HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Real Team Matera - Bernalda Futsal 3-12

23/02/2020



Missione compiuta per il Bernalda Futsal che vince il derby al PalaCaruso di Grassano contro il Real Team Matera. La partita è stata sostanzialmente equilibrata nel primo tempo chiuso comunque in vantaggio dagli uomini di Volpini per 4-2 poi nella ripresa Bidinotti e compagni sono andati a segno in altre circostanze ribadendo la supremazia palesata alla distanza.
Cronaca. Il Bernalda, ancora orfano di Caetano, si presenta con il seguente quintetto: Boschiggia, Bocca, Fusco, Gallitelli e Cao Pelentir. Risponde il Real Team Matera con: De Luca, Lecci, Panarella, Giannace, Vivilecchia.
Gli ospiti approcciano bene il match: Cao Pelentir scalda le mani al portiere De Luca. E’ il preludio al vantaggio bernaldese: Cao Pelentir in banda destra serve sulla corsa Bocca, il cui diagonale passa sotto le gambe di De Luca per lo 0-1. Pochi istanti più tardi è nuovamente Cao Pelentir ad impegnare il portiere materano. Il Bernalda aumenta i giri avanzando Boschiggia: Gallitelli calcia a botta sicura ma Lecci si oppone quasi sulla linea di porta. Il Real Team, però, al primo vero affondo agguanta il pari con una stoccata di Di Stefano per 1-1. Il Bernalda reagisce e cinge d’assedio la metà campo avversaria; Murò si procura due occasioni: nella prima è agile De Luca a sventare la minaccia, mentre nella seconda la sfera si stampa sulla traversa. Il forcing bernaldese viene premiato dalla rete di Boschiggia in proiezione offensiva per 1-2. La gioia per il vantaggio, però, dura poco perché pochi secondi più tardi i padroni di casa raggiungono il pari con una rapida trama di gioco finalizzata ancora da Di Stefano per il 2-2.. Il Bernalda resta sul pezzo e trova il nuovo vantaggio: Gallitelli arma il diagonale mortifero di Bidinotti per il 2-3. I rossoblu vicini alla quarta rete: Bidinotti sfonda a destra e la mette al centro dove Gallitelli e Murò a porta vuota non riescono a spingere la sfera in rete. L’appuntamento con il gol è solo rimandato: Cao Pelentir sfrutta un lancio lungo scaricando un diagonale violento che supera De Luca per il 2-4. Il Bernalda vicino alla cinquina: Fusco chiude il triangolo con Bocca che per un soffio non riesce a spingere il pallone in rete. Stessa sorte per il diagonale di Bidinotti sul quale non riesce ad intervenire Murò. Il primo tempo termina con il doppio vantaggio degli ospiti.
In apertura di ripresa il Real Team manca una rete clamorosa: Di Stefano ispira Lecci ma la sua conclusione a porta sguarnita termina al lato. Il Bernalda reagisce con Murò: De Luca respinge di piede. Nulla può il portiere biancazzurro, poco dopo, sul fendente di Bocca che griffa il 2-5. I rossoblu riescono anche a giocare di fino: Bidinotti arpiona un lancio lungo e di tacco chiama all’intervento De Luca. L’estremo materano respinge poco dopo anche il sinistro ravvicinato di Gallitelli. Il Bernalda realizza la sesta rete con un tiro di Murò per il 2-6. Gli ospiti allungano con il tap-in vincente di Bocca per il 2-7. Il Real Team tenta di venire in avanti orgogliosamente: Di Stefano supera Boschiggia e calcia a botta sicura ma Gallitelli respinge sulla linea. Il Bernalda insiste: Bidinotti manca la rete da pochi passi dalla porta ma poco dopo si riscatta finalizzando una giocata ubriacante di Fusco per il 2-8. Il Real Team accorcia le distanze con una punizione di Di Stefano per il 3-8. Il Bernalda non abbassa la guardia e in rapida successione realizza il 3-9 con una conclusione dalla lunga distanza di Murò e la decima rete con un diagonale teso di Cao Pelentir. Gli ospiti non sono paghi: Fusco compie una perentoria azione sulla sinistra: il suo primo tiro viene respinto da De Luca ma il difensore rossoblu recupera palla e la mette in rete per il 3-11. Nel finale c’è gloria anche per il giovane Laurenzana che griffa con un tocco ravvicinato il 3-12 e negli ultimi secondi di gara sfiora la doppietta.
REAL TEAM MATERA: 12 De Luca, 1 Petronella, 2 Paladino, 14 Giannace, 4 Melodia, 5 Taratufolo, 16 Grieco, 7 Di Stefano, 8 Lecci, 9 Crapulli, 10 Vivilecchia, 11 Panarella.
BERNALDA FUTSAL: 31 Boschiggia, 3 Bidinotti, 4 Lemma, 6 Quinto, 7 Bocca, 8 Murò, 9 Laurenzana, 10 Gallitelli, 11 Grossi, 12 D’Amelio,13 Cao Gilmar Pelentir, 22 Fusco Davide. All. Volpini


Arbitri: 1^ Lacalamita di Bari, 2^ Gerardi di Pescara, cronometrista Buzzacchino di Taranto

Ammoniti: Crapulli (M), Di Stefano (M), Boschiggia (B)

Marcatori: sequenza primo tempo Bocca (B), Di Stefano (M), Boschiggia (B), Di Stefano (M), Bidinotti (B), Cao Pelentir; secondo tempo Bocca (B), Murò (B), Bocca (B), Bidinotti (B) , Di Stefano (M), Murò (B), Cao Pelentir (B), Fusco (B), Laurenzana (B)






ALTRE NEWS

CRONACA

4/04/2020 - Coronavirus: decimo paziente guarito, è l’amministratore di Acquedotto Lucano
4/04/2020 - Coronavirus: un caso a Rotonda
4/04/2020 - Melfi (PZ): Arrestato dai Carabinieri un 28enne sorpreso con 14 grammi di cocaina
4/04/2020 - Ospedale Policoro: negativi 18 tamponi

SPORT

4/04/2020 - Potenza Calcio,il punto del patron Caiata sulla ripresa del campionato
3/04/2020 - LND: sospensione attività prorogata fino al 13 aprile
31/03/2020 - Scomparsa del presidente del Paternicum, il cordoglio del LND Basilicata
30/03/2020 - Picerno:estratto del lungo intervento del DG Mitro

Sommario Cronaca                        Sommario Sport






    

NEWS BREVI

4/04/2020 Sospensioni idriche 4 aprile 2020

Muro Lucano: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 17:00 di oggi alle ore 06:30 di domani mattina salvo imprevisti. MURO LUCANO: C/da Zaparone, C/da Bussi, C/da S. Luca e zone limitrofe

4/04/2020 Comunicazione sospensione idrica a San Severino

San Severino Lucano: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 10:00 di oggi fino al termine dei lavori. SAN SEVERINO LUCANO: centro abitato e fraz. Cropani

2/04/2020 Comunicazione di sospensione idrica

Marsico Nuovo: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 14:30 di oggi fino al termine dei lavori. MARSICO NUOVO: Via Portello e zone limitrofe

EDITORIALE

Restiamo umani se ci ricordiamo che dietro i numeri ci sono le storie
di Mariapaola Vergallito

Ho cercato tra i libri, in rete e tra gli appunti nei cassetti ma non ho trovato nulla. Non ho trovato parola alcuna che mi spieghi come si faccia.
Nessun manuale o libretto d’istruzioni, nessun vecchio quaderno sopravvissuto all’università, nessun libro divorato per l’esame di Stato.

Niente che mi insegni come si possa raccontare la storia di un ragazzo morto a 38 anni ucciso da un virus globale in una cittadina di una regione del sud Italia....-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo