HOME Contatti Direttore WebTv News News Sport Cultura ed Eventi
 
Calabria. Bimbi dell'asilo maltrattati, due arresti

30/03/2019

Personale del Commissariato di P.S. di Lamezia Terme ha tratto in arresto - in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa dal GIP di Lamezia Terme, dr. ssa Emma Sonni - C. R. di anni 59, insegnante e P.M. di anni 63, collaboratrice scolastica, entrambe di Lamezia Terme, responsabili di maltrattamenti aggravati nei confronti degli alunni di una scuola dell’infanzia sita in un quartiere lametino.
Le indagini, coordinate dal Procuratore della Repubblica di Lamezia Terme dr. Salvatore Curcio e dal Sostituto dr.ssa Emanuela Costa, avevano avuto inizio a seguito delle denunce sporte separatamente da due madri che avevano esternato ai poliziotti lametini il sospetto che i loro figli, frequentanti la scuola dell’infanzia, fossero vittime di maltrattamenti ad opera di un’insegnante.

Gli accertamenti effettuati dall’Ufficio Anticrimine del Commissariato, anche attraverso attività tecnica che si è protratta per quasi due mesi, oltre a riscontrare ampiamente quanto denunciato dalle due madri, consentivano di acquisire ulteriori e significativi elementi circa i maltrattamenti perpetrati ai danni dei bambini non solo ad opera della docente C. R., ma anche da parte della collaboratrice scolastica P. M.

Le captazioni ambientali infatti hanno consentito di disvelare quello che era l’abituale modus operandi da parte delle due donne nei confronti dei piccoli allievi dell’asilo.

Dalla visione e dall’ascolto dei filmati è emerso il clima di vero e proprio terrore che la maestra imponeva nell’aula, con urla spropositate ed immotivate, punizioni esemplari, percosse e frasi offensive.

I poliziotti dell’Ufficio Anticrimine riprendevano in diverse immagini i piccoli alunni mentre, per lunghi periodi di tempo, spesso superiori ai 30 minuti ed anche più volte nell’arco della stessa mattinata, venivano costretti a rimanere immobili, seduti su di una panca, nel mentre la maestra gli urlava contro, o sbatteva con forza una bacchetta di legno sulla cattedra, in modo che, spaventati, non osassero muoversi.

Le indagini documentavano la maestra mentre strattonava da un braccio una bimba e mentre un altro bimbo veniva, per punizione, costretto a stare in piedi ed esposto al sole dinanzi alla finestra.

Il complesso delle indagini faceva emergere il ricorso sistematico alla violenza, sia psicologica che fisica, da parte della maestra e della collaboratrice scolastica, in danno degli allievi loro affidati, bambini di età compresa fra i 3 e i 5 anni, assunto quale usuale metodo educativo: costrizioni ad assumere cibo, strattonamenti, percosse, minacce, anche con il ricorso ad una bacchetta di legno sbattuta energicamente sulla cattedra, gravi ed immotivate punizioni inflitte agli allievi, costretti a stare seduti o isolati dagli altri compagni.

Le prove raccolte, a seguito della lunga e complessa attività di indagine svolta dal Commissariato di Lamezia Terme, hanno indotto la Procura della Repubblica di Lamezia Terme a chiedere l’emissione di idonea misura cautelare che, disposta dal Gip, è stata eseguita nel tardo pomeriggio di ieri.

 

 

ALTRE NEWS


Notizie dall'Italia e dall'Estero - Lasiritide OUT -
17/02/2020 - Carabinieri Salerno: sequestrata carne fresca priva di tracciabilità

Carne fresca ma priva di informazioni su tracciabilità e provenienza, lavorata e manipolata in ambienti non idonei dal punto di vista igienico sanitario, ritenuta quindi pericolosa per la salute dei cittadini. Ne sono stati sequestrati ben 150 quintali in uno stabilimento d...-->continua

17/02/2020 - Carabinieri NAS: controlli e sequestri in tutta Italia

on l’approssimarsi del carnevale i NAS, su indicazioni del Comando Carabinieri per la Tutela della Salute, sono impegnati in una serie di controlli straordinari finalizzati a verificare la regolarità di giocattoli, maschere e gadget commercializzati in Italia....-->continua

16/02/2020 - SS106, lotta alla prostituzione: un arresto e identificati anche clienti

Nel prosieguo dei servizi di vigilanza e controlli in alcune aree del territorio del comune di Corigliano-Rossano ed in particolare sulla SS106, finalizzati anche al contrasto del fenomeno della prostituzione, personale della Polizia di Stato appartenente ...-->continua

15/02/2020 - Terrorismo: arrestato giovane jihadista

È stato arrestato nei giorni scorsi, dagli uomini delle Digos di Bologna e di Parma e da quelli del Compartimento polizia postale di Bologna su ordine della magistratura, un giovane cittadino tunisino per “addestramento ad attività con finalità di terrorismo a...-->continua

15/02/2020 - Altamura: arrestati con l'aggravante del metodo mafioso

In Avellino (AV) e Voghera (PV), i Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, hanno dato esecuzione a 2 ordinanze di custodia cautelare in carcere, nei confronti di un pregiudicato 49enne di Altamura ed un pregiudicato 34enne di Bari, ritenuti tra i respons...-->continua

14/02/2020 - Carabinieri Nas Trento: richiesta la sospensione dell’attività per tre strutture odontoiatriche

Il NAS di Trento ha eseguito una serie di verifiche nell’ambito delle professioni sanitarie ed ha accertato che tre differenti strutture odontoiatriche private avevano un unico direttore sanitario tra l’altro non iscritto all’ordine dei medici chirurghi e odon...-->continua

14/02/2020 - Sciolto per 18 mesi il consiglio comunale di Amantea

Nella seduta del 13 febbraio, il Consiglio dei ministri, su proposta del ministro dell’Interno Luciana Lamorgese, a seguito di accertati condizionamenti da parte delle locali organizzazioni criminali, a norma dell’articolo 143 del Testo unico delle leggi sull’...-->continua


CRONACA BASILICATA

17/02/2020 - San Mauro Forte: arrestato cittadino straniero in possesso di droga
17/02/2020 - Lauria, Palalberti: 9 indagati, tra cui l’ex sindaco come progettista
16/02/2020 - Picerno: incendio in un deposito
16/02/2020 - Montescaglioso: a fuoco un furgone e delle balle di fieno

SPORT BASILICATA

17/02/2020 - Volley: ancora una sconfitta per la Geovertical Lagonegro
16/02/2020 - Serie D/H: il Grumentum pareggia a Nardò
16/02/2020 - Prima Ctg/B: il Viggianello vince ancora e resta in zona playoff
16/02/2020 - Prima Ctg/B: il Viggianello vince ancora e resta in zona playoff

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI
17/02/2020 Sospensioni idriche 17 febbraio 2020

--Castronuovo di Sant'Andrea: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 10:30 alle ore 13:30 di oggi salvo imprevisti. CASTRONUOVO DI SANT'ANDREA: Zona bassa centro abitato

15/02/2020 Sospensione idrica

Palazzo San Gervasio: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 12:15 di oggi fino al termine dei lavori. PALAZZO SAN GERVASIO: Via Pisa.

14/02/2020 Sospensione idrica a Melfi

Melfi: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 13:45 alle ore 18:30 di domani salvo imprevisti. MELFI: Zona Valle Verde e strade limitrofe





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo