HOME Contatti Direttore WebTv News News Sport Cultura ed Eventi
 
Calabria. Bimbi dell'asilo maltrattati, due arresti

30/03/2019

Personale del Commissariato di P.S. di Lamezia Terme ha tratto in arresto - in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa dal GIP di Lamezia Terme, dr. ssa Emma Sonni - C. R. di anni 59, insegnante e P.M. di anni 63, collaboratrice scolastica, entrambe di Lamezia Terme, responsabili di maltrattamenti aggravati nei confronti degli alunni di una scuola dell’infanzia sita in un quartiere lametino.
Le indagini, coordinate dal Procuratore della Repubblica di Lamezia Terme dr. Salvatore Curcio e dal Sostituto dr.ssa Emanuela Costa, avevano avuto inizio a seguito delle denunce sporte separatamente da due madri che avevano esternato ai poliziotti lametini il sospetto che i loro figli, frequentanti la scuola dell’infanzia, fossero vittime di maltrattamenti ad opera di un’insegnante.

Gli accertamenti effettuati dall’Ufficio Anticrimine del Commissariato, anche attraverso attività tecnica che si è protratta per quasi due mesi, oltre a riscontrare ampiamente quanto denunciato dalle due madri, consentivano di acquisire ulteriori e significativi elementi circa i maltrattamenti perpetrati ai danni dei bambini non solo ad opera della docente C. R., ma anche da parte della collaboratrice scolastica P. M.

Le captazioni ambientali infatti hanno consentito di disvelare quello che era l’abituale modus operandi da parte delle due donne nei confronti dei piccoli allievi dell’asilo.

Dalla visione e dall’ascolto dei filmati è emerso il clima di vero e proprio terrore che la maestra imponeva nell’aula, con urla spropositate ed immotivate, punizioni esemplari, percosse e frasi offensive.

I poliziotti dell’Ufficio Anticrimine riprendevano in diverse immagini i piccoli alunni mentre, per lunghi periodi di tempo, spesso superiori ai 30 minuti ed anche più volte nell’arco della stessa mattinata, venivano costretti a rimanere immobili, seduti su di una panca, nel mentre la maestra gli urlava contro, o sbatteva con forza una bacchetta di legno sulla cattedra, in modo che, spaventati, non osassero muoversi.

Le indagini documentavano la maestra mentre strattonava da un braccio una bimba e mentre un altro bimbo veniva, per punizione, costretto a stare in piedi ed esposto al sole dinanzi alla finestra.

Il complesso delle indagini faceva emergere il ricorso sistematico alla violenza, sia psicologica che fisica, da parte della maestra e della collaboratrice scolastica, in danno degli allievi loro affidati, bambini di età compresa fra i 3 e i 5 anni, assunto quale usuale metodo educativo: costrizioni ad assumere cibo, strattonamenti, percosse, minacce, anche con il ricorso ad una bacchetta di legno sbattuta energicamente sulla cattedra, gravi ed immotivate punizioni inflitte agli allievi, costretti a stare seduti o isolati dagli altri compagni.

Le prove raccolte, a seguito della lunga e complessa attività di indagine svolta dal Commissariato di Lamezia Terme, hanno indotto la Procura della Repubblica di Lamezia Terme a chiedere l’emissione di idonea misura cautelare che, disposta dal Gip, è stata eseguita nel tardo pomeriggio di ieri.

 

 

ALTRE NEWS


Notizie dall'Italia e dall'Estero - Lasiritide OUT -
18/09/2020 - Sapri: 19enne arrestato, aveva droga nello zaino

Arrestato per droga a Sapri un 19enne dopo 12 ore di appostamento. I carabinieri della locale stazione, nel corso di servizi di controllo antidroga, hanno trovato uno zaino nascosto nella vegetazione in località Pali vicino al canale di scolo delle acque. All’interno dello z...-->continua

18/09/2020 - Coronavirus: 8 persone positive dopo matrimonio a Corleone

Otto persone positive al coronavirus a Corleone avrebbero partecipato ad un matrimonio lo scorso 12 settembre con 250 invitati. Tra di loro anche l'infermiera del reparto di geriatria dell'Ingrassia che oggi è stata ricoverata all'ospedale Civico di Palermo co...-->continua

18/09/2020 - Piemonte.Tar respinge sospensiva d'urgenza dei ministri Azzolina e Speranza. La temperatura si misura a Scuola

Il Tar ha respinto la richiesta di sospensiva d'urgenza, chiesta dai ministri Azzolina e Speranza, della delibera con cui il governatore Alberto Cirio impone alle scuole piemontesi di verificare la temperatura degli studenti all'inizio delle lezioni. Lo appren...-->continua

17/09/2020 - Ciclone sulla costa Ionica calabrese: "106" interrotta tra Crotone e Catanzaro

Un ciclone di rara potenza, denominato MEDICANE in termine tecnico (dalla fusione tra i termini dei termini inglesi MEDIterranean hurriCANE), si sta spostando sul Mar Ionio colpendo parte del sud Italia e soprattutto la Calabria, con piogge e mareggiate.
...-->continua

17/09/2020 - Covid: nuovi casi ancora in crescita

Ancora un incremento dei nuovi casi di Covid 19, oggi 1.585, contro i 1.452 di ieri. Leggero aumento anche dei tamponi effettuati: oggi 101.773, a fronte dei 100.607 di ieri.
Crescono anche i decessi: oggi, purtroppo, ne risultano altri 13 mentre ieri era...-->continua

17/09/2020 - Corigliano-Rossano: eseguita ordinanza di custodia cautelare in carcere per estorsione e lesioni personali

Nella giornata di ieri, personale del Commissariato di P.S. di Corigliano-Rossano ha dato esecuzione all’ordinanza di applicazione della misura coercitiva della custodia cautelare in carcere nei confronti di S.A. di anni 25 per i reati di Estorsione e lesioni ...-->continua

17/09/2020 - Anziano difende ragazza e viene pestato: ''Lo rifarei''

"Lo rifarei: se una donna viene picchiata ho l'obbligo morale di difenderla. Stiamo diventando una societa' egoista, lo so. Ma spero di continuare a fare le scelte giuste, a non fingere di non vedere". Lo sottolinea Vittorio Cingano, l'ingegnere 73 enne aggre...-->continua


CRONACA BASILICATA

18/09/2020 - Basilicata Covid: tutti negativi i tamponi processati ieri
18/09/2020 - SS Jonica: carabinieri fermano camionista ''sospetto''. Su di lui un mandato di arresto europeo
17/09/2020 - Insediato Osservatorio regionale sul gioco d’azzardo patologico
17/09/2020 - Senise: auto si ribalta alla fine della discesa della variante Aldo Moro

SPORT BASILICATA

18/09/2020 - Serie D/H, Picerno: Finizio e D’Angelo a rafforzare difesa e centrocampo
17/09/2020 - Serie D/H, Picerno: Altobello e Dettori altre due importanti conferme
17/09/2020 - Il Picerno riparte da capitan Esposito e Pitarresi
16/09/2020 - Serie D, i gironi: Picerno, Lavello e Francavilla nell’H. Rotonda nell’I

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI
18/09/2020 comunicazione di sospensione idrica oggi in Basilicata

Picerno: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 17:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti. PICERNO: Seguenti Zone: Strada Montagna, Strada Convento - Montagna, Strada Torretta, Strada Chiusi e Via don Minzoni

Sant'Angelo Le Fratte: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 17:30 di oggi alle ore 07:30 di domani mattina salvo imprevisti. SANT'ANGELO LE FRATTE: Contrada Fellana, Farisi, Macchitelle, Matine, parte di San Vito e zone limitrofe

Baragiano: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 16:00 di oggi alle ore 08:00 di domani mattina salvo imprevisti. BARAGIANO: Contrada Isca della Botte;

16/09/2020 Comunicazione di sospensione idrica oggi in Basilicata

San Martino d'Agri: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 14:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti. SAN MARTINO D'AGRI: Cda Frusci

15/09/2020 Sospensioni idriche

Forenza: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 03:30 di oggi fino al termine dei lavori. FORENZA: Intero abitato.

Matera: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 07:45 alle ore 12:30 di oggi salvo imprevisti. MATERA: VIA PADRE GIOVANNI MINOZZI.

Ferrandina: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 08:00 alle ore 18:00 di domani mattina salvo imprevisti. FERRANDINA: Contrada Cirogica e Pizzo Corvo.

Rapolla: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:00 di oggi fino al termine dei lavori. RAPOLLA: Via Vulture.

Ruvo del Monte: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 13:00 di oggi alle ore 09:00 di domani mattina salvo imprevisti. RUVO DEL MONTE: Contrade:Fronti.S.Elia.Fontanelle.Cerrutolo.Serra del Salice.L interruzione sara continuativa fino a nuova comunicazione.





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo