HOME Contatti Direttore WebTv News News Sport Cultura ed Eventi
 
Aids in aumento tra i giovani, non riconoscono il rischio

1/12/2018

In Italia il Lazio è la regione più colpita. 1 dicembre la Giornata mondiale



C'è chi ancora crede che l'aids si possa prendere con un bacio o nei bagni pubblici. E tra chi non lo pensa le idee non sono molto chiare e si continua a usare poco il preservativo, soprattutto fra i giovanissimi. Sarà anche per questo che i nuovi casi di infezione da Hiv sono praticamente stabili in Italia e in Europa, mentre tra i più giovani calano troppo lentamente, come segnalano il Centro Operativo Aids dell'Istituto Superiore di Sanità (Iss) e l'Unicef, per la giornata mondiale di lotta all'Aids dell'1 dicembre. Secondo i dati dell'Iss, nel 2017 in Italia sono state segnalate 3.443 nuove diagnosi di infezione da Hiv, pari a 5,7 nuovi casi per 100.000 residenti, un dato in linea con la media europea.

"L'incidenza delle nuove diagnosi di Hiv mostra una leggera diminuzione tra il 2012 e il 2015, con un andamento pressoché stabile dopo il 2015 - si legge -. Nel 2017 l'incidenza maggiore di infezione da Hiv è nella fascia di età 25-29 anni. La modalità di trasmissione principale tra le nuove diagnosi è con i rapporti eterosessuali". Nel 2017, tra le regioni con un numero superiore a un milione e mezzo di abitanti, le incidenze più alte sono state registrate in Lazio, Liguria e Toscana. Circa i casi di Aids, l'osservatorio ne ha censiti 690, pari a 1,1 nuovi casi per 100.000 residenti, in lieve diminuzione negli ultimi anni. Ma a preoccupare sono i giovani.

Attualmente nel mondo 3 milioni di bambini e adolescenti sono sieropositivi, e ogni giorno quasi 700 adolescenti tra i 10 e 19 anni diventano sieropositivi. Anche se entro il 2030 il numero di nuovi contagi da Hiv tra i bambini sotto i 10 anni sarà dimezzato, quello tra gli adolescenti calerà solo del 29%. Progressi troppo lenti per l'Unicef, secondo cui da qui al 2030, circa 360.000 adolescenti moriranno per malattie collegate all'Aids, in assenza di investimenti nei programmi di prevenzione, diagnosi e cura dell'Hiv. Una situazione su cui incide anche una percezione del rischio da Hiv ancora molto confusa, una scarsa propensione a ricorrere al test e un mancato uso del profilattico, che tra i giovanissimi può superare il 50%, come segnala la Lega italiana per la lotta con l'aids (Lila).

Dalle richieste arrivate alla loro helpline, hanno rilevato domande e timori legati soprattutto al mancato uso o alla rottura del profilattico. Il comportamento che suscita più dubbi è il rapporto oro-genitale, anche quando non si è corso alcun rischio. Dubbi e ansie infondate riguardano anche la masturbazione, i contatti sessuali indiretti e addirittura il bacio. C'è un 11% che riferisce un'esperienza di natura non sessuale, come contatti reali o presunti con sangue, contatti con persone sieropositive o supposte tali, utilizzo di bagni pubblici. Per quanto riguarda la richiesta di informazioni e dubbi tra gli adulti, il Telefono Verde Aids dell'Iss segnala un calo importante di telefonate da parte delle donne, scese dal 35% nel 1987 al 13% nel 2017. A chiamare sono soprattutto persone tra i 20 e 39 anni (67,1%).Ansa

 

 

ALTRE NEWS


Notizie dall'Italia e dall'Estero - Lasiritide OUT -
21/02/2020 - Orsomarso, scuolabus fuori strada: autista ferito, illesi 4 ragazzini

Paura ieri ad Orsomarso, in provincia di Cosenza ed in pieno Parco Nazionale del Pollino, dove uno scuolabus, per cause in fase di accertamento, è finito fuori strada ed ha terminato la sua corsa in mezzo ai rovi.
In quel momento, sul mezzo si trovavano quattro ragazzini...-->continua

21/02/2020 - Rende: seuqestri a una Fondazione. Denunicate 11 persone

I finanzieri del Comando Provinciale di Bologna hanno dato esecuzione ad un provvedimento di sequestro emesso dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Bologna, Dott.sa Roberta Dioguardi, dell’intero patrimonio mobiliare ed immobiliare della “Fo...-->continua

20/02/2020 - Sequestrati oltre 5 milioni di maschere, trucchi e decorazioni non sicuri

Avrebbero allietato le feste di Carnevale di bambini e adulti mettendone a repentaglio salute e sicurezza i 5,2 milioni di articoli – tra addobbi, decorazioni a tema, trucchi, costumi e maschere per il travestimento - sequestrati nella Capitale e nell’hinterla...-->continua

20/02/2020 - Operazione Oil Flood: sequestrati 55 milioni di euro per frode fiscale

Ieri mattina i militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Pistoia hanno dato esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo finalizzato alla confisca, emesso dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Pistoia, Dott.ssa Patrizi...-->continua

18/02/2020 - Operazione Evasione continua, mezzo miliardo di euro di false operazioni

La Guardia di Finanza di Brescia - con il coordinamento della locale Procura della Repubblica e con il supporto del Servizio Centrale Investigativo Criminalità Organizzata (SCICO) di Roma - ha individuato, presso uno studio commercialista bresciano, una vera e...-->continua

18/02/2020 - Sequestrata discarica abusiva: tonnellate di rifiuti e cartelle sanitarie

Nell’ambito del piano di controllo del territorio finalizzato a prevenire e reprimere traffici illeciti - coordinato dal I Gruppo della Guardia di Finanza di Bari - i militari della dipendente Compagnia di Monopoli hanno concluso un’operazione di servizio a co...-->continua

18/02/2020 - Cosenza: condanne pesanti per provocato aborto per incassare assicurazione

La Corte d’Assise di Cosenza ha emesso condanne pesanti a carico di quattro persone, riconosciute colpevoli di omicidio volontario e premeditato, per avere provocato in concorso l’aborto di Stefania Russo, al sesto mese di gravidanza, simulando un incidente st...-->continua


CRONACA BASILICATA

22/02/2020 - Coronavirus, task force: nessun contagio per lucani provenienti da Codogno
22/02/2020 - Scanzano: il 24 febbraio Commissione Antimafia in missione in Basilicata
22/02/2020 - Carabinieri: sorpreso alla guida di un’auto rubata. Sottoposto a fermo
22/02/2020 - Geologi Basilicata: attive il 40% delle 10.000 frane censite sul territorio

SPORT BASILICATA

22/02/2020 - Serie D/H: il Francavilla espugna Agropoli e torna in zona play-out
21/02/2020 - Serie D/H: il Francavilla anticipa sul campo del fanalino di coda Agropoli
21/02/2020 - Volley, Serie D: La Sassi Volley Academy Matera ospita la PM Potenza
21/02/2020 - Bocce: il “Trofeo Sarachella" apre il Sessantennale de “La Potentina”

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI
21/02/2020 Sospensioni idriche

TURSI Viale Sant'Anna, Via Cristiano, Via del Gelseto e zone limitrofe: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:00 di oggi fino al termine dei lavori.

Montemurro: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 19:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti. MONTEMURRO: Contrade: Santissimo, Migliarino, Cifalupo, Madonna delle grazie, Castelluccio, Le Piane, Buttacarro, Romantica e zone limitrofe.

Lavello, Venosa, Montemilone, Genzano di Lucania, Banzi, Palazzo San Gervasio: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 16:00 del giorno 25-02-2020 alle ore 08:00 del giorno 26-02-2020 salvo imprevisti. LAVELLO: contrade Finocchiaro, Santa Lucia e zone limitrofe; VENOSA: contrade Rendina, Inviso, Boreano, Sant’Angelo, Grotta Piana e zone limitrofe MONTEMILONE: contrada Macinali, Spina Amara e zone limitrofe GENZANO DI LUCANIA: contrade Basentello, Masseria Mastronicola, Spada, Monte Pote e Terre D’Apulia, Li Cugni, Cerreto e zone limitrofe BANZI: contrade Mattina Grande, Masseria dell’Agli, Silos Mancusi, Parco Cassano, Carrera della Regina e zone limitrofe PALAZZO SAN GERVASIO: contrada Piani, Terzo di Capo, e zone limitrofe.

Sant'Angelo Le Fratte: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 18:30 di oggi alle ore 06:30 di domani mattina salvo imprevisti. SANT'ANGELO LE FRATTE: intero abitato

20/02/2020 Sospensioni idriche

ROTONDELLA Contrada Trisaia-Rotondella 2 e zone limitrofe: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:30 di oggi fino al termine dei lavori.

Filiano: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 13:30 di oggi fino al termine dei lavori. FILIANO: Corso Giovanni XXIII °.

19/02/2020 Sospensione idrica a Maratea

Maratea: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 21:00 di oggi alle ore 06:00 di domani mattina salvo imprevisti. MARATEA: Loc. Massa via Prato e via Pizarrone





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo