HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

Recensione:L’universo oscuro – viaggio astronomico tra i misteri del Cosmo”

3/06/2017

Nel libro L’universo oscuro – viaggio astronomico tra i misteri del Cosmo” di 172 pagine ed acquistabile al prezzo di 14 euro, mette in rilievo che la cosmologia è la scienza che studia l’universo nel suo com¬plesso e la sua evoluzione. Come mostrato direttamente dalla legge di Hubble, l’universo è in espansione, e questo fenome¬no può essere descritto correttamente con la relatività genera¬le e le equazioni di campo gravitazionale di Einstein.
La storia dell’universo è iniziata circa 13,8 miliardi di anni fa quando nel Big Bang è nato il “tessuto” spazio-temporale ed è iniziata la sua espansione in ogni direzione. A causa dell’e¬spansione, la distanza tra le galassie aumenta progressivamen¬te nel tempo. L’età dell’universo e la velocità finita della luce implicano che esiste un orizzonte cosmologico con un dia¬metro di circa 94 miliardi di anni luce. Questo rappresenta l’orizzonte massimo a noi accessibile in quanto la luce emessa dalle galassie esterne a questo confine non può raggiungerci. Si pensa che l’universo reale sia molto più esteso di quello os¬servabile entro l’orizzonte cosmologico.
L’universo primordiale era simile a una “palla di fuoco” in¬candescente che, a causa dell’espansione, ha progressivamente diminuito la temperatura interna della miscela di particelle, antiparticelle e fotoni che la componevano. Nei primi istanti dopo il Big Bang si formarono le particelle adroniche e lep¬toniche che compongono la materia ordinaria, prevalendo poi sull’antimateria a causa di una piccola asimmetria di una particella di materia su 1 miliardo di particelle di antimateria. Entro i primi tre minuti passati dal Big Bang, si formarono i primi nuclei atomici di idrogeno, elio e tracce di deuterio e litio. Dopo circa 300.000 anni dal Big Bang, l’universo diven¬ta finalmente trasparente permettendo ai fotoni di viaggiare indisturbati fino a noi per essere poi osservati con i telescopi.
Inoltre, vi sono preziosissime informazioni sulle fluttuazioni di temperatura e densità della materia che han¬no successivamente dato luogo al collasso gravitazionale, alla formazione degli aloni di materia oscura e alla nascita delle galassie in essi contenute.
Si pensa che i primi oggetti luminosi (stelle e protogalassie) si siano formati al termine di un’epoca chiamata “era buia” qualche centinaio di milioni di anni dopo il Big Bang. La suc¬cessiva evoluzione di queste strutture ha formato quelle che oggi chiamiamo galassie e che popolano con forme diverse l’universo.



Biagio Gugliotta



archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
18/04/2021 - Sandro Pertini: socialismo, patria, istituzioni, libertà

“Gli studenti del Corso di laurea magistrale in Storia e civiltà europee dell’Unibas si sono misurati con la complessità dei processi politici del Novecento, ripercorsi attraverso il profilo di un protagonista indiscusso della storia politico-istituzionale del Paese: Sandro ...-->continua

17/04/2021 - Il ‘Don Mario’ dello chef Niko Sinisgalli pronto a sbarcare in tutto il mondo

La ricetta è segreta, ma gli ingredienti no, quelli utilizzati da Niko Sinisgalli, di origini lucane, chef executive di Palazzo Naiadi a Roma, per preparare il suo famoso piatto “don Mario”, sono quelli della filiera “ Io sono lucano”, il marchio di Coldiretti...-->continua

17/04/2021 - C'è del ''torbido'' in Basilicata nel romanzo noir di Marcello Favale

Un primo romanzo che racconta ‘’di vino, di morte e di altre miserie’’: è questo ‘’Vino Torbido’’, il primo lavoro letterario di Marcello Favale, lucano, di Latronico ma residente a Roma per lavoro. Riferimenti geografici che sono anche i luoghi nei quali si i...-->continua

16/04/2021 - Rotonda: Museo e Borgo attenzionati dal prof. Dall’Ara e dal direttore Nicoletti

Il professor Giancarlo Dall'Ara, "ideatore del modello di accoglienza, noto nel mondo come 'albergo diffuso', oltre che di numerose altre innovazioni nel settore del marketing turistico", ha fatto tappa a Rotonda nel Museo naturalistico e paleontologico. Il ...-->continua

E NEWS









WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo