HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

Folklore in aula:Progetto innovativo a Lavello, primo in Basilicata

8/06/2024

L'anno scolastico corrente ha visto l'introduzione di iniziative innovative nel panorama educativo delle scuole lavellesi, grazie all'impulso dell'Amministrazione Comunale di Lavello e alla visione dell'Assessore all’Istruzione, la dott.ssa Valentina Garripoli, con la preziosa collaborazione dell’Istituto Comprensivo Lavello. I progetti messi in campo, che spaziano dall'archeologia al riciclo all’interno del Piano di Diritto allo Studio comunale, culminano in un programma dedicato al folklore e alle musiche popolari nelle scuole primarie e secondarie di primo grado, che ha riscosso grande successo. Sotto la guida della Dirigente Scolastica, Prof.ssa Aurelia Bavuso, con competenza e tanta professionalità e con il plauso del Consiglio d'Istituto dell'Istituto Comprensivo Lavello, il progetto si propone di tessere un legame indissolubile tra gli studenti e il patrimonio culturale lavellese attraverso la musica popolare e le danze tradizionali. Queste discipline non sono viste semplicemente come reliquie di un'epoca remota, ma come elementi di un'eredità culturale che continua a vibrare nelle aule scolastiche. La dott.ssa Garripoli sottolinea l'importanza dal punto di vista pedagogico della musica popolare, che diventa veicolo di storie, tradizioni, valori comunitari e capacità espressive. La musica si trasforma in uno strumento per navigare tematiche di rilevanza sociale, storica ed etica, favorendo un pensiero critico e una maggiore consapevolezza culturale. Il Gruppo Folk "I F’stinidd", noto per il suo impegno nella diffusione della cultura locale sia in Italia che all'estero, ha avuto il compito di implementare il progetto. Attraverso la loro musica e danza, hanno trasmesso la gioia e il calore distintivo della nostra città. Michele Fornelli, Presidente del Gruppo Folk “I F’stinidd”, evidenzia come le danze tradizionali, ora parte integrante del curriculum scolastico, offrano agli studenti un'esperienza di apprendimento collettivo senza pari. Imparare i passi delle danze significa anche comprendere il loro significato profondo e la storia che portano con sé, contribuendo a consolidare il senso di appartenenza e la coesione sociale. Per Maria Pagano, Presidente regionale della F.I.T.P., discutere di folklore in classe significa aprire una porta verso nuove prospettive culturali, educando gli studenti al rispetto e alla valorizzazione delle tradizioni, e rendendoli custodi attivi del patrimonio culturale lavellese. In definitiva,l'integrazione di musica popolare, danze tradizionali e folklore nel curriculum scolastico per quest’anno rappresenta non solo un arricchimento culturale, ma una componente essenziale dell'educazione. Questo approccio prepara i giovani a essere cittadini globali, radicati nella propria cultura ma aperti al dialogo interculturale. La scuola diventa così un laboratorio di vita, un luogo dove la cultura si manifesta attraverso esperienze, dialogo e crescita personale.



archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
21/06/2024 - Continua, a Corleto, l'iniziativa dedicata al Premio Rossetti Montano

Terzo appuntamento del Premio Rossetti Montano, ieri a Corleto Perticara. Una giornata incentrata sulle celebrazioni del ventennale della morte di Rocco Rossetti, avviata con il conferimento dei riconoscimenti. In collegamento dalla Scala di Milano Olga Mazzia, prima arpa de...-->continua

21/06/2024 - Pollino Cocktail Camp, il primo raduno sulla botanical mixology

Il patrimonio botanico del Parco Nazionale del Pollino sarà il protagonista della scena estiva meridionale. Dal 13 al 15 luglio debutta
Pollino Cocktail Camp, il primo raduno sulla botanical mixology, organizzato nell’area protetta più grande d’Italia. L...-->continua

21/06/2024 - A Marconia “Il tartufo nero estivo di Basilicata”

E’ in programma nel pomeriggio di martedì 25 giugno 2024 con inizio alle ore 16, presso il Cineparco TILT di Marconia di Pisticci, Il Tartufo nero estivo di Basilicata, tappa estiva del percorso di conoscenza del Tartufo lucano “I Tesori dalla Terra” organizza...-->continua

20/06/2024 - Viggianello: un’opera di Francesca Fiore al Metropolitan di New York

Francesca Fiore, maestra d’arte di Viggianello, nonché nota pittrice, è presente con un’opera sull’annuario Atlante dell’arte 2024 che è stato presentato al Metropolitan Museum di New York.
Fiore è stata già insignita della nomina di Accademico dell’arte e...-->continua

E NEWS













WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo