HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

Lucania Fine Foods: valorizzare il Made in Basilicata con un occhio al futuro

30/09/2022

Un’esperienza dal bilancio più che positivo quella di “Lucania Fine Food” al “Terra Madre Salone Del Gusto” di Torino a Parco Dora, una quattro giorni che si è conclusa il 26 settembre e che ha permesso di far conoscere ancora di più l’altissima qualità delle eccellenze lucane, con un’attenzione particolare ai professionisti del settore nell’ultima giornata.
«La location di Parco Dora ha dato la possibilità a un maggior numero di visitatori di poter visionare e selezionare le eccellenze degli espositori», ha dichiarato Paolo Colonna della “Tenuta Golfi”, che insieme a “Biologica Vignola” di Giuseppe Vignola, “Serrealte” di Maria Grazia Salerno e “La Majatica” di Angelo Valluzzi fa parte dell’Ats. Quella del 26 settembe è stata la giornata dedicata al mondo dei professionisti del settore, con commercianti e ristoratori che hanno mostrato grande interesse per i prodotti lucani e diversi sono stati gli ordini effettuati.
«L'organizzazione Slow Food Basilicata ha fatto in modo di esaltare al meglio le produzioni lucane. Siamo riusciti a collocare i nostri prodotti e ad avere incontri proficui», ha aggiunto Colonna.
Un mondo, quello dei prodotti di qualità, che nonostante abbia un target specifico risente della situazione economica attuale e mette a rischio un settore di eccellenza che richiede tutele specifiche:
«Lucania Fine Food, con i suoi prodotti di eccellenza, si rivolge a un mercato di fascia medio-alta. Oggi con la situazione in atto si hanno delle difficoltà che vanno al di là del mondo della produzione e che hanno ricadute anche da un punto di vista commerciale - sottolinea Colonna - con l’inflazione in atto a due cifre che attacca continuamente il carrello della spesa dei consumatori. Anche i produttori di prodotti di eccellenza cominciano ad avere delle difficoltà».
Un’edizione che ha permesso alle aziende lucane di mettere ancora più a fuoco la situazione attuale e intuire la collocazione migliore per le eccellenze del Made in Basilicata, sempre con la qualità, la cura e la promozione dei prodotti come principali alleati:
«In vista delle edizioni future, Lucania Fine Food intende organizzarsi in maniera sempre più strutturata per proporre al meglio le proprie produzioni rispetto del passato, ma soprattutto con un occhio al futuro e a un target diverso, considerando anche il momento particolare che viviamo oggi», ha concluso Paolo Colonna.



archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
5/12/2022 - Anche quest'anno Fardella si colora di bianco

Dall’8 dicembre 2022 all’8 gennaio 2023 a Fardella, per il secondo anno consecutivo, sarà aperta la pista di pattinaggio dalle ore 16,30 alle ore 23,30.
Si tratta di un luogo di aggregazione e di divertimento per i ragazzi anche dei paesi limitrofi.
Lo scorso anno m...-->continua

5/12/2022 - Cucinotta, Belvedere, Andreozza in scena a Ferrandina

“Figlie di Eva”. La stagione Teatro Festival Ferrandina “A Mimì” sabato 10 dicembre, al CineTeatro Bellocchio, prosegue con una commedia brillante.

In scena un trio d’eccezione: Vittoria Belvedere, Maria Grazia Cucinotta e Michela Andreozzi, tre donne...-->continua

5/12/2022 - Rotonda: ancora un ottimo piazzamento per Ariel, la lagotta di Giovanni Di Sanzo

Ancora un ottimo secondo posto per Ariel, la lagotta di Giovanni Di Sanzo che si è saputa mettere in luce in classe Lavoro anche ieri, durante l’appuntamento internazionale di Gravina di Puglia cui erano presenti cani fino dal Perù.
La stessa Ariel, condo...-->continua

5/12/2022 - F.A.Me. a Senise e Marsico Nuovo

Musiche e balli della tradizione lucana, ricercati e rielaborati da Angela Freno e Enzo Izzi per l’Ensemble Meridies che a Senise sarà accompagnata dalla recitazione di Nicole Millo e a Marsico Nuovo anche dalla danza di Maria Anna Nolè.
Grazie alla collab...-->continua

E NEWS













WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo