HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

A Torino in scena la storia di Rocco Scotellaro

14/04/2022

“Il sindaco contadino: Rocco Scotellaro”, in scena a Torino presso i Mercati Generali, il 14 aprile alle ore 19, all’interno dei festeggiamenti per Carlo Levi voluti dai comuni di Aliano e Torino, dalle regioni Basilicata e Piemonte, e il 21 aprile a Matera, presso la sede de La Scaletta, racconta la vita di Rocco Scotellaro, sindaco socialista di Tricarico (MT) e poeta della civiltà contadina del Sud Italia. Nello spettacolo, definito da Franco Cordelli su Il Corriere della sera: “Il lavoro più bello della stagione teatrale nazionale”, si narrano le battaglie in difesa dei braccianti lucani, quelli che vivono nei Sassi di Matera, nella Rabatana di Tricarico, e di tutto il Materano in genere per i quali diventa il leader delle lotte di occupazione delle terre. Si narra ancora il suo rapporto illuminante con Carlo Levi che lo definisce “la luce del Sud”, la battaglia per aprire l’ospedale civile a Tricarico quando, l’ospedale più vicino, quello di Matera, distava 72 chilometri, l’arresto “ingiusto” e la prigionia nel carcere di Matera.

Lo spettacolo parte dalle dimissioni di Scotellaro dalla carica di sindaco e dal viaggio a Roma alla ricerca di una casa editrice che potesse stampare il suo romanzo inchiesta sui contadini del Mezzogiorno dal titolo: “Contadini del Sud”, pubblicato, grazie all'interessamento di Carlo Levi, dopo la sua prematura morte, avvenuta nel 1953 all’età di trent'anni. Tra i personaggi narrati assume rilievo Francesco Chironna, emigrato a sei anni in America e poi tornato adulto al paese per organizzare, con Scotellaro e altri, l'occupazione delle terre. Chironna è stato costretto ad abbandonare la scuola a sette anni perché servivano le sue braccia alla famiglia, dopo aver fatto il bracciante per qualche anno si vede costretto, per fame, disperazione e miseria, a salire su una nave che lo porta a New York. Il viaggio sulla nave rappresenta uno degli episodi più surreali e divertenti dello spettacolo che poi si chiude con uno struggente monologo della madre di Rocco, la signora Francesca Armento, che ripercorre, con il dolore di una madre che ha perso un figlio di trenta anni, le tappe fondamentali della vita del figlio.



archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
6/10/2022 - Presentazione del dizionario e dello zibaldone dialettale di Melfi di Mauro Tartaglia

Si terrà sabato 08 ottobre, alle 17,30 presso il Centro culturale Nitti di Melfi (vico San Pietro snc), la presentazione dei volumi “Dizionario e Zibaldone dialettale di Melfi” di Mauro Tartaglia, indimenticato educatore, amministratore pubblico e animatore civile scomparso ...-->continua

6/10/2022 - Comando Provinciale Carabinieri dona a Ufficio Scolastico la graphic novel in ricordo de Generale Dalla Chiesa

A Potenza, nella mattinata odierna, lungo la centralissima via Pretoria, all’interno della storica Caserma sede del Comando Provinciale Carabinieri, intitolata al “Tenente M.O.V.M. alla memoria Orazio Petruccelli”, ha avuto luogo un significativo incontro, dur...-->continua

6/10/2022 - Domenica 9 giornata di studi al Parco archeologico Grumentum

Domenica 9 ottobre 2022 alle ore 9.30 presso il Parco Archeologico di Grumentum prenderà il via la giornata di studio su “Realtà e virtualità, tutela e valorizzazione del patrimonio archeologico”.

L’evento è una tappa importante del progetto S.P.A.M. ...-->continua

6/10/2022 - A Potenza manifestazione di solidarietà alle donne iraniane

La Commissione Regionale Pari Opportunità di Basilicata ha organizzato per sabato 8 ottobre, in Piazza Matteotti a partire dalle ore 16, una manifestazione di solidarietà verso le donne iraniane, che sono scese in piazza in Iran e in tante città del mondo per ...-->continua

E NEWS











WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo