HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

Laino: si rinnova la tradizione della ‘Coraijsima’

7/03/2021

La pandemia ha completamente rivoluzionato le nostre vite, senza risparmiare alcun settore. In particolare, le tradizioni, le feste popolari e religiose, sono, purtroppo, praticamente scomparse un po’ dappertutto: quantomeno, rispetto ai canoni tipici che ricordiamo.
Ma a Laino Borgo, Comune in Provincia di Cosenza ma enclave nella Valle del Mercure, per fortuna si può assistere alla ‘Coraijsima’ come già avveniva nell’antichità.
“La tradizione - spiega Terenzio Calvosa, dell’associazione ‘Archeo geo pollino - trekking’ che organizza l’evento - prevede che una signora realizzi un pupazzo di stoffa per essere esposto, indossando sempre gli stessi abiti secondo la tradizione. Il pupazzo ha nella mano destra un fuso, che indica il trascorrere del tempo, e, nella mano sinistra, una patata con 7 penne: 6 bianche e una nera. La patata è di buon auspicio per l’agricoltura, mentre, le penne rappresentano le domeniche che precedono la Pasqua: se ne sottrae una ogni domenica fino alla pena nera, l’ultima, che viene tolta il giorno di Pasqua”.
Questo avvenimento è legato ad una signora purtroppo scomparsa, Rosa Micca, che si vestiva sempre da ‘Coraijsima’ e adesso il figlio, Luigi Calvosa, sta portando avanti la tradizione. Quest’anno, a vestirsi da ‘Coraijsima’ è stata la signora Caterina Biccini.
Il piccolo centro nel cuore del Parco del Pollino è noto per altri due eventi che si collegano al periodo pasquale, illustrati da Donatello Donadio: la famosa ‘Giudaica’, organizzata dalla Pro loco nel giorno del venerdì santo, quale rappresentazione della passione e morte di Gesù con 200 interpreti del posto; e, nel giorno di Pasqua, ‘I mesi dell’anno’ che vedono quali protagonisti dodici figuranti con indosso costumi che variano in base ad ogni mese, di cui rappresentano le caratteristiche. Queste due ultime iniziative, non si rinnoveranno proprio per colpa del Covid.

Lasiritide.it



archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
18/04/2021 - Sandro Pertini: socialismo, patria, istituzioni, libertà

“Gli studenti del Corso di laurea magistrale in Storia e civiltà europee dell’Unibas si sono misurati con la complessità dei processi politici del Novecento, ripercorsi attraverso il profilo di un protagonista indiscusso della storia politico-istituzionale del Paese: Sandro ...-->continua

17/04/2021 - Il ‘Don Mario’ dello chef Niko Sinisgalli pronto a sbarcare in tutto il mondo

La ricetta è segreta, ma gli ingredienti no, quelli utilizzati da Niko Sinisgalli, di origini lucane, chef executive di Palazzo Naiadi a Roma, per preparare il suo famoso piatto “don Mario”, sono quelli della filiera “ Io sono lucano”, il marchio di Coldiretti...-->continua

17/04/2021 - C'è del ''torbido'' in Basilicata nel romanzo noir di Marcello Favale

Un primo romanzo che racconta ‘’di vino, di morte e di altre miserie’’: è questo ‘’Vino Torbido’’, il primo lavoro letterario di Marcello Favale, lucano, di Latronico ma residente a Roma per lavoro. Riferimenti geografici che sono anche i luoghi nei quali si i...-->continua

16/04/2021 - Rotonda: Museo e Borgo attenzionati dal prof. Dall’Ara e dal direttore Nicoletti

Il professor Giancarlo Dall'Ara, "ideatore del modello di accoglienza, noto nel mondo come 'albergo diffuso', oltre che di numerose altre innovazioni nel settore del marketing turistico", ha fatto tappa a Rotonda nel Museo naturalistico e paleontologico. Il ...-->continua

E NEWS









WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo