HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

''Tedofori di memoria e impegno''

2/03/2020

L’Associazione Libera, nomi e numeri contro le mafie, di Basilicata, insieme ad altre associazioni della Basilicata e a Monsignor Ciro Fanelli, Vescovo della diocesi di Melfi-Rapolla e Venosa, in occasione del XXV anniversario della nascita dell’Associazione Libera, ha organizzato la manifestazione “Tedofori di memoria e impegno”.
La manifestazione, che si svolgerà nelle piazze di Melfi e Rionero in Vulture il giorno 8 marzo 2020, fa parte del percorso in preparazione della XXV Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo di tutte le vittime innocenti delle mafie promossa da Libera : una fiaccola verrà portata in giro per l’Italia, in una specie di staffetta simbolica che toccherà diversi territori, da Padova, luogo dell'ultimo 21 marzo, per proseguire il suo viaggio da Nord (toccando Torino, Milano, Genova, Bologna), per scendere verso Firenze, Roma, Napoli, Foggia, Locri, per poi concludere il viaggio il 18 marzo a Palermo.
Si prevede inizio della manifestazione alle ore 9.30 a Melfi e successiva continuazione alle ore 11.00 a Rionero.
La scelta delle due cittadine lucane è legata a quanto avvenuto, nel pomeriggio di domenica 19 gennaio 2020, a Vaglio, che ha visto coinvolti alcuni giovani di Rionero in Vulture e di Melfi, e indirettamente le loro famiglie. Una violenza insensata, probabilmente solo mascherata dalla rivalità sportiva, che ha lasciato a terra una giovane vita e ne ha ferito altre.
Abbiamo bisogno di affermare con forza che è inconcepibile che una dimensione così importante e diffusa per una comunità, come lo sport, debba – ancora una volta – fare i conti con comportamenti di natura violenta.
Facendo nostre le parole di Monsignor Fanelli vogliamo sentire forte il dovere di costruire ponti di dialogo, non muri di rancore. Non possiamo negare che spesso questi atteggiamenti rancorosi, che attraversano le nostre comunità e la nostra società, sono una delle cause che impediscono la crescita sociale e culturale del nostro territorio; questa pericolosa decrescita genera paura che, quando non la si controlla, porta sempre “a costruire muri, prigioni, risentimenti, capri espiatori.
A confondere le diversità con l’avversità”



archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
10/07/2020 - ''Alla ricerca di un altro equilibrio tra il popolamento di città e campagne al tempo del Covid''

“Io sto in città, son come una formica nella folla dell’umanità, che corre quà e là,a gran velocità con l’orologio che va che va che va.”
Nella canzone di Nino Ferrer “Viva la campagna” emerge allegramente l’elogio alla campagna come luogo della riconciliazione co...-->continua

10/07/2020 - Presentazione del progetto Visitcuorebasilicata.it

Il 14 luglio alle ore 11, presso la Sala del Consiglio Comunale di Villa D'Agri si svolgerà la conferenza stampa di presentazione del progetto Visitcuorebasilicata.it. Nel corso della conferenza stampa a cui parteciperanno anche Amministratori dei comuni inte...-->continua

10/07/2020 - Viggianello: ‘Verso la notte’, film scritto e diretto da un regista lucano al Taormina film festival

“Verso la notte” (Toward the night), un film scritto diretto dal viggianellese Vincenzo Lauria, è in gara al festival internazionale del cinema di Taormina.
La “pellicola” racconta una storia impegnata, ambientata a Roma dove, tra varie vicissitudini, nasc...-->continua

10/07/2020 - L’artista lucano Antonio De Lisa tra i cento pittori di Palazzo Fani a Tuscania

L’artista potentino Antonio De Lisa è stato selezionato per esporre una sua opera nella mostra “Cento pittori a Palazzo Fani” di Tuscania (in provincia di Viterbo), che si svolgerà dal 16 al 28 luglio.
L’opera selezionata si intitola “Ganesh” e rievoca un...-->continua

E NEWS





WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo