HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

Expo2020: tra le scuole presenti a Dubai anche l’ISIS Sinisgalli di Senise

21/10/2019

L'istituto Statale di Istruzione Superiore “L. Sinisgalli” di Senise è l’unica scuola della provincia di Potenza che è stata selezionata ed ha partecipato nei giorni scorsi dal 16 al 20 ottobre a Matera all’evento “ HACK FOR GLOBAL GOALS”, un hackathon nazionale, dedicato all’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, organizzato dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca nell’ambito del Piano Nazionale Scuola Digitale.
Alla maratona progettuale hanno partecipato quattro alunni del Sinisgalli: Elisa Bulfaro ( IV Socio Sanitario), Vincenzo Bruno ( IV CAT), Pietro Castronuovo ( IV L.S.U), Carla Chiacchio (IV L.S.U) accompagnati dalla Prof.ssa Eliana Santoro, animatrice digitale della scuola. Gli studenti, assieme ad altri ragazzi provenienti da diverse regioni italiane, organizzati in 10 team, sono stati impegnati in una sfida progettuale: considerare la scuola come soggetto sociale di riferimento, immaginare, costruire e sperimentare nuovi strumenti in grado di sensibilizzare le nuove generazioni rispetto ai 17 obiettivi dell’Agenda 2030.
Un lavoro intenso, avvincente, coinvolgente che ha visto gli studenti impegnati ininterrottamente per 24 ore, in una condivisione di competenze, abilità, idee ed emozioni. I progetti presentati riguardano la realizzazione di siti web per l’orientamento lavorativo, per sperimentare nuovi talenti e inventare nuovi mestieri, giochi educativi per sensibilizzare i ragazzi alle disuguaglianze di genere, dispositivi e strumenti per assicurare l’accesso a risorse di energia pulita a buon mercato e sostenibile per tutti.

La premiazione del progetto vincitore è avvenuta ieri 20 ottobre, alla presenza del Ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca, Lorenzo Fioramonti, nella splendida location della Cava del Sole, in occasione dell’evento “One Year to go”, lancio Matera-Expo Dubai 2020. I ragazzi della squadra vincente, tra i quali l’alunno del Sinisgalli Vincenzo Bruno, voleranno a Dubai, porteranno nel padiglione Italia, i lavori realizzati nel laboratorio di intelligenze condivise, per testimoniare con la loro presenza che la scuola italiana fa proprio lo slogan dell’Expo 2020 “Connecting Minds, creating the future”.
‘’Sicuramente- spiega la prof.ssa Santoro- è motivo di orgoglio per il nostro territorio e per la nostra scuola aver preso parte a questo percorso educativo per promuovere competenze digitali, per sviluppare un pensiero critico e consapevole delle nuove tecnologie. La partecipazione della nostra scuola alle diverse iniziative promosse dal M.I.U.R, è un riconoscimento ed un successo del Sinisgalli, della sua Dirigente Prof.ssa Rosa Schettini, di tutti i docenti che si impegnano quotidianamente per una scuola aperta, innovativa che possa andare incontro ai bisogni formativi degli studenti’’.



archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
26/01/2021 - Materani in Movimento,dialoghi ai tempi della pandemia

A partire dall’12 dicembre 2020 e con cadenza settimanale, la Proloco di Matera organizza degli incontri in diretta su Facebook con persone che vivono e lavorano nella nostra città.
Il progetto “Materani in movimento -dialoghi ai tempi della pandemia“ nasce dal desiderio...-->continua

25/01/2021 - Latronico: medaglia commemorativa del periodo bellico a Egidio Del Gaudio

Oggi il sindaco di latronico Fausto De Maria e il Comandante dei carabinieri Mauro Antinolfi hanno donato la medaglia commemorativa del periodo bellico 1943-45 al soldato Egidio Del Gaudio.
La medaglia è stata consegnata alla moglie di Egidio.
Egidio...-->continua

24/01/2021 - ''Non hanno gambe ma camminano'': nella Provincia di Matera il progetto dedicato ai Fondi Antichi

‘’Non hanno gambe ma camminano: la circolazione libraria in Terra Materana’’ è il titolo di un complesso e necessario progetto di recupero e valorizzazione dei Fondi Antichi di Matera e di moltissimi comuni della provincia, promosso da BioPhilia S.a.s. e, app...-->continua

24/01/2021 - La riflessione delle Chiese di Basilicata sul deposito delle scorie

Le Chiese di Basilicata non sono estranee alle vicende che coinvolgono il territorio e alla notizia che in Basilicata sono stati individuati 17 potenziali siti, a fronte dei 67 in tutta Italia per lo stoccaggio delle scorie, si interrogano offrendo una rifless...-->continua

E NEWS







WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo