HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

Marcia culturale da Castronuovi il viaggio con Michele Placido

6/06/2019

“E’ vero! Non è facile arrivare a Castronuovo di Sant’Andrea! Ma ciò che può spingere a superare difficolta e ‘pericoli’ stradali, anche e soprattutto grazie al suo Santo, per raggiungere questo nobilissimo centro all’interno del ‘Pollino’, il più grande parco nazionale d’Italia parco nazionale, è proprio l’intraprendere l’ideale ‘Viaggio al Cuore della Vita’. Questo è il brand che dà il nome al programma di Turismo Emozionale regionale, descritto nello spettacolare video-art, dallo stesso titolo, con protagonista Michele Placido, che è stato presentato ieri, all’inizio della Marcia d’Amore per la Cultura ieri a Castronuovo di Sant’Andrea nella bellissima scuola con gli allievi in festa, in abiti tradizionali e con i bellissimi e coloratissimi cartelloni”. È quanto riportato in una nota degli organizzatori, diffusa da Tomangelo Cappelli della Direzione Generale della Presidenza della Giunta Regionale in cui si precisa che “ Placido, il noto attore e regista, di origini lucane, dopo aver indossato i panni di svariati personaggi che lo hanno reso famoso in tutto il mondo, per la prima volta, interpreta sé stesso, regalandosi il viaggio della ‘maturità’ che ha sempre desiderato fare ma, che per un motivo o per un altro, non è riuscito mai a realizzare, fin quando – come succede nel video - non decide di visitare i 131 Paesi/Presepi lucani, attratto dalla Bellezza arcana della Basilicata.” “E qui - prosegue la nota -tra lo stupore e la meraviglia, scopre una terra magica che ha saputo conservare, intatta, la sua nobile autenticità e, soprattutto, può toccare con mano la potenza della Lucanitas, uno stile di vita improntato sui principi universali, primo tra tutti l’Amore, che - con la ospitalità e cordialità della sua Gente, l’anima più bella che ha saputo fare dell’Umiltà la sua preziosa nobiltà - permette al viaggiatore contemporaneo di riscoprire i valori più profondi della vita, di portali con sé, stretti nel cuore, perché indispensabili per poter Vivere una Vita che Vale e fare, così, della propria Vita la più grande Opera d’Arte. La marcia ancora una volta è stata un’occasione unica per sperimentare la bontà del Viaggio al Cuore della Vita. Accompagnati dai giovani ciceroni che hanno saputo svelare i tesori segreti del loro paesello, l’allegro corteo al suono gioioso dell’organetto magistralmente suonato dal giovane allievo Giuseppe Cascino e dal suono potente della cornamusa, strumento principe della nostra tradizione grazie alla presenza di Maurizio Guarino un giovane eclettico artista, autore di uno dei più suggestivi presepi, dal nome emblematico ‘Presepe Vitis’: la Vita, la Vite che offre lo spunto per ricordare il suggestivo Museo del Presepio nel Rione Manca dove, in un ambientazione toccante, sono esposti circa duecento Presepi. Di grande impatto visivo i Murales sulle facciate della Scuola e di palazzi e chiese dedicati ad alcune scene di vita e miracoli di Sant’Andrea Avellino, il grande Santo dell’Ordine dei Chierici Regolari, Padri Teatini, che nacque proprio a Castronuovo che ancora oggi lo porta stretto nel cuore e nel nome. Venerato nel mondo per le sue grandi doti di educatore Sant’Andrea Avellino, riconosciuto come protettore contro la morte improvvisa e gli incidenti stradali, appare come icona santa ideale per promuovere, attraverso laboratori emozionali didattici indirizzati ad adulti e fanciulli, la diffusione di stili di vita più sani corretti ed equilibrati finalizzati alla promozione di comportamenti armoniosi e all’assunzione di una maggiore attenzione e responsabilità alla guida con una campagna di informazione capillare che potrebbe portare alla riduzione dei tantissimi incidenti stradali che accadono tutti i giorni nel mondo. L’arrivo in Piazza della Civiltà Contadina, dove sono presenti opere dei Maestri Consagra e Maccari, è stato davvero emozionante. Non ci sono parole per descrivere la gioia infinita nel vedere il meraviglioso Leccio, simbolo della piazza di Castronuovo, assurgere ad Albero della Cultura, addobbato con cartoncini colorati e messaggi motivazionali in onore del libro e della lettura e, poi, sostare sotto la chioma verdissima, profumata e stupefacente cornice dell’azzurro del cielo e dei meravigliosi fanciulli che si sono esibiti in saggi e canzoni sotto l’occhio amorevole delle insegnanti coordinate dalla referente Carmela Rondinelli della scuola diretta dalla Dirigente scolastica Rosa Schettini. Poi tra bellissime stradine inondate da profumatissimi e coloratissimi fiori in vaso sulle pareti delle case si è giunti in Piazza Castello dove, come i Murales, sono state illustrate da Romeo Graziano le targhe inserite nel imponente Palazzo Marchesale dedicate agli illustri personaggi che dal 1980 hanno dato lustro alla “Serata della Cultura” organizzata ad agosto di ogni anno dalla Pro Loco, con la collaborazione del MIG, Museo Internazionale della Grafica. Altro momento per misurare la struggente pietas dei lucani nel visitare la Casa Natale di Sant’Andrea Avellino, dove è stato possibile ammirare la “Porta di Sant’Andrea”, opera bronzea realizzato dallo scultore Antonio Masini, ed ascoltare la prof.ssa Severina Di Pierro nella lettura di un intenso testo composto dagli alunni della Scuola Media in cui si respira l’atmosfera, ricolma di grazia, preludio della nascita di Sant’Andrea Avellino. Dopo una visita nella chiesa Madre con i saluti del coordinatore regionale della marcia e del sindaco Antonio Bulfaro a nome di assessori e consiglieri tra cui Laura Allegretti e Maria Olimpia Graziano, c’è stato prima l’ascolto delle Campane a distesa e poi in Piazza G. Marconi la parola è passata a Pino Di Sario dell’associazione “Gli Amici del MIG” che ha illustrato le attività e le opere, di grande valore artistico e letterario, custoditi nei tre Musei e nella Biblioteca “Alessandro Appella”. Conclusione con il trionfo dei Sapori in Piazza D’Amelio dove il “Circolo Legambiente di Castronuovo di Sant’Andrea” ha presentato la piazza delle erbe alimentari/officinali con mostra e assaggi di prodotti locali”.

___________________



archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
14/09/2019 - Maratea, Capitale del Futuro 2019

Dici Maratea e pensi alle vacanze, alle spiagge selvagge, con acque cristalline e ai panorami mozzafiato. E invece per il quarto anno consecutivo, dal 19 al 21 settembre, si trasformerà, da capitale di bellezza a Capitale del Futuro, grazie al Festival Heroes Meet in Maratea...-->continua

14/09/2019 - Potenza. T3 Innovation: concluso l'evento Percorso Innovazione -tappa Aerospazio

Si è tenuto ieri presso il Teatro Francesco Stabile di Potenza il quinto appuntamento del “Percorso Innovazione”, la rassegna di eventi organizzati da T3 Innovation - la struttura di trasferimento tecnologico della Regione Basilicata nata per la piena attuazio...-->continua

13/09/2019 - A Montalbano Jonico ''Open Art''

L'associazione di promozione sociale e culturale "MaterArt" con la compartecipazione del Comune di Montalbano Jonico, organizza nella città di Lomonaco, in Piazza Eraclea per il prossimo 19 settembre dalle ore 19, "OpenArt", primo evento interamente dedicato ...-->continua

13/09/2019 - Prima edizione ‘Premio Brassens Marsico Nuovo’

Scocca l’ora della prima edizione del “Premio Brassens Marsico Nuovo”. Dopo la presentazione dello scorso mese di dicembre e il lancio del concorso riservato ai cantautori emergenti, sabato 14 settembre, in piazza Umberto I, a partire dalle ore 19, si terrà il...-->continua

E NEWS





WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo