HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

Centenario dell'Eparchia di Lungro celebrato a San Pietro

28/05/2019

La ricorrenza del primo centenario della Eparchia di LUNGRO(CS)è stata festeggiata nella basilica di San Pietro, dove all’Altare della Cattedra
è stata celebrata da S.Ecc MONS Donato OLIVERIO il 24 Maggio 2019una messa, alla quale hanno partecipato migliaia di italo albanesi provenienti dal Sud Italia.Il giorno 25 Maggio il SANTO PADRE PAPA FRANCESCO ha ricevuto in udienza la comunità italo-albanese nella sala NERVI.
Ardentemente richiesta da Mons Pietro Camodeca de’ Coronej,con scritti, convegni e manifestazioni di popolo al Sommo Pontefice LEONE XIII,la diocesi, che doveva sovraintendere alle chiese di rito bizantino della Calabria e della Basilicata, fu istituita a LUNGRO(CS) solo nel 1919 ad un anno della morte dell’ARCHIMANDRITA Mons Pietro Camodeca de’ Coronei. Uomo di salda cultura umanistica per formazione spirituale,per carattere e per censo, non si piegava e portava nell’azione coraggio e fierezza.
In una memorabile accademia in onore del papa Leone XIII tenuta a CHIAROMONTE (PZ) nel 1888, alla quale con il vescovo ed il clero parteciparono i natabili della Diocesi di ANGLONA-TURSI, il Camodeca chiese l’autonomia ecclesiastica per gli italo-albanesi con un vescovo di rito greco.La stampa ,e non solo quella cattolica,non potè ignorare una proposta di così grande portata e si espresse favorevolmente al progetto,e scrissero parole di assenzo “LA LIBERTA CATTOLICA DI NAPOLI” del 3 Agosto 1887,la “VOCE DELLA VERITA’” dello stesso giorno e il “FIAMURI” del DE RADA:.
Era il primo traguardo che il rito Bizantino sperava di perseguire sul suolo italiano, sebbene fosse stato richiesto già prima e fosse osteggiato dai Vescovi di rito Latino.Fino ad allora infatti ogni parrocchia di rito bizantino si appoggiava alla Diocesi di appartenenza senza che si avesse una propria diocesi.Fu allora raggiunto un grande risultato, anche perché tra sacerdoti di rito latino e di rito bizantino vi erano molte incomprensioni.
Estratto da: Francesco,Giuseppe ed Antonio Molfese “Per l’archimandrita Pietro Camodeca de’Coronej al centenario della sua morte.”Centro Studi Sulla Popolazione Torre Molfese S.Brancato di S.Arcangelo(PZ)



archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
15/10/2019 - L’associazione della stampa di Basilicata incontra i territori

Si è svolto a Policoro un incontro al quale hanno partecipato il presidente di Assostampa Basilicata Angelo Oliveto, il consigliere FNSI Pierantonio Lutrelli richiesto da alcune delle realtà del web e della carta stampata del Metapontino e del Senisese. Oliveto, nel presenta...-->continua

15/10/2019 - Oratori in festa all’inizio dell’anno pastorale

Una carovana di 600 ragazzi provenienti dalle parrocchie di Tursi-Lagonegro si è radunata a Senise per vivere una vera e propria giornata di festa all’inizio dell’anno oratoriano e catechistico. Al terzo anno l’appuntamento della Festa diocesana del Ciao (prop...-->continua

15/10/2019 - Il poeta Prospero Cascini al contest #ioleggoperchè a Lagonegro

Il poeta della lucanità Prospero Cascini parteciperà al contest #ioleggoperchè, che si terra’ domenica 20 ottobre dalle ore 9 al cinema IRIS di Lagonegro. L’iniziativa è promossa dall’Istituto Comprensivo Giovanni XXIII di Lauria, guidato dal dirigente Vito C...-->continua

15/10/2019 - Fabrizio Bosso e Julian O. Mazzariello aprono la rassegna jazz a Gocce d’Autore

Grande apertura della rassegna jazz al Jazz club Potenza del Circolo culturale Gocce d’Autore. Fabrizio Bosso e Julian Oliver Mazzariello saranno gli ospiti d’eccezione del primo appuntamento del ricco cartellone potentino che promette ottima musica per il res...-->continua

E NEWS





WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo