HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

Presenza Lucana. ‘Il Grande Fratello ci guarda’

2/10/2017

Si è svolta presso la sede di Via Veneto 106/A, il primo di tredici appuntamenti dei Venerdì Culturali che chiuderanno il ventisettesimo anno di continua attività di Presenza Lucana a Taranto.
L’incontro, facente parte della cartella, “Comunicazione e Privacy” ha avuto come titolo: Il Grande Fratello ci guarda, le armi del controllo sociale e la sorveglianza tecnologica.
Ha introdotto l’argomento Cosimo Resìna, (Docente Universitario – Sistemi informativi e Gestione della Comunicazione) che ormai fa parte della nostra famiglia, avendo presentato incontri di qualità da alcuni anni, presso l’Associazione. La Relazione è stata presentata da Giuseppe Balena (Giornalista, scrittore e comunicatore WEB).
Balena è nato a Matera e vive e lavora a Ferrandina, da luglio 2015 è redattore per la rivista «Mistero» dell'omonima trasmissione televisiva su noto canale televisivo italiano.
Una novità degli eventi di quest’anno, a Presenza Lucana, dopo la bella esperienza dell’anno passato con Antonio Fornaro e i suoi 5 minuti di Tarantinità, sarà fornita dagli alunni del Liceo Classico Archita, indirizzo musicale, che si esibiranno, all’inizio di ogni incontro con 2 brani di musica del settecento, con la guida del prof. Paolo Battista.
Nel suo saggio, l’autore ha preso spunto dal personaggio immaginario, creato da George Orwell nel suo romanzo 1984, Il Grande Fratello. In questa narrazione, poi film, lo scrittore descrive, profeticamente, come ciascun individuo è tenuto costantemente sotto controllo.
Come avviene questa sorveglianza? Quali sono i mezzi e chi partecipa a questo spionaggio di massa verso tutti?
Basta ricordare che il 2013 è stato l’anno cruciale per la gestione mondiale della privacy. In quell’anno l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha votato, all’unanimità, la risoluzione proposta dalla Germania e dal Brasile per porre un freno alla sorveglianza illegale e in difesa al diritto della privacy del cittadino. Negli ultimi anni, però, è stata la comunicazione tecnologica a ingigantire un controllo di massa fatto su milioni di persone in tutto il mondo.
Certamente i servizi di localizzazione e attualmente anche i drone sono una minaccia per la nostra privacy.
Quanti di noi sanno di essere tracciati costantemente quando portano in tasca lo smartphone con il gps?

Michele Santoro



archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
11/05/2021 - Assemblea Permanente Spettacolo: gli operatori lucani si incontrano a Tito

Nasce l’Assemblea Permanente Spettacolo di Basilicata. Il primo incontro, in programma sabato 15 maggio 2021, alle ore 16.30, presso il centro per la creatività Cecilia di Tito (PZ), vuole essere un’occasione per approfondire le attuali condizioni di salute dello spettacolo ...-->continua

11/05/2021 - Concerto in condominio.Diretta streaming del cantautore lucano SiLEO

Concerto in condominio. È questo il nome dello spettacolo che domani 12 maggio, alle ore 21:00, verrà trasmesso in diretta streaming sulla pagina facebook ufficiale del cantautore lucano SiLEO (@sileomusic).

C’è voglia di riprendere a suonare sopra un...-->continua

10/05/2021 - Spinoso: nasce il sentiero Beuys in omaggio del grande artista

‘’La rivoluzione siamo noi’’. Con queste parole Joseph Beuys, in sostanza, voleva lasciar intendere che il cambiamento sta dentro di noi e può avvenire solo per conto delle idee . Nato il 12 maggio di cento anni fa a Krefeld, in Germania, Beuys è stato defi...-->continua

10/05/2021 - ''Cammino della pace'': il sostegno dal gruppo Cestari

“Il nostro sostegno al Progetto “Cammino della Pace “, che si snoda attraverso tre regioni, l'Abruzzo, il Molise e la Puglia, e quattro parchi nazionali, ha molti significati, tra i quali l’affermazione dei valori interculturali e di rispetto religioso, di coo...-->continua

E NEWS









WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo