HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

''Vogliamo un tavolo istituzionale per risolvere i problemi degli agricoltori''

27/05/2020



Storie di agricoltura che lotta per la sopravvivenza quotidiana e che chiede risposte. Quante ce ne sono? Una è quella di Giuseppe Ponzio , agricoltore di Senise. Ha un terreno in una località che si chiama ‘Piano delle Maniche’, di 5 ettari di cui uno in coltivazione. Produce ortaggi, soprattutto peperoni. Quegli stessi peperoni (Igp) che, come segnalato a gran voce dal Consorzio di tutela poche settimane fa, sono parte di quei settori fortemente danneggiati dalle sospensioni causati dall’emergenza Covid 19. Come al solito anche quest’anno in questo periodo, alla vigilia della stagione irrigua, Ponzio ha fatto richiesta al consorzio di bonifica per la fornitura d’acqua. Da un paio d’anni, come ci racconta, ha chiesto verbalmente al Consorzio di poter avere il contatore che servirebbe per capire esattamente quanta acqua consuma per irrigare i suoi campi. Già mesi fa il mondo agricolo senisese aveva stilato un documento in cui segnalava, tra le altre cose, la necessità di rimodulare i canoni e le modalità di calcolo delle tariffe di irrigazione perché attualmente c’è disparità di calcoli sugli stessi impianti perché molti campi sono sprovvisti di contatori. E, a questo, si aggiunge anche l’inefficienza degli impianti e tutte le problematiche legate alla loro mancata manutenzione, fatiscenti in più punti, con vasche di raccolta degradate (tra cui quella in località ‘Serra della Pietra’). “In una situazione del genere- ci dice Ponzio- io, come molti altri agricoltori come me, paghiamo il consumo d’acqua per estensione: significa che si paga una cifra in base alla grandezza del terreno che si dichiara voler irrigare. Bene. Io quest’anno ho fatto richiesta per un ettaro di terreno, anche se lo spazio dedicato alla produzione per tutta una serie di motivi, sarà anche inferiore. Quando mi sono recato in ufficio per sottoscrivere e saldare la richiesta mi sono accorto che l’importo era superiore rispetto all’anno scorso. Alla mia domanda sul perché tale aumento mi è stato risposto che il mio terreno si troverebbe fuori dal comprensorio dell’impianto consortile. Ma così non è, perché il mio terreno è compreso nell’area dove, ai tempi, venne realizzato l’impianto. Alla fine non ho pagato e ho congelato la richiesta”.
“Chiediamo un tavolo con il mondo istituzionale per chiarire queste vicende una volta per tutte- dice- cosa che il mondo agricolo del Senisese sta chiedendo già da tempo’’.


Mariapaola Vergallito



ALTRE NEWS

CRONACA

15/07/2020 - Donna 'corriere' sorpresa con 2 chili di hashish in macchina. Arrestata
15/07/2020 - Rapina al supermercato. Bernalda, braccati e arrestati dalla Polizia due malviventi
15/07/2020 - Parco del Pollino: 12 mila euro di sanzioni per bovini privi di identificazione
15/07/2020 - Pollino: condannato in primo grado per violenza sessuale

SPORT

15/07/2020 - Bardi incontra il presidente del Potenza Calcio Caiata
15/07/2020 - Potenza, Caiata shock: ‘Non possiamo più andare avanti da soli. Andrò dal sindaco’
14/07/2020 - Bernalda Futsal. Zancanaro: “Insieme possiamo raggiungere grandi obiettivi”
14/07/2020 - Potenza Calcio, il rammarico del tecnico rossoblù

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

15/07/2020 Sospensione idrica oggi in Basilicata

Cancellara: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 10:00 di oggi fino al termine dei lavori. CANCELLARA: Via Vittorio Emanuele III e zone limitrofe

14/07/2020 Comunicazione sospensione idrica oggi in Basilicata

Melfi: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 22:00 di oggi alle ore 08:00 di domani mattina salvo imprevisti. MELFI: Zona centro storico

Lavello: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 06:45 di oggi fino al termine dei lavori. LAVELLO: Via Monticchio e zone limitrofe

13/07/2020 Sospensione idrica 14 luglio

Senise: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 07:30 di domani mattina fino al termine dei lavori: zona industriale utenti interessati azienda Edilferro e azienda manifatturiera Lucana

La criminalità: una malapianta in continua crescita
di don Marcello Cozzi

Domanda e offerta. Sono le regole del mercato, e anche di quello criminale. E anche in Basilicata, oggi come ieri.
Le recenti e ultime inchieste giudiziarie coordinate dalla DDA di Potenza - da quella della settimana scorsa nel vulture melfese a quella di queste ore nella provincia materana - non ci dicono solo che la malapianta malavitosa purtroppo non smette mai di crescere e anzi rifiorisce di continuo tra vecchi nomi e nuove leve, non ci dicono solo ...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo