HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Pisani a Valvano:convochi organismi dirigenti,Psi non può stare nel Centrodestra

15/10/2018

“Apprendere tramite la stampa che per Livio Valvano la collocazione del Psi nella coalizione di centrodestra o in quella di centrosinistra è una questione ininfluente mi lascia allibita e sconcertata soprattutto in quanto portavoce nazionale del partito. Lo dico chiaramente: il Psi nazionale, come quello lucano, hanno un perimetro politico ben preciso”.Così in una nota la Portavoce del Psi, la lucana Maria Cristina Pisani, dopo che in alcune dichiarazioni rilasciate alla stampa da Livio Valvano, segretario regionale Psi della Basilicata, non escludeva che il Psi regionale potesse collocarsi in una coalizione di centrodestra in vista delle prossime elezioni regionali. La Portavoce Pisani prosegue: “Alludere alla disponibilità di una alleanza elettorale con il centrodestra, ormai al termine della legislatura, non solo implica disconoscere l'importante operato amministrativo che la giunta regionale guidata da una coalizione di centrosinistra ha prodotto con il contributo significativo dei socialisti, ma anche non valorizzare adeguatamente l'importante impegno e i concreti risultati raggiunti dall'Assessore Francesco Pietrantuono negli ultimi anni e l’incessante operato del Consigliere regionale Antonio Bochicchio. E trovo assurdo che qualcuno, tra l'altro senza una profonda e ampia discussione politica che coinvolga dirigenti e amministratori, possa lasciare anche solo intendere che il Partito Socialista Italiano in Basilicata sia disponibile a "trattare" con tutti indistintamente. Infatti, le dichiarazioni rilasciate alla stampa da Valvano, evidentemente a titolo personale, non sono state condivise negli organismi di partito preposti Mi piacerebbe comprendere come Valvano pensi si possano rendere compatibili i nostri valori di uguaglianza, laicità e solidarietà con quelli del centrodestra che a Lodi divide i bambini nelle mense scolastiche.’ – ha proseguito la Portavoce Nazionale del Psi. ‘. Lo ribadisco: il partito di Turati, Nenni e Pertini ha valori precisi che rimangono ancorati a una tradizione storica riformista. Da sempre. Sono certa che Valvano vorrà condividere sin da subito con il partito regionale, convocando con urgenza gli organismi dirigenti, le scelte strategiche e le azioni programmatiche da realizzare nei prossimi 5 anni di governo regionale per il bene dei cittadini della nostra Regione e ribadire pubblicamente, con orgoglio, da quale passato storico e politico proveniamo, un passato che con l’attuale centrodestra non ha nulla a che fare.”






archivio

ALTRI

La Voce della Politica
17/01/2019 - Simonetti su migranti e Matera 2019

“La Basilicata è un territorio aperto per chi vuole venire e andare in libertà con le regole dei diritti e dei doveri: ecco la prospettiva per un futuro costruito sul lavoro, la pace e la dignità 'delle persone”

"Nel 2018 la popolazione di Matera si è assestata atto...-->continua

17/01/2019 - Cifarelli: “Più crescita d’impresa e una mano all’ambiente”

Secondo l’assessore alle Politiche di sviluppo sono stati pienamente raggiunti gli obiettivi del bando “efficientamento energetico”: 262 le istanze pervenute, investimenti complessivi pari a 65 milioni ed un risparmio energetico annuo di 14 mila tonnellate equ...-->continua

17/01/2019 - Braia: l’agroalimentare di Basilicata per l’inaugurazione di Matera 2019

“#GustoBasilicata e #BereBasilicata per Matera 2019. Anche l'agroalimentare di Basilicata sarà protagonista nella giornata inaugurale della Capitale Europea della Cultura 2019 con la consolidata formula del “sistema Basilicata” che fa sinergia istituzionale a...-->continua

17/01/2019 - Comizi Elettorali,il M5s sollecita il nuovo decreto di indizione

A pochi giorni dalla sentenza del TAR per la Basilicata, con la quale è stato accolto il ricorso presentato dai Consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle Gianni Perrino e Gianni Leggieri insieme al candidato presidente della Regione Basilicata, Antonio Matt...-->continua

17/01/2019 - Rifiuti, sistema “Orso”: online i dati sulla gestione

Pietrantuono: “Garantite modernizzazione, efficacia e massima trasparenza nell’intero ciclo integrato”


Sono disponibili, sul portale del Sistema informativo territoriale (Sit) del Piano Regionale di Gestione Rifiuti (Prgr) all’indirizzo http://rs...-->continua

17/01/2019 - Matera 2019, Cifarelli: “Valorizzato il patrimonio delle conoscenze”

Le iniziative della Regione sul versante delle infrastrutture e delle iniziative legate all’università e al mondo della scuola

“Sono diversi gli interventi messi in campo dalla Regione Basilicata per qualificazione l’offerta formativa e culturale dell...-->continua

17/01/2019 - Latronico: ampliamento della raccolta differenziata in nuove aree

Importante passo avanti in ambito del ciclo dei rifiuti sul territorio del Comune di Latronico: con l’ordinanza n. 6 del 17.01.2019 si è infatti dato il via libera all’ampliamento del servizio di raccolta differenziata porta a porta in nove frazioni del territ...-->continua






WEB TV
La vita raccolta in due ore e divisa in dieci scatoloni
di Mariapaola Vergallito

Chissà in che misura le nostre case sono fatte di oggetti accumulati che non guardiamo più e dei quali, forse, ci ricordiamo soltanto quando dobbiamo spolverare. Eppure c’è stato un momento, vicino o lontano non importa ma preciso, in cui la nostra mano ha posato quell’oggetto su quella mensola, nel cassetto, in un armadio, su un comò. Ci pensavo in queste ultime ore, guardandomi intorno nella casa in cui vivo appena da quattro anni; ma guardando anche i particolari della casa dei miei genitori, per esempio. O ricordando la stanza che ho vissuto a Roma da universitaria. Ci pensavo mentre ascoltavo le parole dei cittadini di Genova che sono costretti a fare inumana sintesi di quegli oggetti. Limitando una vita intera nel tempo e nello spazio. Il tempo ...-->continua




Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo