HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Agricoltura: chiesta maggiore trasparenza sull置tilizzo dei fondi comunitari

17/02/2017

Le disposizioni della Corte di Giustizia europea rischiano di limitare la trasparenza sull置so dei fondi comunitari. Interrogazione M5S per ripristinare la pubblicazione dei dati su risorse PAC destinate anche alle persone fisiche beneficiarie, onde evitare irregolarit di ogni genere

Chiedere maggiore trasparenza sulle disposizioni dettate dalla sentenza della Corte di Giustizia europea, circa la pubblicazione di informazioni sui beneficiari dei finanziamenti provenienti dal Fondo europeo agricolo di garanzia (FEAGA) e dal Fondo europeo agricolo di sviluppo regionale (FEASR). ネ questo l弛biettivo di una interrogazione parlamentare presentata dal Movimento 5 Stelle e indirizzata al Ministro delle Politiche Agricole, Maurizio Martina.

典ali assetti dichiara il deputato pugliese Giuseppe L但bbate, capogruppo M5S in Commissione Agricoltura alla Camera impongono la pubblicazione di dati personali relativi ad ogni beneficiario, senza distinzioni di criteri pertinenti, come i periodi durante i quali hanno percepito simili aiuti, la frequenza e l弾ntit熹.

La Corte, inoltre, distingue il superamento dei limiti imposti dagli obblighi di pubblicit per le persone fisiche, secondo gli obiettivi della Carta dei diritti fondamentali dell旦nione europea, che sanciscono, tra l誕ltro, il diritto della persona al rispetto della propria vita privata. Lo stesso principio, invece, non s段ndividua per quanto concerne le persone giuridiche, poich la gravit della lesione del diritto alla protezione dei dati personali si presenta in maniera differente dalle persone fisiche.

迭iteniamo che sia democratico il principio secondo il quale i contribuenti hanno diritto ad essere correttamente informati sull段mpiego delle finanze pubbliche prosegue Giuseppe L但bbate (M5S) ma la sentenza della Corte interviene in un ambito, come quello agricolo, dove i beneficiari degli interventi sono anche persone fisiche: il rischio quello di limitare la trasparenza sull置so dei fondi comunitari a titolo PAC e conseguentemente di peggiorarne la gestione finanziaria, spesso accusata di irregolarit e anomalie di ogni genere.

Per questo, il deputato pugliese chiede al Governo se ritenga opportuno che, contrariamente a quanto avviene per le persone giuridiche, non sia possibile valutare l置tilizzo delle risorse anche per le persone fisiche beneficiarie degli aiuti a titolo PAC e quali azioni intenda intraprendere affinch, nel rispetto di determinati criteri (come i periodi durante i quali si sono percepiti i sostegni economici), sia ripristinato l弛bbligo di pubblicazione dei dati relativi ai beneficiari.




archivio

ALTRI

La Voce della Politica
20/10/2017 - Ramunno FdI-AN ritorna sulla vicenza del murales

Pi che muro della speranza io proporrei di ribattezzarlo il muro del pianto.

La vicenda del Murales con la raffigurazione del Presidente Pittella si tinge di risvolti grotteschi, grazie alle giustificazioni di chi, pare, abbia partorito l段dea relativa alla realizz...-->continua

20/10/2017 - Reddito minimo, parte anche a Senise: 80 i beneficiari

Parte anche a Senise il Reddito Minimo. E stata stipulata la convenzione che prevede anche l'ingresso del Consorzio di Bonifica, con progetti di manutenzione e Acquedotto Lucano con progetti di lettura di contatori. Otto i progetti comunali in cui gli 80 bene...-->continua

20/10/2017 - Belmonte FdI-AN su polemica parroco Savoia di Lucania da Arcigay

L'allucinante polemica, messa in piedi contro il parroco di Savoia di Lucania da Arcigay Potenza, un esempio dell'aggressivit dell'ideologia gender, un fenomeno sempre pi preoccupante che, in certi casi, oramai non fa pi nemmeno mistero di voler apertamen...-->continua

20/10/2017 - G.Rosa sulla gestione Acquedotto Lucano

Il modello organizzativo di Acquedotto Lucano S.p.a. stato oggetto di nostre osservazioni gi qualche mese fa. Oggi ritorniamo sulla questione chiedendo pubblicamente conto, con un段nterrogazione, della macchina amministrativa della Societ che sembra insist...-->continua

20/10/2017 - Uil Fpl su medici continuit assistenziale

La UIL FPL, in merito alla vertenza che interessa i medici della continuit assistenziale, stata ieri audita in IV Commissione Consiliare.
Il Segretario Regionale Antonio Guglielmi, la Coordinatrice Regionale della UIL MEDICI Marinella Lapenna e il compo...-->continua

20/10/2017 - Il Colonnello dell'esercito Di Biasio in visita al Comune di Ruoti

Nell誕mbito degli incontri istituzionali, il Comandante del Comando Militare Esercito 釘asilicata Colonnello Lucio Di Biasio, si recato in visita al Comune di Ruoti (PZ) dove stato ricevuto dal Sindaco Dottoressa Anna Scalise, da alcuni amministratori, ...-->continua

20/10/2017 - Forum giovani Basilicata sul tour 'ambiente, risorse e giovani'

Forum Giovani Basilicata, al via tour su risorse regionali
Un viaggio alla scoperta delle enormi risorse presenti sul territorio della Basilicata ed il loro utilizzo strategico per il futuro della regione.
E questo l弛biettivo del progetto 鄭mbiente,...-->continua







WEB TV

Warning: mysql_data_seek(): supplied argument is not a valid MySQL result resource in D:\inetpub\webs\lasiritideit\canestro.php on line 628
Se la tecnologia aumenta il baratro tra le generazioni
di Mariapaola Vergallito

Poco tempo fa mi ha fatto riflettere lo slogan usato a chiosa di una pubblicit della Samsung sulla realt virtuale. Per intenderci: quello spot (molto bello, per la verit) in cui si vedono alcuni studenti correre su una pianura in mezzo ai dinosauri ma, in realt, sono nella loro classe. Alla fine di quello spot lo slogan recitava pi o meno cos: quello che per la generazione precedente era impossibile, la generazione successiva lo ha gi realizzato. Vero e inquietante.

Sono nata all段nizio degli anni Ottanta. Ho vissuto la mia infanzia e la mia adolescenza, periodi cruciali per la vita di ognuno, tra gli anni Ottanta e gli anni Novanta, anni in cui gli strumenti che avevamo per approcciarci al mondo e, soprattutto, per far entrare il mon...-->continua




Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo