HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

Viggianello in Canada per promuovere la cultura e le sue bellezze

12/06/2019

Sarà il Canada la prossima tappa di promozione turistica di Viggianello (PZ), borgo ai piedi del Pollino, sempre pronto ad andare oltre ai confini per diffondere territorio e tradizioni locali.
È giunta l’occasione per andare oltreoceano, infatti dal 17 al 22 Giugno 2019, una delegazione del Comune di Viggianello, volerà a Montreal, in Canada per partecipare al progetto Quebec Mon Amour, promosso da Istituto Italiano di Cultura a Montréal, Consolato Generale a Montréal, Easyjoint, la Casa D’Italia di Montréal e l’associazione Aeffe.
L’Istituto italiano di Cultura a Montreal che è parte integrante della rete diplomatica del Ministero degli Affari Esteri è impegnato da anni nella diffusione della cultura e lingua italiana in Canada e per il 2019 ha deciso di accendere i riflettori sulla Basilicata di Matera capitale europea della cultura.
Il progetto, che porta in Canada le bellezze e la storia dei territori italiani, attraverso la musica degli artisti contemporanei più rappresentativi del territorio, rappresenta anche una grande promozione territoriale per i Comuni ed i territori che partecipano.
Seguirà la kermesse “Québec Mon Amour” in Canada, anche il gruppo Radio Lausberg che porterà in Québec per tre settimane la cultura e la musica dell’Area del Pollino, raccontando il territorio e la lingua dell’Area Lausberg in Nord America. Una grande opportunità anche per la band lucana che da anni porta la musica del Pollino in giro per l’Italia e il mondo, custodendo strumenti e lingua locale.

“E’ una grande occasione per Viggianello, - dichiara il sindaco Antonio Rizzo - A Montreal vivono circa 300.000 italiani ed una popolazione amante del viaggio e di luoghi incontaminati come i nostri. Promuovere il nostro borgo, la nostra cultura, i nostri dialetti, le tradizioni locali, le nostre bellezze e i prodotti tipici è il motivo principale del viaggio. Abbiamo già in programma nei giorni della nostra permanenza appuntamenti con Associazioni e Tour Operator che promuovono l’Italia come meta di vacanza, affinché la Basilicata, il Pollino e Viggianello vengano inserite nelle proposte di viaggio”

L’opportunità di Viggianello che ha l'obiettivo di promuovere l’Italia nascosta, spesso sottovalutata dai grandi flussi turistici internazionali, è patrocinata dall’Istituto Italiano della Cultura, il Gal - La Cittadella del Sapere, aNaca Basilicata, Fondazione Enrico Mattei, Aeffe e Todomedia . Viggianello, annoverato anche tra i borghi più belli d’Italia, si mostrerà ai canadesi, con workshop e incontri con tour operator ed agenzie nordamericane.
--
Antonio Rizzo
Sindaco di Viggianello (PZ)



archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
18/06/2019 - Scalea: arrivata l’Amerigo Vespucci

Questa mattina, come previsto, la nave scuola Amerigo Vespucci è attraccata nella fonda di Scalea. Il celeberrimo veliero della nostra Marina Militare rimarrà ancorato nelle acque di Scalea fino al tardo pomeriggio di oggi: salperà alle ore 18.
Il programma della giornat...-->continua

18/06/2019 - Matera 2019,incontro con la cittadinanza per presentare il bilancio primi 5 mesi

Dopo l’incontro a Roma con la stampa nazionale presso la sede del Mibact, il bilancio dei primi cinque mesi di attività di Matera Capitale Europea della Cultura 2019 verrà presentato anche alla comunità materana e lucana mercoledì 19 giugno alle ore 19:00 pres...-->continua

18/06/2019 - La lucana Luisiana Romanella ancora ospite a Miss Mondo Italia

Luisiana Romanella, 22enne modella e influencer di Viggiano, è stata invitata anche quest’anno per essere una delle dieci “Ambassador” della serata di Gallipoli: nel corso della quale è stata eletta Miss Mondo 2019 Italia.
La giovane e bella lucana prese ...-->continua

18/06/2019 - Unibas. Potenza lezioni-concerto Universamusica per un omaggio a Tamburro

La rassegna di lezioni-concerto "Universa Musica" prosegue nell'Università della Basilicata con un concerto in omaggio al decennale della scomparsa di Antonio M. Tamburro, che fu Rettore dell'Unibas dal 2006 alla scomparsa avvenuta nel giugno 2009. Fu proprio ...-->continua

E NEWS





WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo