HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

Teatro Stabile, presentazione del libro “La terra dell’oro nero”

26/11/2018

Il 29 novembre, alle 18, alla Sala degli Specchi del Teatro Stabile in Piazza Mario Pagani, a Potenza, si terrà la presentazione del libro “La terra dell’oro nero. Analisi delle inchieste sul caso Basilicata” della giornalista e Dott.ssa Donatella De Stefano, organizzato dall’Associazione WWF nell’iniziativa dell’Autunno Letterario. Interverranno la giornalista e direttrice del quotidiano on-line Basilicata 24 e il delegato regionale WWF Basilicata Mario Musacchio.

Il testo sviluppa un’analisi sulle conseguenze che ha prodotto l’estrazione petrolifera nel territorio. Il campo d’indagine utilizzato è l’inchiesta: un tipo di giornalismo che, sulla base della competenza, tenta di scoprire verità nascoste, meccanismi causali, protagonisti “non visibili”, ignoti nessi temporali e motivazionali. Non è una semplice narrazione ma è una ricostruzione di fatti realmente accaduti. Gli strumenti di cui il giornalismo investigativo si fa carico sono: le fonti aperte o/e chiuse, le interviste, i documenti cartacei (archivi, libri, sentenze, articoli di giornale, relazioni), il Computer Assisted Reporting e il lavoro sul campo.

Tali strumenti sono stati utili al fine della stesura dell’inchiesta: L’oro nero in Basilicata che si articola in quattro piste: politica-storica, economica, sociale e mediatica e ambientale. La pista storica-politica raccoglie, in primis, cenni storici dell’estrazione petrolifera nel territorio lucano a partire dal 1902. Da tali dati è analizzato e ricavato, poi, il processo politico avvenuto nella regione, ed in particolare sugli accordi presi tra le società private (Eni e Total) e tra la Regione e lo Stato. La pista economica delinea il quadro azionario basato sul gettito di royalties, dato dalle società private, corrispondenti a una serie di interventi nel territorio. La pista sociale e mediatica si occupa di rilevare le testimonianze dei cittadini preoccupati per il loro stato di salute e per l’ inquinamento prodotto dall’attività petrolifera, che viene delineato nella pista ambientale.

Lo scopo ultimo è stato quello di realizzare un’analisi delle inchieste sviluppato dai giornali nazionali e locali sul caso Basilicata da cui trarne osservazioni tecniche attraverso due schede d’analisi, una per i reportage e i blog in forma scritta e l’altra per le inchieste e i reportage in forma video.

Donatella De Stefano è una giornalista e laureata in Professioni dell’Editoria e del Giornalismo con voto 110e lode/110 alla Sapienza di Roma, nel 2016. Non a caso il libro a cui si fa riferimento non è altro che la sua tesi discussa il giorno della sua laurea. É nata a Sapri, il suo paese d’origine è Lauria e vive a Potenza. Collabora con il quotidiano on-line Basilicata24.



archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
18/12/2018 - A Natale la Sagra della Strazzata all’ombra di Federico

Una tre giorni all’insegna dei sapori tradizionali organizzata dalla Pro Loco Castel Lagopesole, dall’Associazione “Il Cigno” e dalla EuroCast Eventi in attesa del Natale. La piazza del borgo federiciano ospiterà, infatti, dal 21 al 23 Dicembre 2018 l’edizione invernale dell...-->continua

18/12/2018 - Scuola Bramante,attività di laboratorio e mercatini di Natale

Dopo il grande successo riscontrato dal Presepe Vivente, proposto dalle classi III A e B primaria dell’Istituto Comprensivo “Bramante” di Matera nella suggestiva location di Masseria Radogna, nel cuore del Parco della Murgia Materana, è già tutto pronto per un...-->continua

18/12/2018 - Teatro “Don Bosco” di Potenza,va in scena “Povr a chi car malat”

Giovedì 20 dicembre, alle ore 20.30, al teatro “Don Bosco” di Potenza, la compagnia teatrale “Lu Uarniedd” porterà in scena la commedia in due atti, in vernacolo potentino, “Povr a chi car malat”.
La rappresentazione teatrale scritta, diretta e interpretat...-->continua

18/12/2018 - Il Premio Siris diventa Premio Siris-Sud e Premio Siris-Gigi Giannotti

Il Premio Siris-Sud volge lo sguardo non solo alla Basilicata, ma alle personalità del Sud Italia che si sono distinte per il valore delle proprie opere. Non più un Premio ai grandi della Basilicata, ma dalla Basilicata un premio ai grandi uomini del Sud. Per ...-->continua

E NEWS



WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo