HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

"Io Non Rischio",buone pratiche di protezione civile

12/10/2018

Sabato mattina a Potenza e domenica pomeriggio a Villa d'Agri si terrà l'edizione 2018 di "Io Non Rischio", la campagna di comunicazione nazionale sulle buone pratiche di protezione civile promossa e realizzata dal Dipartimento Nazionale della Protezione Civile, Anpas, Ingv e Reluis. Nelle due piazze saranno presenti i volontari della Pubblica Assistenza Anpas di Villa d'Agri e dell'Associazione Volontari Protezione Civile Vietri di Potenza, che incontreranno i cittadini per informarli sui rischi naturali come il terremoto, l'alluvione e il maremoto. Io non rischio è un proposito, un’esortazione che va presa alla lettera. L’Italia è un paese esposto a molti rischi naturali, e questo è un fatto. Ma è altrettanto vero che l’esposizione individuale a questi rischi può essere sensibilmente ridotta attraverso la conoscenza del problema, la consapevolezza delle possibili conseguenze e l’adozione di alcuni semplici accorgimenti. E attraverso conoscenza, consapevolezza e buone pratiche poter dire, appunto: “io non rischio”. Il sistema più efficace per difendersi da un rischio è conoscerlo. Questo tipo di conoscenza, per essere realmente utile, di solito comporta un livello di approfondimento che difficilmente può essere comunicato con un semplice spot radiofonico o televisivo. I volontari che scenderanno in piazza a Potenza e Villa D'Agri sono stati formati sulla conoscenza e sulla comunicazione del rischio, grazie anche all'impegno del Dipartimento regionale della Protezione Civile di Basilicata. L'iniziativa, nata nel 2011, si svolgerà in contemporanea -nei due giorni- in oltre 500 piazze italiane. Diversi i gazebo sui vari rischi che verranno allestiti a Potenza e Villa d'Agri. Per Carmine Lizza e Claudio Buono, rispettivamente responsabili dei gruppi di Villa d’Agri e Vietri di Potenza, “Io Non rischio è una campagna efficace di comunicazione sulle buone pratiche di protezione civile che attraverso la consapevolezza dei cittadini permette di mitigare il rischio attraverso la conoscenza. Un plauso va fatto ai volontari che ancora una volta mettendosi in gioco sui temi della prevenzione sono protagonisti del nostro futuro più resiliente”. “Per questo – concludono - invitiamo i cittadini a recarsi nelle piazze ad incontrare i volontari”.



archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
10/12/2018 - Basilicata turistica tra digitale, innovazione e “core”

A pochi giorni dal 2019, la settima edizione di Btwic celebra l’importante avvenimento di Matera Capitale Europea della Cultura come cuore della promozione turistica e culturale dell’intera Basilicata.
Venerdì 14 dicembre, a Montescaglioso, è infatti in programma l’appu...-->continua

10/12/2018 - Rai Storia, “Voci di una terra, Basilicata: Terra antica, terra moderna”

La visita di Zanardelli, il confino di Levi, la Riforma agraria. Sono i temi, sulle radici della società contadina lucana, al centro della quinta puntata in onda questa sera alle 22,10 su canale 54. L’iniziativa nasce dall’accordo sottoscritto fra la Regione...-->continua

10/12/2018 - Potenza, convegno sulle autonomie delle persone con disabilità

"Le diverse autonomie: un impegno educativo e sociale" è il titolo del convegno sulle autonomie delle persone con disabilità, organizzato dalla cooperativa sociale Ethos, che si terrà a Potenza mercoledì 12 gennaio, a partire dalle ore 15, presso la sede della...-->continua

10/12/2018 - È lucano il miglior panettone artigianale tradizionale d'Italia 2018

Un panettone non basta. I gusti degli italiani sono sempre più ricercati e vari. Ai tradizionalisti che prendono in considerazione solo la versione più classica del dolce natalizio si aggiungono gli amanti delle versioni più sperimentali e originali. Anche che...-->continua

E NEWS



WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo