HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

Convegno Sprar Nova Siri

21/09/2018

Oggi più che mai l’accoglienza dei migranti ha il sapore
della sfida. La sfida di conoscere l’altro e di approfondire il mondo
che si porta dietro nel lungo viaggio verso la speranza di una vita
migliore. Raccontare le esperienze di cui questi uomini sono portatori e
il faticoso cammino dell’integrazione è lo scopo del convegno dal titolo
“La sfida dell’accoglienza: il percorso integrato all’interno dello
SPRAR”, che si terrà sabato 22 settembre a partire dalle ore 18.00
presso la sala convegni parrocchiale del Comune di Nova Siri.
L’evento organizzato dai Centri SPRAR (Sistema di Protezione per
Richiedenti Asilo e Rifugiati) di Nova Siri, Civita (CS) e Cerchiara di
Calabria (CS) contribuirà a divulgare i metodi e di gestione degli SPAR
e le attività che in essi si svolgono per aiutare l’integrazione dei
migranti e inserirli nelle comunità, al fine di superare i pregiudizi e
i timori che ostacolano una serena e pacifica convivenza.
Conoscere storie, uomini, esperienze e paure da cui queste persone
fuggono, abbandonando i propri paesi, aiuta a comprendere e ad
accogliere, al di là e al di sopra delle appartenenze etniche e
geografiche di ciascuno.
Lo dimostra la storia di Rehman Shamsur, beneficiario del Centro SPRAR
di Nova Siri, che il prossimo 24 ottobre conseguirà la laurea presso
l’Unibas di Potenza e che, nel corso della serata porterà la sua
esperienza di beneficiario di un progetto SPRAR.
Un confronto propositivo sulla tematica dell’accoglienza sarà proposto
grazie agli interventi di Stefania Maselli, Area Front End-Referente per
la Basilicata e la Calabria del Servizio Centrale SPRAR, Sergio Trolio,
Tutor territoriale per la Basilicata e la Calabria del Servizio Centrale
SPRAR, l’IMAM di Villapiana Driss Moufakir, e Irene Strazzeri,
ricercatrice di Sociologia del mutamento e della conoscenza presso
l’Università degli Studi di Foggia, che da anni focalizza le sue
ricerche sulle storie di vita delle donne ospiti presso il centro
antiviolenza e antitratta “Libera” della Provincia di Lecce.
Sono previsti gli interventi di mons. Vincenzo Orofino, vescovo della
Diocesi di Tursi-Lagonegro, e di mons. Francesco Savino vescovo della
Diocesi di Cassano allo Ionio.
Porterà i saluti il sindaco di Nova Siri Eugenio Lucio Stigliano,
Stefano Cervone, della cooperativa Medihospes, e i direttori i direttori
dei centri SPRAR.



archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
10/12/2018 - Basilicata turistica tra digitale, innovazione e “core”

A pochi giorni dal 2019, la settima edizione di Btwic celebra l’importante avvenimento di Matera Capitale Europea della Cultura come cuore della promozione turistica e culturale dell’intera Basilicata.
Venerdì 14 dicembre, a Montescaglioso, è infatti in programma l’appu...-->continua

10/12/2018 - Rai Storia, “Voci di una terra, Basilicata: Terra antica, terra moderna”

La visita di Zanardelli, il confino di Levi, la Riforma agraria. Sono i temi, sulle radici della società contadina lucana, al centro della quinta puntata in onda questa sera alle 22,10 su canale 54. L’iniziativa nasce dall’accordo sottoscritto fra la Regione...-->continua

10/12/2018 - Potenza, convegno sulle autonomie delle persone con disabilità

"Le diverse autonomie: un impegno educativo e sociale" è il titolo del convegno sulle autonomie delle persone con disabilità, organizzato dalla cooperativa sociale Ethos, che si terrà a Potenza mercoledì 12 gennaio, a partire dalle ore 15, presso la sede della...-->continua

10/12/2018 - È lucano il miglior panettone artigianale tradizionale d'Italia 2018

Un panettone non basta. I gusti degli italiani sono sempre più ricercati e vari. Ai tradizionalisti che prendono in considerazione solo la versione più classica del dolce natalizio si aggiungono gli amanti delle versioni più sperimentali e originali. Anche che...-->continua

E NEWS



WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo