HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

Convegno internazionale Giros su orchidee selvatiche del Parco

6/08/2018

Le orchidee spontanee presenti nel territorio dell’area protetta sono uno dei principali fiori all’occhiello della ricca biodiversità del Parco Nazionale dell’Appennino Lucano. Partendo da questa considerazione i vertici dell’Ente hanno deciso di puntare sulla divulgazione delle ricerche e degli studi su questa preziosa specie floristica.
L’azione divulgativa sarà realizzata attraverso un convegno a carattere scientifico, di livello internazionale, che si svolgerà nel corso del prossimo anno, organizzato dal Parco dell’Appennino Lucano e realizzato dal GIROS (Gruppo Italiano Ricercatori Orchidee Spontanee) con la collaborazione del CEAS Bosco Faggeto di Moliterno.
L’obiettivo è quello di dare rilievo al patrimonio naturalistico costituito dalle orchidee spontanee e di divulgare i risultati che i ricercatori hanno elaborato nel corso dei numerosi studi che hanno interessato la nostra area protetta. L’osservazione della biodiversità di valore, e in particolare di questa rara specie floristica, è un formidabile veicolo per attirare sul territorio del Parco sia gli studiosi della materia provenienti da diverse parti del mondo, sia i cultori delle riserve naturalistiche e gli amanti del turismo verde, per fornire l’occasione di scoprire e apprezzare le bellezze naturali che il Parco dell’Appennino Lucano racchiude.
Il convegno si svolgerà dal 22 al 25 maggio 2019, e avrà il suo quartier generale è la sede del Parco. Il programma delle giornate prevede escursioni quotidiane per l’osservazione diretta delle orchidee da parte dei partecipanti, che giungeranno da diverse nazioni. Le visite sul campo saranno seguite da seminari di approfondimento. Non mancherà l’occasione di far conoscere ai presenti le bellezze della Basilicata e far assaporare la bontà dei prodotti tipici.
“La valorizzazione del nostro Parco –ha dichiarato il vicepresidente Vittorio Triunfo- passa necessariamente attraverso azioni di qualità che possano attirare verso la nostra area protetta l’interesse di quanti vanno alla ricerca di natura protetta e di biodiversità rara, e il compito dell’Ente Parco deve essere quello di custodire e salvaguardare questo prezioso patrimonio, ma anche di farlo conoscere e renderlo fruibile il più possibile. Il nostro sforzo è coniugare nel modo più armonico le esigenze di conservazione naturalistica e le legittime aspirazioni di fruizione del patrimonio di biodiversità, nella logica di una funzione delle aree protette che non è più quella della salvaguardia passiva ma della salvaguardia attiva.”




archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
16/02/2019 - Aliano, il paese delle maschere cornute

Rito arcaico "che impressionò Carlo Levi durante il suo confino"

ALIANO- Il paese "delle maschere cornute è pronto a vestirsi a festa per uno dei carnevali più suggestivi dell'intero Stivale". Quello che va in scena ogni anno ad Aliano (Matera) "è un rito arcaico e ...-->continua

16/02/2019 - Domani a Cersosimo un evento dedicato ad Angela Ferrara

Domani 17 Febbraio alle ore 17.00 la Sala teatrale di Cersosimo sarà intitolata alla giovane poetessa Angela Ferrara, barbaramente uccisa dal marito qualche mese fa nel centro storico del piccolo centro della Val Sarmento. Contestualmente andrà in scena “m’ama...-->continua

16/02/2019 - Il 26 maggio a Matera lo Street Workout piu’ famoso d’Italia

Arriva anche a Matera lo Street Workout più famoso d’Italia, format che unisce sport e cultura, facendo “vivere” paesaggi suggestivi. La mission dell’iniziativa, organizzata nella città dei Sassi, dall’Ambassador Paola De Cristofaro, in collaborazione con il C...-->continua

16/02/2019 - Matera:mostra Terrigenum a cura di Francesca Arpino

Vernissage sabato 23 febbraio alle ore 18 della quarta delle 12 Windows, dodici finestre aperte sul futuro dell'arte, della Fondazione Sassi di Matera.
Organizzate e promosse dalla Fondazione Sassi le 12 Windows rientrano nell’ambito del Festival La Terra ...-->continua

E NEWS





WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo