HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

Verso il Borgo della Salute a Castelluccio Superiore

2/07/2018

Botanicum è “biodiversità e qualità delle piante officinali lucane per il benessere e la salute”; per la IX edizione del convegno scientifico intervenuti professionisti, per la formazione e aggiornamento continuo in medicina, della Basilicata e di varie regioni, dalla Lombardia alla Calabria; il parteur di relatori di grande profilo scientifico e professionale, anch’essi provenienti dalla Basilicata, Campania, Calabria e anche un famoso medico dalla Svizzera italiana, Werner Neussbaumer, pioniere nello studio e terapia della cannabis. Il simposio che parla della “Terra dei tre mari” si è aperto venerdi pomeriggio a Castelluccio Superiore con la lezione magistrale del dr. Walter Pierpaoli, “l’orologio biologico dell’invecchiamento nella ghiandola pineale”, preludio del tema del convegno di quest’anno Juvenologia, le scienze mediche e socioantropologiche per coltivare la giovinezza in vitalità, salute e longevità partendo proprio da questo piccolo paese lucano, alle porte del Pollino, che vanta la salubrità dell’aria, acqua, cibo con il sottofondo del suo silenzio rigenerante che ha affascinato stranieri, italiani e vari lucani che non lo conoscevano. Walter Pierpaoli, medico scienziato ricercatore famoso nel mondo, che vanta una pluridecennale ricerca sulla longevità, è stato invitato nel paese lucano più volte ed accolto quest’anno dal comitato scientifico di Botanicum, quale premio Nobel in pectore, essendo stato assegnato nel 2018 il massimo riconoscimento in medicina a tre colleghi americani premiati per gli studi fatti su ghiandola pineale, ritmo circadiano e scoperta ed utilizzo della melatonina, che proprio il dr. Walter Pierpaoli ha svolto negli ultimi trentanni quale studioso precursore della “risincronizzazione inter-ormonale per la prevenzione delle patologie ed il recupero dell’equilibrio del corpo attraverso la ghiandola pineale, orologio biologico dell’invecchiamento”.
Sabato mattina 30 giugno nella incantevole cornice di bosco difesa all’ombra dei cerri e vitalità dell’aria ricca di ossigeno si è svolta la tavola rotonda sulla Filiera lucana delle piante officinali, alla presenza di molti imprenditori di aziende agricole che hanno scelto di coltivare “l’oro verde” della fertile terra lucana, sono intervenuti il Dr. Alberto Manzo del Ministero agricoltura e foreste, che ha parlato della nuova legge che regola la coltivazione delle piante officinali ed il Dr. Luca Braia, assessore Politiche agricole e forestali della regione Basilicata, che fatto il bilancio delle attività del settore dell’ultimo anno e, con una vision di livello europeo, tracciato le linee programmatiche e progettuali per il recupero della leadership italiana della qualità produttiva e commerciale nel vecchio continente, proponendo proprio la Lucania quale regione capofila, utilizzando il volano delle attività produttive di trasformazione che ospita la regione basilicata. Sabato pomeriggio e domenica mattina le due sessioni scientifiche con una partecipiazione straordinaria che è stata valutata in quasi duecento presenze tra medici, farmacisti, biologi, nutrizionisti, operatori sanitari, botanici ed anche uditori cultori del settore nell’aula consiliare del “paese delle misule officinali” millenarie create dai primi insediamenti dei monaci basiliani; proprio dalla ricca e prestigiosa storia e tradizione del luogo la proiezione ai recentissimi studi scientifici, coordinati da Alsia di Rotonda, presente anche Università della Basilicata, della realtà produttiva locale Evra srl di Galdo di Lauria, che vanta un’eccellenza imprenditoriale di settore di livello nazionale con partner commerciali europei sempre più numerosi. Botanicals academy – Medicina Botanica di Castelluccio superiore anticipa il prossimo appuntamento scientifico a Potenza in autunno, sotto l’egida dell’Ordine dei Farmacisti del capoluogo, e a Milano con la prima edizione di Botanicum nel nord Italia con le “piante che parlano lucano”: dalla ricerca agronomica, alla coltivazione di eccellenza, alla ricerca clinica ed utilizzo dei fitointegratori per benessere, salute, longevità in attesa del Borgo della Salute nel paese delle misule officinali che vi invita a visitarle gratuitamente con l’ospitalità lucana di sempre che lo caratterizza.



archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
16/02/2019 - Aliano, il paese delle maschere cornute

Rito arcaico "che impressionò Carlo Levi durante il suo confino"

ALIANO- Il paese "delle maschere cornute è pronto a vestirsi a festa per uno dei carnevali più suggestivi dell'intero Stivale". Quello che va in scena ogni anno ad Aliano (Matera) "è un rito arcaico e ...-->continua

16/02/2019 - Domani a Cersosimo un evento dedicato ad Angela Ferrara

Domani 17 Febbraio alle ore 17.00 la Sala teatrale di Cersosimo sarà intitolata alla giovane poetessa Angela Ferrara, barbaramente uccisa dal marito qualche mese fa nel centro storico del piccolo centro della Val Sarmento. Contestualmente andrà in scena “m’ama...-->continua

16/02/2019 - Il 26 maggio a Matera lo Street Workout piu’ famoso d’Italia

Arriva anche a Matera lo Street Workout più famoso d’Italia, format che unisce sport e cultura, facendo “vivere” paesaggi suggestivi. La mission dell’iniziativa, organizzata nella città dei Sassi, dall’Ambassador Paola De Cristofaro, in collaborazione con il C...-->continua

16/02/2019 - Matera:mostra Terrigenum a cura di Francesca Arpino

Vernissage sabato 23 febbraio alle ore 18 della quarta delle 12 Windows, dodici finestre aperte sul futuro dell'arte, della Fondazione Sassi di Matera.
Organizzate e promosse dalla Fondazione Sassi le 12 Windows rientrano nell’ambito del Festival La Terra ...-->continua

E NEWS





WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo