HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

Ant,aiutaci a tenere il cancro fuori dalla tua strada con gli agrumi

12/01/2018



Flavonoidi, carotenoidi e vitamina C sono tra i grandi alleati della buona salute: hanno effetti positivi sul sistema immunitario, sugli occhi e la pelle, oltre a contribuire a ridurre il rischio di tumori e malattie cardiovascolari.

Per farne scorta basta consumare una buona quantità di arance, limoni, mandarini e pompelmi: con poche calorie, gli agrumi determinano senso di sazietà e apportano buone quantità di micronutrienti essenziali, antiossidanti, fibre e altri composti fitochimici ad azione protettiva.

Grazie agli Agrumi di Fondazione ANT, inoltre, si aggiunge un ulteriore effetto benefico: contribuire ai progetti di prevenzione oncologica che ANT porta in tutt’Italia, offrendo ogni anno oltre 20.000 visite e controlli gratuiti per la diagnosi precoce di diverse patologie tumorali.

Nei mesi di gennaio e febbraio, gli instancabili Volontari saranno presenti nelle piazze e in diverse aree cittadine per offrire confezioni di pompelmi, arance e mandarini a fronte di un'offerta da destinare ai progetti ANT di nutrizione e di diagnosi precoce di melanoma, neoplasie tiroidee, ginecologiche, mammarie e del cavo orale che dal 2004 a oggi hanno consentito di raggiungere oltre 150.000 persone in oltre 70 città d’Italia.

Con il mese dedicato agli agrumi desideriamo diffondere la cultura della prevenzione nel nostro Paese – commenta Raffaella Pannuti, presidente di ANT - affinché diventi davvero una buona abitudine quotidiana, capace di tenere il cancro, come racconta la nostra campagna, fuori dalla nostra strada.

Per informazioni sui luoghi e le date in cui trovare gli Agrumi della Solidarietà ANT, visitare il sito www.ant.it.

Profilo Fondazione ANT Italia Onlus

Nata nel 1978 per opera dell’oncologo Franco Pannuti, dal 1985 a oggi Fondazione ANT Italia ONLUS – la più ampia realtà non profit per l’assistenza specialistica domiciliare ai malati di tumore e la prevenzione gratuite – ha curato circa 120.000 persone in 10 regioni italiane (Emilia-Romagna, Lombardia, Veneto, Toscana, Lazio, Marche, Campania, Basilicata, Puglia, Umbria – dato aggiornato a dicembre 2016). Ogni anno 10.000 persone vengono assistite nelle loro case da 20 équipe multi-disciplinari ANT che assicurano cure specialistiche di tipo ospedaliero e socio-assistenziale, con una presa in carico globale del malato oncologico e della sua famiglia. Sono complessivamente 520 i professionisti che lavorano per la Fondazione (medici, infermieri, psicologi, nutrizionisti, fisioterapisti, farmacisti, operatori socio-sanitari etc.) cui si affiancano oltre 2.000 volontari impegnati nelle attività di raccolta fondi necessarie a sostenere economicamente l’operato dello staff sanitario. Il supporto offerto da ANT affronta ogni genere di problema nell’ottica del benessere globale del malato. A partire dal 2015, il servizio di assistenza domiciliare oncologica di ANT gode del certificato di qualità UNI EN ISO 9001:2008 emesso da Globe s.r.l. e nel 2016 ANT ha sottoscritto un Protocollo d’intesa non oneroso con il Ministero della Salute che impegna le parti a definire, sostenere e realizzare un programma di interventi per il conseguimento di obiettivi specifici, coerenti con quanto previsto dalla legge 15 marzo 2010, n. 38 per l’accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore. ANT è inoltre da tempo impegnata nella prevenzione oncologica con progetti di diagnosi precoce del melanoma, delle neoplasie tiroidee, ginecologiche e mammarie. Dall’avvio nel 2004 sono stati visitati gratuitamente oltre 148.000 pazienti in 79 province italiane (dato aggiornato a dicembre 2016). Le campagne di prevenzione si attuano negli ambulatori ANT presenti in diverse regioni, in strutture sanitarie utilizzate a titolo non oneroso e sull’Ambulatorio Mobile - BUS della Prevenzione. Il mezzo, dotato di strumentazione diagnostica all’avanguardia (mammografo digitale, ecografo e videodermatoscopio) consente di realizzare visite su tutto il territorio nazionale. ANT opera in Italia attraverso 120 delegazioni, dove la presenza di volontari è molto attiva. Alle delegazioni competono, a livello locale, le iniziative di raccolta fondi e la predisposizione della logistica necessaria all’assistenza domiciliare, oltre alle attività di sensibilizzazione. Prendendo come riferimento il 2016, ANT finanzia la maggior parte delle proprie attività grazie alle erogazioni di privati cittadini (29%) e alle manifestazioni di raccolta fondi organizzate (26%) al contributo del 5x1000 (15%) a lasciti e donazioni (9%). Il 15% di quanto raccoglie deriva da fondi pubblici. Uno studio condotto da Human Foundation sull’impatto sociale delle attività di ANT, ha evidenziato che per ogni euro investito nelle attività della Fondazione, il valore prodotto è di 1,90 euro. La valutazione è stata eseguita seguendo la metodologia Social Return on Investment (SROI). ANT è la 9^ Onlus nella graduatoria nazionale del 5x1000 nella categoria del volontariato. Fondazione ANT opera in nome dell’Eubiosia (dal greco, vita in dignità).



archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
23/04/2018 - Una giornata dedicata all’autismo con Blue Connection

L'agriturismo Valle dei Cavalli Atella, Domenica 15 aprile 2018, si è vestito a festa con tanti palloncini blu, il colore legato all'autismo. La giornata è stata infatti dedicata a questa sindrome, che tocca circa 1 persona su 100, e questa struttura lucana ha aderito con e...-->continua

23/04/2018 - A Cirigliano grande successo per la sacra rappresentazione di Cristo

Un successo di pubblico entusiasta per la messa in scena e comunque al di là di ogni aspettativa: a Cirigliano “la Sacra Rappresentazione di Cristo- sono in cerca dei miei fratelli” domenica scorsa ha suggestionato, emozionato, appassionato richiamando molte ...-->continua

23/04/2018 - Al Circolo La Scaletta un viaggio attraverso le architetture culturali di Marsig

“Marseille: la cité rehabilitée” è il progetto vincitore della seconda edizione del premio Beniamino Contini –In viaggio per l’architettura, realizzato dall’arch. Marima de Pace. Il concorso, promosso dall’Ordine degli architetti della Provincia di Matera, ha ...-->continua

23/04/2018 - Moliterno,passeggiata sportiva naturalistica

L’associazione “Turismo Moliterno” insieme all’associazione “Asd Benessere” di Moliterno ha organizzato una passeggiata sportiva naturalistica nell’oasi del bosco Faggeto di Moliterno. La passeggiata, che si terrà il giorno 29 Aprile, con partenza alle ore 9.3...-->continua

E NEWS



WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo