HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Rotonda, mister Pagana: ‘Ottima prestazione, ma errore clamoroso dell’arbitro’

4/12/2023



Per il Rotonda Calcio, la sfida casalinga della quattordicesima contro il Manfredonia è stata sicuramente agrodolce. Di buono c’è stata la prova dei lupi, di negativo, invece, c’è stato il risultato finale e l’errore dell’arbitro che non ha espulso il portiere avversario.
“I ragazzi, ancora una volta, sono stati protagonisti di una grande prestazione perché noi dobbiamo andare al di là del risultato e guardare quello che facciamo e che produciamo”.
A fine gara mister Pagana è andato oltre lo 0-0 e si è tenuto stretto la bella prova dei suoi.
“A volte raccogliamo il massimo ed altre no - ha proseguito il tecnico dei rotondesi - però giocavamo contro una squadra scorbutica, che vince poco ma perde quasi mai perché cerca di togliere spazio e ritmo agli avversari. Ai punti avremmo sicuramente vinto noi, poi c’è stato quell’episodio clamorosissimo della mancata espulsione del loro portiere e di cui non si può evitare di parlare. L’arbitro ha commesso un errore clamoroso, che ha finito per condizionare la gara in quanto eravamo ad inizio ripresa e, per come abbiamo interpretato il secondo tempo, con l’uomo in più la partita sarebbe andata sicuramente diversamente. Ci era stato spiegato come, in caso di fallo del portiere da ultimo uomo in area, fosse rigore ed ammonizione, mentre, in caso avvenisse fuori, allora si sarebbe comminato il rosso diretto. E invece così non è stato. Ma accettiamo il risultato del campo che ci consente di dare continuità: ai ragazzi dico sempre che quando fai una grande prestazione e metti tutto in campo, alla fine il risultato lo accetti”.
La classifica dei biancoverdi resta ottima: con i loro 20 punti ed ancora tre turni da giocare prima del giro di boa, sono ben al di sopra della media salvezza.
“Tanta roba - ha evidenziato ancora Pagana - e siamo soddisfatti perché dobbiamo ricordare da dove siamo partiti e dove ci troviamo adesso. Rispetto all’obiettivo, stiamo bene ma non dobbiamo fermarci. Il rammarico deriva solamente da come questa squadra gioca: ossia quasi sempre bene, ma finora abbiamo raccolto meno di quanto avremmo meritato”.

Gianfranco Aurilio
Lasiritide.it


ALTRE NEWS

CRONACA

27/02/2024 - Bolletta del gas salata a consumatrice: ‘’grazie ad Adiconsum la società ha riconosciuto l’errore’’
26/02/2024 - Muro Lucano: cocaina in viaggio verso la Basilicata. Arrestato 43enne salernitan
26/02/2024 - Coldiretti Basilicata a Bruxelles per chiedere stop burocrazia e una nuova Pac
25/02/2024 - Incidente mortale sulla Fondovalle dell'Agri, disposta l'autopsia

SPORT

26/02/2024 - Il Martina vuole Salvatore Novelli, talent scout del Rotonda Calcio
26/02/2024 - Convegno tecnico regionale dei giudici di gara della federcicliclismo di Basilicata e Calabria
25/02/2024 - Eccellenza Basilicata. Tutto invariato in testa dopo la 23^ giornata. I risultati e la Classifica
25/02/2024 - Serie D/H: il Rotonda Calcio sconfitto in casa dalla Paganese

Sommario Cronaca                        Sommario Sport














    

Non con i miei soldi. Non con i nostri soldi
di don Marcello Cozzi

Parlare di pace in tempi di guerra è necessario, ma è tardi.
Non bisogna aspettare una guerra per parlarne. Bisogna farlo prima.
Bisogna farlo quando nessuno parla delle tante guerre dimenticate dall'Africa al Medio Oriente, quando si costruiscono mondi e società sulle logiche tiranniche di un mercato che scarta popoli interi dalla tavola dello sviluppo imbandita solo per pochi frammenti di umanità; bisogna farlo quando la “frusta del denaro”, come ...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo