HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Rinascita Lagonegro,in arrivo il terzo centrale Molinari

13/07/2020



Terzo centrale in arrivo a Lagonegro. Sarà Micheal Molinari, marchigiano classe 98, 197 cm di altezza, proveniente dalla Menghi Shoes Macerata a chiudere il reparto dei centrali. Cresciuto nelle giovanile della Lube, Molinari ha giocato due stagioni in serie B con la Medea Macerata per fare il salto in A2 con la formazione della Menghi Shoes, mentre lo scorso anno ha giocato con la formazione della BluieItaly Pineto ,Teramo .
“Non appena ho ricevuto la chiamata di Lagonegro sono stato felicissimo di accettarla- spiega Molinari- perché vedendo la squadra che stava allestendo la dirigenza , era un’ottima opportunità di giocare insieme a dei giocatori di alto livello. Conosco bene Tiurin che è stato il mio compagno di squadra a Macerata e Maccarone che ho incontrato più volte sul campo nonché fuori. Da questa stagione spero di crescere molto visto anche il roster allestito e ringrazio la società per la fiducia riposta in me. Ho una gran voglia di ricominciare questa nuova avventura, visto anche il lungo stop”, conclude Molinari che insieme a Spadavecchia e Maccarone farà parte dei gruppi dei centrali della Rinascita Lagonegro.


ALTRE NEWS

CRONACA

12/08/2020 - Referendum: la Consulta boccia il ricorso lucano
12/08/2020 - La tragedia di Castelmagno ci riporta alla memoria quella di Agromonte
12/08/2020 - Asp Basilicata: riaperte tutte le agende della specialistica ambulatoriale
12/08/2020 - Ciao suor Ildefonsa, l'angelo del sorriso dell'asilo di Senise - video

SPORT

12/08/2020 - Nuoto, Sette Colli: dopo i 400, Acerenza bronzo anche negli 800 stile libero
12/08/2020 - L’AZ Picerno si assicura le prestazioni di Mohamed Laaribi
12/08/2020 - Via libera ai campionati dilettantistici e giovanili: riparte tutto il calcio
11/08/2020 - Nuoto: Acerenza bronzo al campionato italiano

Sommario Cronaca                        Sommario Sport






    

NEWS BREVI

11/08/2020 Sospensioni idriche

San Martino d'Agri: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 20:30 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti. SAN MARTINO D'AGRI: Reti rurali ex consorzio - c.da Lago - Piani - - Pianitelli - Caliandro - Groettiera - Saliniera - Cornito - Fiume - Colafrina - Peruccio-

10/08/2020 Sospensioni idriche

Oppido Lucano: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 15:30 alle ore 19:00 salvo imprevisti. OPPIDO LUCANO: Via T. VITO LASALA

Nova Siri: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 10:15 alle ore 12:30 salvo imprevisti. NOVA SIRI: via Gramsci da civ 40 a civ 60.

San Martino d'Agri: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 20:30 di oggi alle ore 07:30 di domani mattina salvo imprevisti. SAN MARTINO D'AGRI: Reti rurali ex consorzio - c.da Lago - Piani - - Pianitelli - Caliandro - Groettiera - Saliniera - Cornito - Fiume - Colafrina - Peruccio-


Ginestra: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 09:00 di domani mattina fino al termine dei lavori. GINESTRA: ZONA PIP.

Valsinni: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 13:30 alle ore 18:00 salvo imprevisti. VALSINNI: Centro storico (rete alta ).

9/08/2020 Sospensione idrica a Matera

Matera: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 21:30 di oggi alle ore 12:30 di domani salvo imprevisti. MATERA: Via capelluti angolo via d'alessio

EDITORIALE

Un anno fa l’incendio della Felandina. Chi ricorda Eris Petty?
di Libera Basilicata

Il 7 agosto 2019, un incendio divampato da una bombola di gas utilizzata per una cucina, ha distrutto l’intero complesso uccidendo Eris Petty, una giovane donna nigeriana ospite della struttura. A seguito di questo evento, il ghetto si è andato progressivamente svuotando fino allo sgombero definitivo deciso dalle autorità competenti e avvenuto il 28 agosto 2019. Gran parte delle persone hanno iniziato dunque a spostarsi nella zona dell’Alto Bradano dove nel ...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo