HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Volley: botta e risposta tra valdagrini e potentini dopo il derby

14/01/2020



Ci sono stati strascichi amari dopo il derbi tra la Volley Potenza e la squadra valdagrina della DMB. Ricordiamo che la gara è finita 3 set a 0 per i Potentini. Puntuale è arrivata la nota stampa di risposta della P2M En&Gas Potenza alle accuse fatte dai Valdagrini dopo la partita, fatta sempre con una nota stampa. Di seguito riportiamo i due comunicati.
Comunicato P2M En&Gas Potenza
“Alla luce delle dichiarazioni fatte dalla società Dmb Pallavolo Villa d'Agri in data 12/01/2020 dopo il derby di Serie C girone A contro la P2M En&Gas Potenza, la PM VOLLEY ASD si vede costretta a dare risposta e a fare chiarezza su quanto accaduto.
Quanto dichiarato dalla società di Villa d'Agri è lontano dalla filosofia della nostra società che si è sempre contraddistinta per correttezza e sportività e non rispecchia quanto realmente accaduto durante la gara.
La PM VOLLEY svolge attività pallavolistica da oltre 37 anni, precisamente dal 1982 e ha disputato nel corso della sua storia innumerevoli campionati non ultimo quelli nazionali fino a pochi anni fa.
Non vogliamo celebrare la nostra storia o le nostre virtù perchè non è questo il nostro intento, abbiamo sempre e solo fatto parlare il campo così come è accaduto sabato sera nel match tra P2M En&Gas Potenza e Dmb Pallavolo Villa d'Agri che ha visto la nostra formazione vittoriosa per 3-0.
Il match e l'andamento della gara non sono in discussione così come il comportamento dei nostri tesserati, giocatori, allenatore e dirigenti che si sono sempre contraddistinti e quello che si legge nel comunicato della DMB è fuorviante e per certi versi offensivo dell'operato che quotidianamente svolgiamo. Nulla da dire neanche sulla direzione di gara, su cui non vogliamo soffermarci, anche perchè era presente sugli spalti un osservatore federale per giudicare il loro operato.
Ogni gara, e soprattutto un match che è a tutti gli effetti un derby dato che entrambe le formazioni lucane partecipano al Campionato di Serie C indetto dalla Fipav Puglia, ha un alto tasso di competitività e di agonismo, ma quello che succede nel campo deve rimanere in campo.
La PM VOLLEY, come in ogni occasione, si è sempre contraddistinta per l'accoglienza e la sportività ed il pubblico della Palestra "Caizzo" è sempre stato testimone di ciò così come delle società che nel corso di questi lunghissimi anni abbiamo avuto l'onore ed il piacere di ospitare in occasione di partite ufficiali, amichevoli e tornei.”

Comunicato PM VOLLEY ASD
“Si potrebbe liquidare con pochissime parole o con un assoluto silenzio la gara disputata ieri sera (11/01/2020 ndr) alla palestra Caizzo di Potenza. Per chi ha avuto occhi per “VEDERE” bene la gara e non si limitato solo a guardarla superficialmente, non è stata una Gara con la “G” maiuscola tra due squadre che partecipano ad un campionato di Serie C, per lo più nella regione Puglia ove la pallavolo ha una ottima tradizione, ma una gara tra due formazioni di livello mediocre. Si potrebbe tranquillamente dichiarare che il risultato dell’incontro è stato Rissosi 3 - Nervosi 0. Proprio così, perché la squadra di casa si è imposta in tre set, con parziali 25-18 25-23 e 25-19, grazie ad un clima teso e bellicoso che ha permesso di far innervosire i giovani atleti di Villa d’Agri, intimoriti nel poter esprimere al meglio il proprio gioco come dimostrato in altre occasioni.
Ora la classifica parla chiaro. La DMB è ultima. E’ ultima in graduatoria ma non ultima sul campo. Il campo, tra l’altro, dimostrerà solo alla fine i veri valori, nel gioco e nelle capacità degli attori in questa competizione sportiva.
Eppoi, fino a prova contraria, dimostra di essere ultimo chi, invece, accoglie l’avversario in un clima ostile, essere ultimo è il coach che si scaglia verso il suo collega ospite accusandolo di
situazioni inventate, essere ultimo è l’atleta in campo col n. 5, formatore ed allenatore in un’altra gloriosa società potentina, che aggredisce verbalmente un giovane avversario di 16 anni che potrebbe essere fotocopia di un suo allievo, scomodando addirittura la rottura dei suoi “gioielli di famiglia” per dichiarare, alle orecchie (sorde) dell’arbitro, il suo malcontento per la gara difficile imposta in campo dai ragazzi della DMB pallavolo Villa d’Agri.
A riprova di quanto stava “combinando” la squadra di casa, dal pubblico è dovuto scendere sul rettangolo di gioco addirittura il presidente Ligrani per tentare di calmare gli animi.
Bene hanno fatto, perciò, molti spettatori quando, alla visione dell’accaduto e a terzo set non iniziato, hanno abbandonato la palestra quasi a vergognarsi delle parole dette e del gesto compiuto dall’atleta della PM2, Sergio Vittorio, sanzionato “solo” con un inutile giallo e non con una disposizione più severa. Per gli amanti dello spettacolo e del bel gioco, il match, valido per la nona gara di campionato, è stato disputato in un clima surreale e snaturato che, però, ha consegnato la vittoria alla squadra di casa, frutto comunque di molti errori e di poche azioni degne di essere segnalate. Si diceva di un livello di gioco non eccellente che, vista la situazione in classifica, ha indotto, probabilmente, anche la federazione pugliese a designare arbitri di uguale valore, capaci di uniformarsi alla partita con decisioni contestabili. Ciò non vuole essere una giustificazione alla brutta gara ed ai tanti errori commessi dalla DMB ed è anche impensabile alla malafede quando, nel campionato pugliese, in un derby delicato e difficile, contro il Potenza, a Potenza, vengono designati due arbitri Lucani (sig. Giuliano di Matera, alla sua quarta uscita stagionale da 1° arbitro e il sig. Villano di Potenza, abituè a dirigere le squadre della sua città). Non sarebbe un messaggio positivo verso giovani atleti, che credono in questo sport e vogliono emergere per le loro capacità e la voglia di giocare “pulito”, ma bisognerebbe quantomeno conoscere il motivo di tale scelta. Si è stanchi di “denunciare” tali situazioni extrasportive, bisogna crescere, veramente, con una vera cultura e amore verso lo sport. I ragazzi lo sanno che nello sport, come nella vita, vince non chi è, ma chi si fa ultimo. Ultimo se si comprende il proprio
limite per migliorare, ultimo se ci si sforza a controllare le proprie emozioni, ultimo se si riesce a fare autocritica e superare i momenti delicati. Questo lo è. E’ un momento difficile. Ora più che mai la migliore medicina è la palestra ed il lavoro in vista dei prossimi impegni in campionato. L’appuntamento è per domenica 19 gennaio tra le mura amiche contro il Volley Club Grottaglie.”


ALTRE NEWS

CRONACA

25/02/2020 - Leone: 'Con i nuovi kit, disponibili da domani, risultati a stretto giro'
25/02/2020 - Viggianello:scuole chiuse precauzionalmente in attesa dei riscontri sanitari
25/02/2020 - Conte:'A breve ordinanza uguale per tutte le Regioni non colpite dal coronavirus
25/02/2020 - Una condotta di gas va a fuoco a Potenza

SPORT

24/02/2020 - Pallavolo: Sospensione delle attività di tutto il territorio nazionale fino al 1 marzo
24/02/2020 - Volley Serie C: la DMB Pallavolo Villa d’Agri non si ripete contro il Galatina
24/02/2020 - Coppa delle Nevi 2020: rinvio a dopo Pasqua per emergenza coronavirus
24/02/2020 - Olimpia Basket Matera in visita dal Prefetto Argentieri

Sommario Cronaca                        Sommario Sport






    

NEWS BREVI

24/02/2020 Sospensione idrica a Moliterno e Banzi

Moliterno: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:00 di oggi fino al termine dei lavori. MOLITERNO: località Canalecchie


Banzi: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 17:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti. BANZI: Rete Alta dell'abitato, per l'esecuzione di lavori sulla condotta di adduzione al serbatoio cittadino.

Matera: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 08:00 del giorno 26-02-2020 fino al termine dei lavori. MATERA: CONTRADA MONACELLE SP MATERA GRASSANO CONDOTTA PER BORGO TIMMARI.

21/02/2020 Sospensioni idriche

TURSI Viale Sant'Anna, Via Cristiano, Via del Gelseto e zone limitrofe: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:00 di oggi fino al termine dei lavori.

Montemurro: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 19:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti. MONTEMURRO: Contrade: Santissimo, Migliarino, Cifalupo, Madonna delle grazie, Castelluccio, Le Piane, Buttacarro, Romantica e zone limitrofe.

Lavello, Venosa, Montemilone, Genzano di Lucania, Banzi, Palazzo San Gervasio: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 16:00 del giorno 25-02-2020 alle ore 08:00 del giorno 26-02-2020 salvo imprevisti. LAVELLO: contrade Finocchiaro, Santa Lucia e zone limitrofe; VENOSA: contrade Rendina, Inviso, Boreano, Sant’Angelo, Grotta Piana e zone limitrofe MONTEMILONE: contrada Macinali, Spina Amara e zone limitrofe GENZANO DI LUCANIA: contrade Basentello, Masseria Mastronicola, Spada, Monte Pote e Terre D’Apulia, Li Cugni, Cerreto e zone limitrofe BANZI: contrade Mattina Grande, Masseria dell’Agli, Silos Mancusi, Parco Cassano, Carrera della Regina e zone limitrofe PALAZZO SAN GERVASIO: contrada Piani, Terzo di Capo, e zone limitrofe.

Sant'Angelo Le Fratte: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 18:30 di oggi alle ore 06:30 di domani mattina salvo imprevisti. SANT'ANGELO LE FRATTE: intero abitato

20/02/2020 Sospensioni idriche

ROTONDELLA Contrada Trisaia-Rotondella 2 e zone limitrofe: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:30 di oggi fino al termine dei lavori.

Filiano: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 13:30 di oggi fino al termine dei lavori. FILIANO: Corso Giovanni XXIII °.

EDITORIALE

Sospendete il campionato di Eccellenza:per il lutto e per una umana riflessione
di Mariapaola Vergallito

Forse ancora non abbiamo capito bene quello che è accaduto domenica scorsa davanti al piazzale della Ferrovia dismessa di Vaglio Scalo. E non mi riferisco alla dinamica dei fatti, spiegata senza troppi giri di parole dal Procuratore, dal Questore e da chi ha indagato e sta indagando.
Forse ancora, però, non abbiamo compreso bene la portata di quanto accaduto. L’assurdità di questa tragedia che ha nomi e cognomi e, tra questi, forse ‘’Calcio’’ è uno di qu...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo