HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Lega Pro in agitazione, a rischio l’inizio del campionato

13/06/2019



La consueta e lunga estate calda del calcio italiano è già iniziata: a sollevare il problema è il presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli. “In questi mesi – afferma Ghirelli – abbiamo lavorato assieme al Governo, in silenzio e con rispetto, affinché fosse inserito nel decreto crescita un provvedimento a favore del calcio dei Comuni d’Italia. La defiscalizzazione, che chiediamo per i club di Serie C, serve per creare strutture, formazione, presidio territoriale per i giovani. Non un euro nelle tasche, ma investimenti”.
Il prossimo campionato vedrà al via due squadre lucane: Potenza e Picerno. “Gli investimenti – prosegue il presidente – produrranno interventi in infrastrutture che attireranno capitali (a partire da quelli dei proprietari dei club) e questo consentirà ai club di innovare, creando luoghi per la formazione di giovani calciatori, quindi dare opportunità per l’avvio di una politica economico-finanziaria virtuosa che consenta di patrimonializzare”.
“Evidenzio come le risorse che il fisco darà all’inizio serviranno a mettere in moto un volano di investimenti che poi torneranno al fisco stesso al termine o durante l’investimento. La risposta non c’è. Sembra non importare nulla a nessuno”.
Ghirelli conclude promettendo battaglia. “Ne prendo atto: 300 mila tifosi nei Playoff, la rivoluzione nelle norme d’iscrizione, gli interventi di adeguamento negli stadi; via i banditi dalle proprietà; investimenti per i giovani; interventi per togliere i ragazzi dalle strade. Non interessa sostenere questo? Da oggi siamo in stato di agitazione, nella prossima assemblea dei presidenti se ne discuterà: non so se inizierà il campionato”.

Lasiritide.it


ALTRE NEWS

CRONACA

15/10/2019 - Droga a Policoro, un uomo arrestato e uno denunciato dalla Polizia
15/10/2019 - Senise: citati in giudizio due ex consiglieri comunali e due cittadini
15/10/2019 - Latronico: emessa ordinanza per catturare i cinghiali con le gabbie
15/10/2019 - Policoro, tentato omicidio: resta in carcere il 49enne arrestato

SPORT

14/10/2019 - Sconfitta casalinga per la Hockey Pattinaggio Matera nella gara d’esordio stagio
14/10/2019 - Eccellenza 6a giornata: Castelluccio-Rotonda 1-8
13/10/2019 - Serie C: il Picerno esce dal Massimino a testa alta
13/10/2019 - Serie C: il Potenza solo al comando al fotofinish

Sommario Cronaca                        Sommario Sport






    



NEWS BREVI

15/10/2019 Sospensioni idriche 15 ottobre 2019

San Chirico Raparo: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 21:30 di oggi alle ore 06:30 di domani mattina, salvo imprevisti.
Muro Lucano: a causa di interventi da parte di Enel sulle linee elettriche che alimentano i pozzi, nel corso della giornata odierna in alcune zone dell'abitato potrebbero verificarsi cali di pressione o la sospensione dell'erogazione.
Palazzo San Gervasio: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in via Gorizia, piazzale D'Errico e nelle strade limitrofe sarà sospesa dalle ore 11:00 di oggi fino al termine dei lavori di riparazione.
Bella: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, da oggi e fino a nuova comunicazione l’erogazione dell’acqua potabile sarà sospesa dalle ore 15:00 del pomeriggio alle ore 06:00 del mattino successivo, salvo imprevisti.

14/10/2019 Comunicazione di sospensione idrica oggi in Basilicata

Rivello: a causa di un guasto improvviso sulla condotta distributrice, l'erogazione idrica resterà sospesa fino alle ore 12:30 di oggi, salvo imprevisti nelle seguenti località: Roccazzo, Aradonica, Vignale, S.Margherita, Crocifisso e Mascalcia
Policoro: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica potrebbe subire cali di pressione o essere sospesa dalle ore 16:00 di oggi fino al termine dei lavori di riparazione.
San Chirico Raparo: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 20:30 di oggi alle ore 06:30 di domani mattina, salvo imprevisti.
Policoro: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica potrebbe subire cali di pressione o essere sospesa dalle ore 16:00 di oggi fino al termine dei lavori di riparazione.

13/10/2019 Basilicata. Risultati Calcio Lucano

SerieD Girone H
Agropoli - Fidelis Andria 0-3
(5'pt Petroccelli, 6'st Banegas, 40'st Tedesco)
Audace Cerignola - Bitonto 0-0
Brindisi - Foggia 1-1
(20'st D'Ancora - 10'st Iadaresta)
Casarano - Sorrento 0-0
Citta di Fasano - Francavilla 3-0
(2'pt Cavaliere, 16'st Diaz, 30'st Forbes)
Gravina - Gladiator 1-4
(37'st Santoro - 6'pt Vitiello, 15'pt Di Paola, 40'pt Del Sorbo, 19'st Del Sorbo)
Grumentum - Nardo 3-1
(4'st Martinez, 7'st Potenza, 28'st Potenza - 13'pt Calemme)
Nocerina - Gelbison 1-0
(40'st Liurni)
Taranto - Team Altamura 1-0
(7'pt Manzo)

ECCELLENZA
C. S. Vultur 1921 - Montescaglioso 3-1
Castelluccio - Rotonda Calcio 1-8
Ferrandina 17890 - Real Tolve 2-1
Latronico Terme - Lavello 0-4
Melfi – Moliterno 3-0
Policoro - Atletico Lauria 1-1
Pomarico - Ripacandida 2-1
Real Senise - Brienza Calcio 1-2
PROMOZIONE
Avigliano Calcio - San Cataldo 0 - 2
Marmo Platano - Polisportiva Tito 0 - 1
Miglionico - Atletico Rapone 1 - 2
Venosa - Moving On The Green 4 - 0
R.A.F. Vejanum - Paternicum 2 - 3
Santarcangiolese - Elettra Marconia 4 - 0
Sporting Lavello - Oppido 3 - 3
Viribus Potenza 1999 - Atletico Montalbano 4 - 3
PRIMA CATEGORIA G/B
Polisportiva Tramutola - Città Dei Sassi Matera 3 - 1
Castelsaraceno - Viggianello2 - 2
Grassano - V. R. Episcopia Calcio 3 - 2
Lainese – Salandra 4 - 1
Libertas Montescaglioso -Tricarico Pozzo Di Sicar 1 - 4
Peppino Campagna Bernalda - SassiMatera 4 - 2
Tursi Calcio 2008 - Real Chiaromonte 0 - 0

EDITORIALE

Il fuoco del ghetto illumini le nostre coscienze
di Mariapaola Vergallito

Nessuno di noi dovrà più tornare indietro da quanto accaduto ieri. Nessuno di noi dovrà poter cancellare il capitolo nero marchiato col fuoco del ghetto della Felandina di Metaponto. Non che di vergogna e di indecenza prima di ieri non ce ne fossero abbastanza. Ma forse si doveva arrivare alla morte di una povera donna nigeriana resa irriconoscibile dal fuoco di un’alba lucana per accenderne un altro, di fuoco: quello dell’indignazione attiva, della coscienz...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo