HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Serie D, Poule Scudetto: il Picerno deve battere l’Avellino

21/05/2019



Domani, al “Donato Curcio”, il Picerno avrà l’opportunità, battendo l’Avellino, di accedere alle semifinali della Poule Scudetto di Serie D. Contro, la leonessa si troverà gli irpini freschi vincitori sul Bari che è stato eliminato dal torneo. Ricordiamo che in classifica comandano proprio i biancoverdi con 3 punti, seguiti con 1 da Bari (che ha giocato tutte le partite) e Picerno.
“Mi aspetto che i ragazzi disputino un partita gagliarda – ha detto Mimmo Giacomarro – , perché per superare il turno abbiamo un solo risultato a disposizione. Essere parte di un girone con Bari e Avellino è un motivo di vanto per cercare di mettere sotto squadre più forti e strutturate di noi”.
Nella prima partita giocata al “San Nicola” i rossoblu hanno pareggiato a reti bianche.
“L’Avellino ha giocatori di qualità e di buona intensità. In 9 partite hanno recuperato 10 punti e non era facile, questo gli fa onore e gli ha permesso di vincere un campionato che pareva perso in partenza”.
Il Picerno dovrà fare a meno di Esposito e Pitarresi, i due elementi di maggior talento della rosa.
“Peccato per le loro assenze perché sono i nostri giocatori di maggiore qualità, che possono mettere in difficoltà chiunque. Ma i miei ragazzi – ha concluso Giacomarro – hanno ancora voglia di fare bene e di regalare nuove soddisfazioni ai tifosi ed alla società. Spero in una grande partecipazione di pubblico, per quello che ha fatto la squadra e perché giocare contro l’Avellino è sempre motivo di orgoglio”.
Il tecnico degli Irpini Giovanni Bucaro dovrebbe ricorrere al turn over, se i melandrini dovessero aggiudicarsi i tre punti raggiungerebbero le semifinali alle quali è già stata ammessa il Matelica, quale compagine vincitrice della Coppa Italia.
Fischio di inizio previsto per le ore 16; dirigerà il match Simone Piazzini di Prato, coadiuvato da Michele Collavo di Treviso e Diego Peloso di Nichelino.

Gianfranco Aurilio
lasiritide.it


ALTRE NEWS

CRONACA

23/10/2019 - Droga. Maconia: nel sottosella 12.500 euro, arrestato
23/10/2019 - Villa d’Agri (PZ): sorpreso mentre catturava cardellini. Denunciato dai Carabini
23/10/2019 - Un tavolo con Cei lucana e Bardi su povertà e volontariato
23/10/2019 - Lagonegro: arrestato un uomo per violenza sessuale

SPORT

23/10/2019 - Serie C, girone C: la Reggina batte il Picerno e vola in testa
23/10/2019 - Serie C: il Potenza non va oltre lo 0 a 0 casalingo con la Cavese
23/10/2019 - Coppa Italia: nessuna sorpresa nei trofei 'Lupo' e 'Tartaglia'
23/10/2019 - Ciclocross show a Viggiano con i campionati regionali FCI Basilicata

Sommario Cronaca                        Sommario Sport






    



NEWS BREVI

23/10/2019 Comunicazione di sospensione idrica oggi 23 ottobre in Basilicata

Acerenza: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 09:00 alle ore 18:00 di domani, salvo imprevisti, nelle seguenti contrade: Santa Domenica, Pipoli, Finocchiaro, San Germano, Macchione, Fiumarella, e zone limitrofe

Cancellara: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica resterà sospesa fino al termine dei lavori di riparazione nelle seguenti contrade: Macchia, Scanco e zone limitrofe.

Rionero in Vulture: a causa di un guasto improvviso, l'erogazione idrica sarà sospesa in via Umberto I (nel tratto compreso fra il n.166 ed 196) e vico Storto Umberto I, dalle ore 10:30, salvo imprevisti. Il ripristino è previsto al termine dei lavori in corso.

Cancellara: a causa di un guasto improvviso, l'erogazione idrica sarà sospesa in piazza Sedile, via San Rocco, via Ripa, via Giardino e zone limitrofe, dalle ore 13:00 alle ore 18:30, salvo imprevisti

22/10/2019 Sospensione idrica oggi 22 10 2019

Anzi: a causa di un guasto improvviso alla condotta adduttrice, l'erogazione idrica sarà sospesa nell'intero abitato e in contrada San Donato dalle ore 12:00 di oggi alle ore 07:00 di domani, salvo imprevisti.

20/10/2019 Serie D Girone h

Bitonto-Taranto 3-0
Foggia-Casarano 1-1
Andria -Grumentum0 - 1
Francavilla-Agropoli 5-0
Gelbison-Gravina0 - 0
Gladiator-Fasano 1 - 0
Nardò-Brindisi 2 - 2
Sorrento-Cerignola2- 1
Altamura-Nocerina 2 - 1

EDITORIALE

Il fuoco del ghetto illumini le nostre coscienze
di Mariapaola Vergallito

Nessuno di noi dovrà più tornare indietro da quanto accaduto ieri. Nessuno di noi dovrà poter cancellare il capitolo nero marchiato col fuoco del ghetto della Felandina di Metaponto. Non che di vergogna e di indecenza prima di ieri non ce ne fossero abbastanza. Ma forse si doveva arrivare alla morte di una povera donna nigeriana resa irriconoscibile dal fuoco di un’alba lucana per accenderne un altro, di fuoco: quello dell’indignazione attiva, della coscienz...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo