HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

Il racconto del petrolio lucano di Ulderico Pesce a Valsinni

12/06/2021

“La Basilicata è la regione italiana con il numero più elevato di morti per tumori e leucemie. A Viggiano e Grumento Nova, negli ultimi 4 anni, le donne che sono morte per malattie del cuore è aumentato del 63%, e degli uomini del 41%; mentre le morti per ischemie sono aumentate del 118%. Sono dati terribili, firmati CNR di Pisa, diretto dal dottor Bianchi. Dati che obbligano il popolo lucano a informarsi, a prendere precise posizioni a riguardo, e a lottare affinché il futuro sia diverso.”.

Queste parole, domani 13 giugno, risuoneranno nel Teatro Truncellito di Valsinni, alle ore 19. Ulderico Pesce, che ha scritto e interpretato “Petrolio”, prodotto in sinergia con il Teatro Argentina di Roma, dove ha debuttato nel 2018, riparte, dopo la pausa Covid, in Basilicata e poi, a fine giugno, a Milano e Vimercate (MI).

Petrolio narra innanzitutto la bellezza mozzafiato della Basilicata, fatta di boschi millenari, mare, calanchi, paesini bellissimi arroccati a strapiombo su fiumi o distese di grano, ma narra anche del giacimento più grande dell’Europa continentale collocato in Basilicata tra Viggiano e Corleto Perticara. Ulderico Pesce narra il petrolio lucano partendo da un personaggio, Giovanni, che lavora come addetto alla sicurezza dei serbatoi esterni del Centro Olio di Viggiano, e vive con la moglie e la figlia Maria in località Le vigne, di fronte alla fiamma dell’impianto ENI che da decenni brucia pericolosissimo H2S nell’aria.

Giovanni scopre che uno dei grandi serbatoi esterni ha una grossa buca dalla quale fuoriesce petrolio che si disperde sotto terra. Ha paura di parlare, di perdere il lavoro. Dopo mesi vede che il petrolio, camminando sotto terra, è arrivato alle porte della Diga del Pertusillo, un bacino artificiale che raccoglie acqua da utilizzare a scopi idrici in Puglia e nella stessa Basilicata nel Metapontino. Giovanni fotografa una enorme chiazza di petrolio nella diga ma continua a non dire nulla per paura di perdere il lavoro e delle reazioni dei suoi compagni di lavoro… prevarranno su Giovanni le logiche della conservazione del lavoro o quelle di conservazione della salute?

Lo spettacolo ha l’obiettivo di “svegliare le coscienze”, dall’azione scenica mira a comporre un’azione sociale, attraverso la petizione attiva sul sito www.uldericopesce.it nella quale si chiede di portare in Basilicata, l’emissione di H2S, allo 0,006% al milionesimo di particella, come negli USA, in Australia, in Norvegia e in altri paesi civili. Questa ed altre conquiste “civili” potranno portare la Basilicata verso un futuro migliore.



archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
31/07/2021 - Gran Gala di danza a Episcopia

Si conclude domani, domenica 1 agosto 2021, il Pollino danza, festival dedicato alla danza con stage, spettacoli e concorso ad Episcopia, sotto la direzione artistica di Loredana Calabrese.
La sera di Gala, celebra la conclusione di cinque intense giornate di workshop ed...-->continua

31/07/2021 - Lucania Film Festival: 22 anni di orgoglio culturale lucano

Si conferma una delle kermesse cinematografiche più importanti non solo in Basilicata ma della intera Costa Jonica il Lucania Film Festival, che si terrà con un programmazione sontuosa e diversificata dal 7 all'11 agosto presso il Cineparco Tilt di Marconia di...-->continua

31/07/2021 - Moliterno: lunedì presentazione del libro di Mario De Pizzo, giornalista Tg1

Si terrà lunedì 2 agosto, a Moliterno (ore 19, giardino del Convento di Santa Croce) la presentazione del libro "L'America per noi" del giornalista del Tg1 Mario de Pizzo. Relatori della presentazione saranno: Antonio Rubino, sindaco di Moliterno; Cristiano Re...-->continua

31/07/2021 - Colobraro: viaggio nella canzone di Luigi Tenco

Luigi Tenco, d’amore e libertà. È un connubio artistico inconsueto quello che mette insieme un’attrice, Roberta Laguardia, un cantautore, Rocco Laguardia, e un insegnante, Pino Suriano.

Insieme viaggeranno tra note e parole di una delle voci più dramm...-->continua

E NEWS









WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo