HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

Matera: al via la quinta edizione del MA/IN Festival

8/06/2021

Il MA/IN – Matera Intermedia è un festival di musica contemporanea e arti digitali che propone le opere di artisti affermati e giovani compositori. Durante i giorni del festival è possibile assistere a concerti di musica elettroacustica e a opere intermediali, ad alto tasso di sperimentazione e innovatività, workshop e seminari. Obiettivi del festival sono la produzione e la promozione della musica contemporanea, con particolare interesse verso la ricerca elettroacustica e l’utilizzo delle nuove tecnologie.
Giunto alla quinta edizione il festival ampia la sua copertura territoriale attraverso una programmazione itinerante che si svolgerà tra Matera e Lecce con lo scopo di rafforzare il network artistico tra la Puglia e la Basilicata. Il progetto riconosce in Matera-Lecce un asse dall’alto potenziale per la sperimentazione musicale e si propone come un segnale di ripartenza del settore dello spettacolo dal vivo.
Il festival si svolge a Matera dall’11 al 12 Giugno presso l’Auditorium Casa Cava e Lecce dal 25 al 27 Giugno presso le Officine Cantelmo.
Per il direttore artistico del festival Giulio Colangelo “Il programma del 2021 si attua come un’articolata proposta che possa coniugare da una parte l’originalità e la sperimentazione delle opere presentate e, dall’altra, la capacità di attrazione e coinvolgimento di un pubblico anche non avvezzo alle forme espressive contemporanee”

I biglietti dei concerti si possono acquistare su EventBrite:
https://mainfestival.eventbrite.com/

Il festival è organizzato dall’associazione LOXOSconcept, attiva dal 2015 nella produzione e promozione della sperimentazione artistica, con il sostegno del MIC e di SIAE, nell’ambito del programma “Per Chi Crea”, della Regione Puglia e la media partnership di Rai Radio3.
Ha inoltre il patrocinio della Fondazione Matera Basilicata 2019 e del Comune di Matera.

In particolare si segnala a Matera: l’11 Giugno la presentazione del nuovo lavoro in prima italiana della nuova opera di Alessandro Cipriani e Fabio Latini, “The Last Shipwreck”, sul tema del naufragio in cui le immagini di un paesaggio marino si innestano in un’architettura sensibile di voci; il 12 la presentazione in prima assoluta “E i tifoni i maremoti”, la nuova opera musicale di Eric Maestri, compositore italiano che vive e lavora in Francia.
Il festival continua a Lecce il 25 Giugno con “Radioscapes” di ZumTrio (Francesco Canavese, chitarra elettrica; Francesco Giomi, radio analogica e sintetizzatori; Stefano Rapicavoli, batteria) prodotto dallo storico centro artistico Temporeale di Firenze. “Radioscapes” è un progetto a cavallo tra struttura e improvvisazione, in cui le radici musicali affondano tanto nelle avanguardie dell’elettronica sperimentale quanto nel jazz di ricerca. Il 26 e 27 è in scena il Quartetto Maurice con alcune celebri composizioni tra cui “Natura morta con fiamme” di Fausto Romitelli e “The 1987 Max Headroom Broadcast Incident” di Marco Lanza.

Una novità dell’edizione 2021 è la sezione “MA/IN italy”, all’interno del programma “Per Chi Crea”, che promuove le nuove tendenze musicali italiane under 35. Dopo aver dedicato negli anni passati delle specifiche rassegne ad artisti provenienti da Giappone, Francia e USA, quest’anno il festival si concentra su 4 artisti sulle nuove tendenze che si stanno sviluppando in Italia con la sezione “MA/IN Italy”, anche per dare un forte segnale di sostegno e ripresa alla produzione artistica nazionale. A Matera vi sarà l’11 Giugno l’opera “Aria(e). Tre studi sull’aura” (per voce, percussioni e dispositivo elettroacustico) di Maurizio Azzan, una esplorazione sonora volta ad indagare l’aura e che vede sul palco la soprano/performer Eleonora Claps e il percussionista Fabio Macchia. Il 12 Giugno, invece, è il turno di Vittorio Montalti con Labyrinthes (per flauto basso ed elettronica): nella composizione si sviluppa la descrizione di un ipotetico labirinto e di possibili itinerari in cui perdersi; il viaggio all’interno di questa rete costruisce una narrazione condotta dalla flautista Laura Faoro.
Il MA/IN Italy continua a Lecce con la presentazione il Organismo Aperto di Giulio Colangelo e le esecuzioni del Quartetto Maurice.
Tutti i concerti sono preceduti da masterclass con gli artisti per raccontare le modalità del processo creativo. Inoltre il 27 Giugno a Lecce ci sarà la presentazione del libro Percorsi musicali del Novecento di Giacomo Fronzi.




archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
15/06/2021 - A Viggiano un raduno speciale: quello dedicato ai Siberian Husky

Non solo motociclisti, cavalieri e auto d'epoca. In Basilicata da qualche anno si tiene anche un raduno interamente dedicato alla razza canina del siberian husky che accoglie non pochi appassionati provenienti da tutta la Lucania e regioni limitrofe.
Si è tenuto domenica...-->continua

15/06/2021 - GAL POLLINO, Calabria-Basilicata: interregionalità con i distretti del cibo

E’ un tentativo che parli un’unica lingua, quello che si vuole creare attraverso il GAL Pollino versante calabro e il GAL Cittadella del Sapere versante lucano con al centro, il Parco del Pollino, per costruire un sodalizio tra i soggetti istituzionali e de...-->continua

14/06/2021 - Gli eventi per la Giornata mondiale del rifugiato

La Fondazione Città della Pace per i Bambini Basilicata, nell’ambito dei progetti di accoglienza SAI(Servizio di Accoglienza ed Integrazione), dal 2012 ha sempre celebrato la giornata mondiale del rifugiato con una serie di iniziative e manifestazioniin prossi...-->continua

12/06/2021 - A Tropiano il Premio ''Cuore Basilicata''

Il presidente di Federalberghi-Confcommercio Potenza Michele Tropiano ha ricevuto il premio ''Qualità lucana- selezionato da Cuore Basilicata'',il riconoscimento che va a quanti, nei Comuni di Cuore Basilicata (Val d’Agri), danno lustro al territorio con la lo...-->continua

E NEWS









WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo