HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

Gli studenti dell' I. Agrario di S. Arcangelo produttori di gel disinfettante

4/03/2020

Nei giorni poco addietro gli studenti dell'Istituto Agrario di Sant'Arcangelo sono riusciti, agendo dietro consiglio e aiuto dei propri insegnanti, a portare a termine gran parte del lavoro svolto presso i laboratori di chimica presenti nella struttura, riguardo alla produzione di gel disinfettante, seguendo le direttive dell'”OMS” (Organizzazione Mondiale della Sanità). Mai come in questo periodo storico, è di vitale importanza cercare di garantire la massima igiene agli studenti, agli insegnati e a chiunque frequenti un luogo assai frequentato, ecco perché tutti gli studenti, dai ragazzi/e del primo, fino a quelli del quinto, si sono messi all'opera con l'obbiettivo di produrre del disinfettante che loro stessi, nei luoghi più sensibili della scuola e del collegio adiacente che li ospita, utilizzano e continueranno ad utilizzare nei complessi scolastici. I ragazzi/e seppur già in gran parte abituati e pratici nel saper utilizzare gli strumenti del mestiere, hanno comunque avuto l'opportunità di poter lavorare e, nel caso, chiedere consiglio, della professoressa Giovanna Pace, Rossana Capece, del professore Andrea Cerabona e dell'assistente di laboratorio Egidio Giuseppe Gioia. “L'obbiettivo di questo lavoro è quello di garantire la massima pulizia ai ragazzi che vanno nei bagni, o in altri punti delicati della scuola e del collegio – ci racconta il prof. Andrea Cerabana -. Utilizzando la ricetta che l'OMS ha pubblicato su internet, abbiamo creato nei nostri laboratori questo prodotto appunto da poter utilizzare all'interno dei due complessi, in modo tale che studenti, insegnati, personale A.T.A. ecc.., possano utilizzare questo disinfettante rispettando quelle che sono le norme emanate dal presidente della regione Basilicata e dal ministero della salute. Nella nostra scuola si studia chimica dal primo al quinto anno e tutti i ragazzi si esercitano e operano direttamente all'interno del laboratorio del quale la professoressa Capece ne è la responsabile”. E proprio quest'ultima ci tiene a ribadire il gran lavoro svolto e non solo degli ultimi giorni, da parte dei suoi studenti: “come potete constatare voi di persona, in questo momento stanno lavorando insieme ragazzi del primo, del terzo e del quinto anno. Tutti gli studenti si esercitano durante l'anno e per quanto riguarda il progetto attuale, siamo contenti che i ragazzi/e abbiano l'opportunità di poter provvedere personalmente alla realizzazione di un prodotto rivolto alla loro e nostra salvaguardia. Per quanto riguarda poi nello specifico, i prodotti che vedete utilizzare in questo momento sono l'etanolo che è comunemente utilizzato nel nostro laboratorio, dato che viene usato per le analisi dell'acidità dell'olio, l'acqua ossigenata, il glicerolo e l'acqua distillata che serve per portare la soluzione a volume”.

Carlino La Grotta

ragazzi santaracangelo producono amuchina
ragazzi santaracangelo producono amuchina



archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
10/07/2020 - ''Alla ricerca di un altro equilibrio tra il popolamento di città e campagne al tempo del Covid''

“Io sto in città, son come una formica nella folla dell’umanità, che corre quà e là,a gran velocità con l’orologio che va che va che va.”
Nella canzone di Nino Ferrer “Viva la campagna” emerge allegramente l’elogio alla campagna come luogo della riconciliazione co...-->continua

10/07/2020 - Presentazione del progetto Visitcuorebasilicata.it

Il 14 luglio alle ore 11, presso la Sala del Consiglio Comunale di Villa D'Agri si svolgerà la conferenza stampa di presentazione del progetto Visitcuorebasilicata.it. Nel corso della conferenza stampa a cui parteciperanno anche Amministratori dei comuni inte...-->continua

10/07/2020 - Viggianello: ‘Verso la notte’, film scritto e diretto da un regista lucano al Taormina film festival

“Verso la notte” (Toward the night), un film scritto diretto dal viggianellese Vincenzo Lauria, è in gara al festival internazionale del cinema di Taormina.
La “pellicola” racconta una storia impegnata, ambientata a Roma dove, tra varie vicissitudini, nasc...-->continua

10/07/2020 - L’artista lucano Antonio De Lisa tra i cento pittori di Palazzo Fani a Tuscania

L’artista potentino Antonio De Lisa è stato selezionato per esporre una sua opera nella mostra “Cento pittori a Palazzo Fani” di Tuscania (in provincia di Viterbo), che si svolgerà dal 16 al 28 luglio.
L’opera selezionata si intitola “Ganesh” e rievoca un...-->continua

E NEWS





WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo