HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

Al Cinema Iris di Lagonegro M.Olivetti presenta il film La Terra dell’Abbastanza

21/02/2019

A Roma, il 19 febbraio 2019, sono state annunciate le cinquine dei David, ovvero i titoli dei film che concorreranno per il premio cinematografico italiano più ambito. Quattro sono le nomination conquistate da “La Terra dell’Abbastanza”, folgorante opera prima dei fratelli D’Innocenzo.

Il 2018 è stato un ottimo anno di cinema e gli esordi come quello dei D’Innocenzo ne sono una riprova.

Miglior regista esordiente, miglior produttore, migliore fotografia e migliore sceneggiatura originale le categorie per le quali concorre. Il 27 marzo saranno assegnate le statuette.

Nel frattempo, il 22 febbraio Matteo Olivetti, protagonista de La Terra dell’Abbastanza sarà al Cinema Iris di Lagonegro per presentare il film, invitato dal Direttore Artistico Giuseppe Brigante, che cura la Rassegna dedicata ai giovani autori di cinema.

La Rassegna di cinema organizzata con il supporto di SIAE S’Illumina e dell’ Ufficio Sistemi Culturali e Turistici - Cooperazione Internazionale che fa capo alla Presidenza della Giunta Regionale di Basilicata.

Uno sguardo realistico ad una periferia mai raccontata con tanto spessore, con tanta determinazione nel mettere a fuoco una relazione d’amicizia tra due ragazzi. Un’opera di grande cinema in grado di scuotere lo spettatore grazie ad un linguaggio che va dritto al sodo, senza indugiare sulla commiserazione anche quando affronta temi difficili come quello della criminalità organizzata e della marginalità delle vite in periferia.

Poter parlare di questo film con uno degli interpreti è fondamentale proprio per il lavoro che i D’Innocenzo hanno fatto sui personaggi, mai banali e sempre carichi di una potente emotività.

Anche Matteo Olivetti è un esordiente, ma la prova d’attore alla quale si sottopone interpretando Mirko indica chiaramente il talento di cui è dotato.







Giuseppe Brigante, il direttore artistico della rassegna non ha avuto dubbi nell’individuare La Terra dell’Abbastanza e Matteo Olivetti. “Il film indica una strada importante per un nuovo cinema italiano, in grado di stare nella realtà con coraggio, scegliendo l’impegno senza cedere alle inutili consolazioni”

L’appuntamento è quindi al Cinema Iris di Lagonegro; consueto incontro con le scuole e poi incontro con il pubblico alle ore 19,15, oltre a Matteo Olivetti e Giuseppe Brigante interverrà anche il dott. Biagio Costanzo, coordinatore del Parlamento della Legalità.




archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
16/07/2019 - A Pietrapertosa si celebra lo sbarco sulla Luna

In occasione del 50esimo anniversario dello sbarco sulla luna abbiamo organizzato un evento per ricordare il più
sensazionale dei viaggio dell uomo nello spazio.
Obiettivo della serata è quello di rendere omaggio al satellite lunare grazie al contributo di personaggi...-->continua

15/07/2019 - Viggianello,il Borgo del Benessere

Oggi inizia nel tipico borgo del Pollino, annoverato tra i più belli d’Italia, il primo campus medico/scientifico denominato Lymphedema Village.


Giunto alla sua terza edizione Lymphedema Village è un Campus estivo per pazienti affetti da Linfede...-->continua

15/07/2019 - “Movi…mente – I pilastri del futuro: salute, scuola, sport e società civile”

Venerdì 5 luglio si è tenuta a Matera presso al Sala Consiliare del Palazzo della Provincia, il Convegno “Movi…mente – I pilastri del futuro: salute, scuola, sport e società civile”. L’evento è stato organizzato dal Comitato Regionale di FIJLKAM – Federazione ...-->continua

15/07/2019 - Carlo Verdone e Dario Argento al Lucania FIlm Festival 2019

Saranno Carlo Verdone e Dario Argento gli ospiti d’eccezione del ventesimo Lucania Film Festival, in programma al Cineparco Tilt di Marconia di Pisticci dal 7 all’11 agosto 2019.
Curato come sempre dall’associazione culturale Allelammie sotto la direzione ...-->continua

E NEWS





WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo