HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

APT Basilicata:Matera e la Basilicata a Palermo con Fucina Madre

17/10/2018

Matera e la Basilicata saranno presenti a Palermo dal 25 ottobre al 4 novembre 2018 con Fucina madre - mostra di artigianato artistico e design, e Paesaggio sonoro - spettacoli di musica e poesia lucana.
Ideate e organizzate dall’Agenzia di Promozione Territoriale della Basilicata e inserite nel programma di Idesign 2018, le iniziative rientrano fra le attività realizzate in collaborazione tra APT Basilicata e Città di Palermo, in virtù di un protocollo d’intesa siglato nel marzo del 2018 e orientato alla promozione dei reciproci territori fra il 2018, con Palermo capitale italiana della cultura, e il 2019, anno di Matera capitale europea della cultura.
Un accordo che ha già visto la partecipazione della Città di Palermo, con un proprio spazio espositivo ed un programma di workshop, laboratori e show cooking, alla prima edizione dell’Expo Fucina Madre che si è tenuta a Matera dal 21 al 25 aprile 2018.
La mostra di Palermo, allestita nel Convento dello Spasimo, presenterà le opere di 26 tra artigiani e designer lucani, selezionati per l’occasione dal comitato organizzatore, oltre a prevedere uno spazio per l’informazione turistica e pannelli di presentazione del progetto Fucina Madre nel contesto del paesaggio della Basilicata.
Completano il programma due appuntamenti con la musica e la poesia presso la Chiesa dello Spasimo: il 27 ottobre il concerto En plein air e il 31 ottobre lo spettacolo Serenata lucana.

Fucina Madre è un progetto integrato in cui artigianato artistico e design sono protagonisti di un percorso di valorizzazione turistica della Basilicata, azione inserita nel piano delle attività dell’Agenzia di Promozione Territoriale per il 2018 e il 2019. Un disegno strategico orientato a diversificare il potere attrattivo delle località turistiche per dare valore alle identità dei luoghi, alle tradizioni locali, alla creatività, intesi come indicatori principali della vitalità delle comunità locali.
«Fra i tanti punti di contatto possibili fra la Basilicata e la Sicilia, terre del Sud che la storia ha intrecciato ad un destino comune di dominazioni e di influenze culturali stratificate nel tempo – sostiene il direttore di APT Mariano Schiavone – vi è certamente quello della cultura e della creatività. In questo senso, la Basilicata e la Sicilia, Palermo e Matera, Patrimoni dell’Umanità, possono trovare un terreno di comunicazione condivisa a partire da quella visione di sviluppo incentrata su innovazione e conoscenza che evidentemente le accomuna. Ed è in questo solco che ha preso le mosse il nostro accordo di collaborazione che sta portando ad interessanti iniziative di promozione territoriale nell’anno di Palermo capitale italiana della cultura e in vista del 2019, anno in cui sarà la nostra Matera la capitale europea della cultura».
-----
Il programma sarà presentato domani giovedì 18 ottobre alle 10,30 durante una conferenza stampa nella Sala Florio di Palazzo Forcella De Seta (Foro Umberto I, 21/A, al Foro Italico), sede di rappresentanza dell’Ance, tra i partner di I-design.
Interverranno, insieme alla curatrice Daniela Brignone; il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando; l’assessore comunale alla Cultura, Andrea Cusumano; il Direttore generale dell'APT Basilicata, partner di I-design, Mariano Schiavone; il Direttore Generale di Manifesta Roberto Albergoni; Fabio Sanfratello, presidente dell’Ance; Franco Miceli, presidente dell’Ordine degli Architetti della Provincia di Palermo; Enzo Fiammetta, Direttore del Museo delle Trame Mediterranee Orestiadi, Gibellina.


Artigiani/designer Fucina Madre:

Tessuti/sartoria/maglieria/cuoio
Donato Cirella; Annangela Lovallo ; Angela Raffaella Ramundo ; Salvatore Di Gregorio
Cartapesta
Antonella Cutolo/Giusi Villano
Gioielli
Lela Campitelli e Michele Ascoli; Giuseppe Andrea D’Adamo ; Rossana Monetta ; Manuela Telesca

Pietra/marmo
Agostino Caselle; Antonio Pompeo Castaldo; Rocco Colucci; Antonella Orlando
Design
Arcangelo Gabriele D’Alessandro; Maria Teresa Quinto; Angela Rosati; Cristian Telesca
Terracotta/ceramica
Margherita Albanese; Giovanni Antonio Diele; Biagio Lamberti; Maria Lucia Pecoraro
Legnami
Luca Colacicco; Vito Gurrado; Emanuele Mancini; Massimo Viggiani
Metalli
Nicola Potenza

________________________

Spettacoli “Paesaggio sonoro”

Sabato 27 ottobre
EN PLEIN AIR
Landmusic for piano, drums, pads & other instruments
Michele Ciccimarra, drums
Francesco Rondinone, drums & pads
Loredana Paolicelli, piano & musics
Guest Andrea Salvato, ewi and flaute
Mercoledì 31 ottobre
SERENATA LUCANA
Quintetto d’Archi Meridies
Gabriella Russo, arpa viggianese
Enzo Izzi, organetto
Michele Franza, oboe e ciaramella
Nicole Millo, voce recitante



archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
20/07/2019 - Lune di carta nel cielo di ANZI

La presentazione di tre libri dedicati alla Luna precederanno la serata osservativa di domenica 21 luglio all' Osservatorio-planetario di Anzi (Pz). Un modo per celebrare i cinquant'anni dall' impresa di Apollo 11.
L'appuntamento è per le ore 19.00 presso la sede dell' o...-->continua

20/07/2019 - Guido Crepax, il 23 luglio a Matera inaugurazione della mostra Valentina in Came

Proseguono a Matera gli appuntamenti con la fotografia d’autore nell’ambito della rassegna Coscienza dell’Uomo, promossa dalla Cine Sud di Catanzaro. Martedì 23 luglio, presso lo Spazio Galleria Cine Sud, ci sarà l’inaugurazione della mostra “Valentina in Came...-->continua

20/07/2019 - Liberascienza rende omaggio ai 50 anni dello sbarco sulla Luna

Anche l’associazione Liberascienza rende il suo personalissimo omaggio ai 50 anni dello sbarco sulla Luna e lo fa con il consueto stile divulgativo. In occasione dell’anniversario dell’allunaggio dell’Apollo 11, infatti, sono stati messi a disposizione del pub...-->continua

20/07/2019 -  Basilicata: nasce la prima eco area pic-nic d'Italia

- E’ ufficialmente aperta la prima eco area pic-nic d’Italia. Si trova a Tito, nel Parco Nazionale dell’Appennino Lucano, in località Schiena D’Asino adiacente il rifugio conosciuto con il nome La Casermetta. L’area, di proprietà del Comune di Tito e gestita d...-->continua

E NEWS





WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo