HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Calcio a 5: Meco Potenza, un girone «amaro»

5/08/2009



Sei pugliesi, cinque campane, due siciliane. E una lucana: la Meco Potenza. E' questa la cartina geografica del girone F di serie B, categoria dove i rossoblu del capoluogo esordiranno il prossimo 3 ottobre, contro un'avversaria ancora da definire. Il consiglio direttivo della Divisione Calcio a 5 ha reso nota la composizione dell'organico e dei raggruppamenti per la serie B 2009/2010, rimandando a un secondo momento la diramazione dei calendario.
Potenza nel girone F, dunque. Controvoglia. Tanto che la dirigenza ha presentato ricorso e una richiesta di cambiare, per finire altrove. Dove? Assieme alle materane, Deportivo e Team C5, piazzate nel girone D assieme a un altro pugno di pugliesi più settentrionali, alle abruzzesi e alle molisane. Al contrario del girone F, dove c'è la Puglia a Sud della SS96bis, a parte la ripescata Atletico Ruvo: le baresi Us Polignano Calcio a 5, Virtus Monopoli e Real Toco, nata nel 2008 dalla fusione fra Asd Toco Calcio Conversano e As Real Polignano. E poi il Calcio a 5 Martina (Taranto) e il Biancoazzurro Fasano (Brindisi). Assieme a queste le napoletane Mecobil Pese di San Vitaliano, Gruppo Sportivo Isef di Poggiomarino e Futsal Rma Bagnolese, frutto dell'unione fra Futsal Rma Artema e Real Bagnolese C5, lo scorso anno; le salernitane Azzurra Paganese e Scafati S. Maria C5; le siciliane Mf Siracusa C5 e Acireale Calcio a 5.
Il presidente della Meco Potenza, Salvatore Mecca, deve ancora digerire il boccone amaro. Qual è stata, si chiede, la ricetta che ha dato vita alla composizione dei gironi? «Non sono ancora riuscito a darmi una risposta - spiega Mecca - perché ci sono diversi passaggi che trovo anomali. Hanno diviso le squadre lucane e non capisco perché, dato che siamo solo tre. Ci hanno messo assieme alle squadre della Campania, dove riteniamo che i campi siano pericolosi, ma soprattutto assieme a quelle della Sicilia, regione che per noi è molto difficile da raggiungere. Hanno agevolato alcune squadre pugliesi ripescate, più di noi che la serie B l'abbiamo conquistata sul campo. E poi c'è la beffa: siamo capitati nell'unico girone da 14 squadre, dove c'è una retrocessione in più». La Meco, oltre al nuovo allenatore Roberto Napoli, ha presentato anche ricorso alla Figc-Lnd: si spera in uno spostamento nel girone D, magari sfruttando l'eventuale ripescaggio del Catanzaro, per il quale il girone F sarebbe un habitat molto più naturale che per i potentini.
Gazzetta del Mezzogiorno


ALTRE NEWS

CRONACA

20/05/2019 - Carabinieri.Nel Potentino denunciate sei persone
20/05/2019 - Riserva Naturale Bosco Pantano Policoro.Siglato protocollo provincia- comune
20/05/2019 - Gdf Lauria, bilancio controlli antidroga. Tre persone arrestate e 13 segnalate
20/05/2019 - Sinnica: si confida in una riapertura per dopodomani

SPORT

21/05/2019 - Rotonda: ieri il “Memorial Domenico Attilio Cavaliere – Walter Bloise”
20/05/2019 - Potenza Calcio,analisi del tecnico Raffaele nel post partita con il Catania
20/05/2019 - Potenza Calcio.Patron Caiata stigmatizza l'operato dell'arbitro
20/05/2019 - Ottava edizione del premio ‘L’assist di Carlo’

Sommario Cronaca                        Sommario Sport






    

NEWS BREVI

20/05/2019 Sospensioni idriche 20 maggio 2019

Senise: a causa di un guasto improvviso, l'erogazione idrica sarà sospesa in località Pettirosso dalle ore 08:30 di domani mattina fino al termine dei lavori.
Rionero in Vulture: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in via Rigilo e nelle strade limitrofe resterà sospesa fino al termine dei lavori di riparazione.
Muro Lucano: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 18:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti, nelle seguenti contrade: Cappuccini, Belvedere, San Antuono, Sopra Maddalena e Conserva.
Rionero: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa in via E. Alessandrini, via G. Rossa, via M. Rigillo e sue traverse, via M. Miradio della Provvidenza, via Padre Pio e contrada Fontana Maruggia dalle ore 08:30 alle ore 14:00 del giorno 23 maggio 2019, salvo imprevisti.

17/05/2019 Sospensione idrica San martino

Palazzo San Gervasio: a causa di un guasto improvviso, l'erogazione idrica sarà sospesa in via Roma dalle ore 13:30 alle ore 17:30, salvo imprevisti
Armento: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa in contrada Barone dalle ore 21:00 di oggi alle ore 08:00 di domani mattina, salvo imprevisti.
San Martino d'Agri: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 22:30 di oggi alle ore 08:00 di domani mattina salvo imprevisti.
Venosa: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:00 alle ore 12:00, salvo imprevisti, nell'intero centro storico: via Garibaldi, corso Vittorio Emanuele II, via Frusci, via Annunziata, via Roma e strade limitrofe.

16/05/2019 Nel 2019 i reati sono in calo del 14/7%

(ANSA) - POTENZA, 16 MAG - In Basilicata, nel 2019, i reati sono "in calo del 14,7 per cento rispetto al primo trimestre di un anno fa. In particolare, a Matera il calo è del 14,4%, a Potenza del 14,9%": Lo ha reso noto stamani il Ministero dell'Interno.
"Si riducono - è stato precisato - anche gli stranieri ospiti delle strutture di accoglienza. In tutta la regione erano 2.377 al 13 maggio 2018, diventati 1.696 al 13 maggio 2019 ( calo del 28,65%): a Matera il calo è del 33,28%, a Potenza del 26,88%".
"Con il Decreto Sicurezza Bis - è scritto nella nota - il Viminale individua nuove misure per potenziare la lotta alla immigrazione clandestina e tutelare le Forze dell'ordine".
"Vogliamo fare sempre di più e meglio - ha spiegato il ministro dell'Interno Matteo Salvini - i numeri sono rassicuranti ma non ci accontentiamo. Abbiamo segnalato agli amministratori locali nuovi strumenti, in collaborazione con le prefetture, per aggredire le grandi piazze di spaccio, isolare balordi e sbandati, per effettuare sgomberi".

EDITORIALE

La pesante leggerezza dell'ipocrisia. Dedicato ai fatti di Manduria
di Giovanni Paolo Ferrari

Incubi riaffiorano alla memoria e con loro alcune delle molte vittime del bullismo e dell’omertà nei nostri paesini... Tra tutti due donne povere e anziane che non avevano mai fatto del male a nessuno: Lucia detta “a Vertel” a Nemoli e un’altra “povera crista” che viveva in Piazza Plebiscito a Sapri e della quale pur sforzandomi non ricordo il soprannome (il nome non l’ho mai saputo...). Unica colpa delle due poverette? Aver perso un po’ il senno durante la ...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo