SERVIZI

FOTO

COMMUNITY

 

 Chat

 

TERRITORIO

 

Eccellenza : Il derby finisce in parità

28/10/2008



TERZO 1-1 CONSECUTIVO tra Campionato e Coppa per il Pisticci che deve accontentarsi del pareggio nel derby casalingo con il Ferrandina. Nella giornata del ritorno al “Michetti” la squadra di Valente incappa in un avversario ostico, ben arroccato in fase di copertura e capace di controllare i tentativi di manovra gialloble. Gli ospiti passano addirittura in vantaggio, capitalizzando al massimo una delle rare discese a rete dell'incontro e per poco non trovano il colpaccio. Il Pisticci, che riesce comunque a far pendere dalla sua parte il piatto delle occasioni da gol, evita di capitolare solo nel finale e grazie ad un pregevole gol di Mels. Soprattutto nel primo tempo la partita non decolla. Valente, ancora orfano di Fortunato e Salerno e con tanti giocatori acciaccati in panchina, impiega il solito 4-4-2 dovendo inventarsi Lavecchia nel ruolo di mediano.
Gli ospiti, che pure patiscono qualche defezione, giocano con 4 difensori e Romeo a protezione della difesa lasciando solo Messeri in avanti, ma in fase di possesso mutano in 4-3-3 con Forino e Saulle pronti a dar manforte nel reparto offensivo.
Il Pisticci, dopo 15 minuti, ha l'occasione per il vantaggio: Lavecchia riceve nel cuore dell'area, ma calcia alto nonostante l'ottima posizione. La replica del Ferrandina, altrettanto pericolosa, è opera dell'ex Mastrangelo, sceso in area sugli sviluppi di un corner: palla filtrante all'altezza del dischetto e conclusione clamorosamente a lato. Dopo 2 minuti Magno prova ad approfittare di una disattenzione difensiva, ma trova un ostacolo involontario in Mels e spedisce a lato. Al 35' Lavecchia cerca l'eurogol in sforbiciata, ma non è fortunato nella conclusione. Nella ripresa il Pisticci prova a partire forte, anche se la prima occasione è per Saulle, che calcia teso da fuori area. Il tiro è sulla scia di Coretti, oggi non sempre impeccabile, costretto a rimediare in due tempi.
Al 7' Lavecchia crea dal limite pescando Gagliardi in area, il quale calcia sull'esterno della rete. Al 22' occasione per Messeri sul cui tiro ravvicinato Coretti si oppone con efficacia. Il Pisticci tiene il pallino del gioco, ma commette troppi errori gratuiti che favoriscono alcune ripartenze degli ospiti. Al 29', poi, il Ferrandina trova l'inatteso gol del vantaggio con Forino che inganna i marcatori di competenza, calcia dal limite ed insacca alle spalle di Coretti. Il Pisticci prova a reagire, ma non è lucido. Il fattore campo si trasforma in uno svantaggio quando il pubblico inizia a perdere la pazienza (perché?) dagli spalti nella situazione di maggiore difficoltà per i gialloble. Quel che servirebbe per una squadra giovane e non molto esperta, invece, è un sostegno che non arriva. Arriva, invece, al 40', un missile di Omar Mels dal limite dell'area che scaglia la sfera in rete con inaudita rabbia per un pareggio più che meritato visto anche l'andamento della gara. Nel finale i gialloble si rianimano, ma Gagliardi sembra aver perso il feeling con il gol che lo contraddistingueva l'anno scorso: al 41' sciupa di testa sottoporta, al 42' inventa da sinistra, colpisce a giro e per poco non trova un gran gol, al 48' calcia rasoterra da due passi e si fa parare la conclusione da Policano che blinda il risultato.

PISTICCI: Coretti, Amato (37' s.t. De Nittis), Casale, Guarino, Di Maria, De Biasi, Magno, Lavecchia, Gagliardi, Mels, Grieco. A disposizione: Clementelli, Lorenzatti, Montano, Prisco, Pierro. All.: Valente
FERRANDINA: Policano, Granato, Matrice, Romeo, Mastrangelo, Cozzolino, Saulle (24' s.t. Loponte), Ciardo, Messeri (47' s.t. Greco), Forino. A disposizione: Di Vincenzo, Pantone, Cirillo, Russo, Canitano. All.: Stigliano.
RETI: Forino 29' s.t., Mels 40' s.t.
ARBITRO: Leone (Salerno) Collaboratori: Esposito, Marchese.
NOTE: Ammoniti: Amato, Mastrangelo, Cozzolino, Ciardo. Espulso: Montano direttamente dalla panchina. Recuperi 2' e 4'. Spettatori 600 circa. Giornata primaverile, all'esordio ufficiale al Michetti che presenta un terreno nuovo ed in buone condizioni.

Roberto D’Alessandro
da www.ilquotidianodellabasilicata.it/



ALTRE NEWS

CRONACA

20/08/2014 - Sindaco di Senise in piazza,tra autodifesa e pubblica accusa
20/08/2014 - L’Apt incontra il Consorzio degli albergatori di Matera: “Stagione 2014 positiva
20/08/2014 - Montescaglioso.In manette un produttore di marijuana
19/08/2014 - Bernalda, sequestrata discarica abusiva

SPORT

20/08/2014 - Domani sera il V^ Memorial 'Luigi Viola'
20/08/2014 - Polisportiva Viggiano, si ricomincia da 13
19/08/2014 - Rinascita Volley Lagonegro,arriva Giuseppe Costantino
19/08/2014 - Matera, arriva anche Stefano Longo dal Bari

Sommario Cronaca                        Sommario Sport

NEWS BREVI

20/08/2014 La Polstrada controlla 128 fra bus e tir

Centoquattro camion e tir e 24 autobus sono stati controllati dalla Polizia stradale in Basilicata durante controlli sull'autotrasporto di merci e persone effettuati in tutta Italia. Sul totale dei 128 veicoli controllati, gli agenti hanno rilevato 38 violazioni al Codice della strada e hanno ritirato due patenti e quattro carte di circolazione. Le violazioni più ricorrenti: il mancato rispetto dei tempi di guida e di riposo, l'elusione dei controlli annuali, la scarsa manutenzione.

20/08/2014 A Tito 'giallo' fra loculi del cimitero

Potrebbe trattarsi di un banale ''scambio'' di loculi, oppure di una complessa vicenda di sparizione di cadaveri: su queste ipotesi stanno indagando i Carabinieri per verificare quanto accaduto a Tito (Potenza). Una donna ha infatti scoperto che nella celletta dove per anni ha portato fiori e acceso lumini non c'erano i fratellini, morti poco dopo la nascita, ma i resti di un uomo adulto. Voleva trasferirli nelle Marche. I registri comunali non hanno aiutato a fare chiarezza.

20/08/2014 Metaponto, finora tre salvataggi in mare

Tre soccorsi in mare di particolare impegno a causa delle precarie condizioni climatiche, due nei confronti di persone che si erano spinte al largo sul materassino e il terzo per soccorrere un natante con persona a bordo che si era capovolto. E' il bilancio, dal primo luglio ad oggi, dell'attività della Società di salvamento a Metaponto.
Dieci volontari, con due natanti, garantiscono due turni giornalieri di sorveglianza e danno informazioni e consigli ai bagnanti.

Di partenze e di capolinea
di Paolo Sinisgalli

Pare esistano dei posti sulla terra in cui chi decide di staccare con la vita basta vi si rechi e... Oplà, un salto e si è dall'altra parte.
Addirittura qualcuno, prima del volo, si preoccupa di lasciare una firma ai piedi del trampolino. Evidente che un segno del proprio transito lo si vuole lasciare.
Ultimo atto. Titolo di coda su un sipario che si è deciso di chiudere e... voilà, tutto risolto.
Fottetevi voi che restate e resistete in que...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo