SERVIZI

FOTO

COMMUNITY

 

 Chat

 

TERRITORIO

 

Eccellenza : Il derby finisce in parità

28/10/2008



TERZO 1-1 CONSECUTIVO tra Campionato e Coppa per il Pisticci che deve accontentarsi del pareggio nel derby casalingo con il Ferrandina. Nella giornata del ritorno al “Michetti” la squadra di Valente incappa in un avversario ostico, ben arroccato in fase di copertura e capace di controllare i tentativi di manovra gialloble. Gli ospiti passano addirittura in vantaggio, capitalizzando al massimo una delle rare discese a rete dell'incontro e per poco non trovano il colpaccio. Il Pisticci, che riesce comunque a far pendere dalla sua parte il piatto delle occasioni da gol, evita di capitolare solo nel finale e grazie ad un pregevole gol di Mels. Soprattutto nel primo tempo la partita non decolla. Valente, ancora orfano di Fortunato e Salerno e con tanti giocatori acciaccati in panchina, impiega il solito 4-4-2 dovendo inventarsi Lavecchia nel ruolo di mediano.
Gli ospiti, che pure patiscono qualche defezione, giocano con 4 difensori e Romeo a protezione della difesa lasciando solo Messeri in avanti, ma in fase di possesso mutano in 4-3-3 con Forino e Saulle pronti a dar manforte nel reparto offensivo.
Il Pisticci, dopo 15 minuti, ha l'occasione per il vantaggio: Lavecchia riceve nel cuore dell'area, ma calcia alto nonostante l'ottima posizione. La replica del Ferrandina, altrettanto pericolosa, è opera dell'ex Mastrangelo, sceso in area sugli sviluppi di un corner: palla filtrante all'altezza del dischetto e conclusione clamorosamente a lato. Dopo 2 minuti Magno prova ad approfittare di una disattenzione difensiva, ma trova un ostacolo involontario in Mels e spedisce a lato. Al 35' Lavecchia cerca l'eurogol in sforbiciata, ma non è fortunato nella conclusione. Nella ripresa il Pisticci prova a partire forte, anche se la prima occasione è per Saulle, che calcia teso da fuori area. Il tiro è sulla scia di Coretti, oggi non sempre impeccabile, costretto a rimediare in due tempi.
Al 7' Lavecchia crea dal limite pescando Gagliardi in area, il quale calcia sull'esterno della rete. Al 22' occasione per Messeri sul cui tiro ravvicinato Coretti si oppone con efficacia. Il Pisticci tiene il pallino del gioco, ma commette troppi errori gratuiti che favoriscono alcune ripartenze degli ospiti. Al 29', poi, il Ferrandina trova l'inatteso gol del vantaggio con Forino che inganna i marcatori di competenza, calcia dal limite ed insacca alle spalle di Coretti. Il Pisticci prova a reagire, ma non è lucido. Il fattore campo si trasforma in uno svantaggio quando il pubblico inizia a perdere la pazienza (perché?) dagli spalti nella situazione di maggiore difficoltà per i gialloble. Quel che servirebbe per una squadra giovane e non molto esperta, invece, è un sostegno che non arriva. Arriva, invece, al 40', un missile di Omar Mels dal limite dell'area che scaglia la sfera in rete con inaudita rabbia per un pareggio più che meritato visto anche l'andamento della gara. Nel finale i gialloble si rianimano, ma Gagliardi sembra aver perso il feeling con il gol che lo contraddistingueva l'anno scorso: al 41' sciupa di testa sottoporta, al 42' inventa da sinistra, colpisce a giro e per poco non trova un gran gol, al 48' calcia rasoterra da due passi e si fa parare la conclusione da Policano che blinda il risultato.

PISTICCI: Coretti, Amato (37' s.t. De Nittis), Casale, Guarino, Di Maria, De Biasi, Magno, Lavecchia, Gagliardi, Mels, Grieco. A disposizione: Clementelli, Lorenzatti, Montano, Prisco, Pierro. All.: Valente
FERRANDINA: Policano, Granato, Matrice, Romeo, Mastrangelo, Cozzolino, Saulle (24' s.t. Loponte), Ciardo, Messeri (47' s.t. Greco), Forino. A disposizione: Di Vincenzo, Pantone, Cirillo, Russo, Canitano. All.: Stigliano.
RETI: Forino 29' s.t., Mels 40' s.t.
ARBITRO: Leone (Salerno) Collaboratori: Esposito, Marchese.
NOTE: Ammoniti: Amato, Mastrangelo, Cozzolino, Ciardo. Espulso: Montano direttamente dalla panchina. Recuperi 2' e 4'. Spettatori 600 circa. Giornata primaverile, all'esordio ufficiale al Michetti che presenta un terreno nuovo ed in buone condizioni.

Roberto D’Alessandro
da www.ilquotidianodellabasilicata.it/



ALTRE NEWS

CRONACA

23/10/2014 - Rissa a Nova Siri, tre giovani arrestati
23/10/2014 - Pensionati Cia: convenzione con terme Latronico
23/10/2014 - L’ASP chiude il Bilancio 2013 in pareggio
23/10/2014 - Claps: oggi udienza in Cassazione

SPORT

23/10/2014 - Parte nel weekend il quarto campionato invernale di vela dello jonio
22/10/2014 - Ancora un nuovo arrivo nel roster del Fresco Lagonegro
22/10/2014 - Motociclismo: Rubino quarto assoluto al campionato National Trophy
21/10/2014 - Comunicato stampa del Potenza Fc.

Sommario Cronaca                        Sommario Sport

NEWS BREVI

23/10/2014 "Sindrome tunnel carpale", corso a Lagonegro

"La sindrome del tunnel carpale fra trattamento conservativo, chirurgico e riabilitativo" è il titolo del corso interregionale per medici specialisti che si terrà il 25 ottobre 2014 dalle ore 9 presso l'Hotel Midi di Lagonegro. La giornata di studio è accreditata nell'ambito del programma nazionale Ecm.
"La sindrome del tunnel carpale (Stc) - fanno sapere gli organizzatori - è la più comune tra le sindrome canicolari, dovute cioè all'intrappolamento di un nervo periferico. La condizione patologica presenta una incidenza variabile dal 5-16% nella popolazione generale con netta prevalenza nel sesso femminile in un rapporto di 3/1 rispetto al sesso maschile. Il quadro clinico può essere progressivo ed è caratterizzato sia da dolore di natura neuropatica sia da sintomi che vanno da intorpidimento e formicolio, fino a deficit di forza significativi

23/10/2014 Cgil, 2mila lucani a manifestazione Roma

"A poche ore dalla manifestazione sono, già 46 i pullman organizzati dalla Cgil che, dalla Basilicata, partiranno venerdì notte alla volta di Roma per partecipare al grande appuntamento nazionale del 25 ottobre".Lo annuncia, in una nota, il segretario regionale della Cgil, Alessandro Genovesi, sottolineando che "oltre duemila lavoratrici e lavoratori lucani, disoccupati, studenti, pensionati, precari saranno a Roma per chiedere un vero cambiamento per il Paese".

22/10/2014 Comunicato: Decidi tu il futuro del tuo territorio. Partecipa!

La cittadinanza del comune di Policoro è invitata a partecipare venerdì 24 alle ore 18.30 presso il Centro Giovanile Padre Minozzi alla presentazione del progetto di fusione tra i comuni di Policoro e Scanzano J. e della raccolta firme per decidere autonomamente del futuro dei due territori. La cittadinanza del Comune di Scanzano J .co è invitata sabato 25 alle ore 18.30 al Palazzo Baronale di Scanzano, per la presentazione delle opportunità della fusione e l'inizio della raccolta firme per il referendum cittadino. Alle due serate di presentazione saranno presenti, oltre ai membri del Comitato di Fusione di Scanzano e Policoro, amministratori locali e sindaci dei due comuni. Ogni cittadino è invitato a partecipare attivamente alla discussione per decidere insieme il futuro del nostro territorio.

Comitato promotore per la fusione dei comuni di Scanzano J.co e Policoro



Spieghiamo al nostro nominato Presidente del Consiglio
di Mariapaola Vergallito

Spieghiamo al nostro nominato Presidente del Consiglio che in Basilicata il petrolio già si estrae da anni e che in tutti questi anni non solo lo sviluppo vero e la tanto mistificata occupazione non ci sono stati, ma le aree dell’oro nero non hanno nemmeno subìto lo “scossone” in termini di demografia.

Spieghiamo al nostro nominato Presidente del Consiglio che in Basilicata sono ormai famosi i ritorni di fiamma, che non hanno nulla a che vedere con...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo