SERVIZI

FOTO

COMMUNITY

 

 Chat

 

TERRITORIO

 

Eccellenza : Il derby finisce in parità

28/10/2008



TERZO 1-1 CONSECUTIVO tra Campionato e Coppa per il Pisticci che deve accontentarsi del pareggio nel derby casalingo con il Ferrandina. Nella giornata del ritorno al “Michetti” la squadra di Valente incappa in un avversario ostico, ben arroccato in fase di copertura e capace di controllare i tentativi di manovra gialloble. Gli ospiti passano addirittura in vantaggio, capitalizzando al massimo una delle rare discese a rete dell'incontro e per poco non trovano il colpaccio. Il Pisticci, che riesce comunque a far pendere dalla sua parte il piatto delle occasioni da gol, evita di capitolare solo nel finale e grazie ad un pregevole gol di Mels. Soprattutto nel primo tempo la partita non decolla. Valente, ancora orfano di Fortunato e Salerno e con tanti giocatori acciaccati in panchina, impiega il solito 4-4-2 dovendo inventarsi Lavecchia nel ruolo di mediano.
Gli ospiti, che pure patiscono qualche defezione, giocano con 4 difensori e Romeo a protezione della difesa lasciando solo Messeri in avanti, ma in fase di possesso mutano in 4-3-3 con Forino e Saulle pronti a dar manforte nel reparto offensivo.
Il Pisticci, dopo 15 minuti, ha l'occasione per il vantaggio: Lavecchia riceve nel cuore dell'area, ma calcia alto nonostante l'ottima posizione. La replica del Ferrandina, altrettanto pericolosa, è opera dell'ex Mastrangelo, sceso in area sugli sviluppi di un corner: palla filtrante all'altezza del dischetto e conclusione clamorosamente a lato. Dopo 2 minuti Magno prova ad approfittare di una disattenzione difensiva, ma trova un ostacolo involontario in Mels e spedisce a lato. Al 35' Lavecchia cerca l'eurogol in sforbiciata, ma non è fortunato nella conclusione. Nella ripresa il Pisticci prova a partire forte, anche se la prima occasione è per Saulle, che calcia teso da fuori area. Il tiro è sulla scia di Coretti, oggi non sempre impeccabile, costretto a rimediare in due tempi.
Al 7' Lavecchia crea dal limite pescando Gagliardi in area, il quale calcia sull'esterno della rete. Al 22' occasione per Messeri sul cui tiro ravvicinato Coretti si oppone con efficacia. Il Pisticci tiene il pallino del gioco, ma commette troppi errori gratuiti che favoriscono alcune ripartenze degli ospiti. Al 29', poi, il Ferrandina trova l'inatteso gol del vantaggio con Forino che inganna i marcatori di competenza, calcia dal limite ed insacca alle spalle di Coretti. Il Pisticci prova a reagire, ma non è lucido. Il fattore campo si trasforma in uno svantaggio quando il pubblico inizia a perdere la pazienza (perché?) dagli spalti nella situazione di maggiore difficoltà per i gialloble. Quel che servirebbe per una squadra giovane e non molto esperta, invece, è un sostegno che non arriva. Arriva, invece, al 40', un missile di Omar Mels dal limite dell'area che scaglia la sfera in rete con inaudita rabbia per un pareggio più che meritato visto anche l'andamento della gara. Nel finale i gialloble si rianimano, ma Gagliardi sembra aver perso il feeling con il gol che lo contraddistingueva l'anno scorso: al 41' sciupa di testa sottoporta, al 42' inventa da sinistra, colpisce a giro e per poco non trova un gran gol, al 48' calcia rasoterra da due passi e si fa parare la conclusione da Policano che blinda il risultato.

PISTICCI: Coretti, Amato (37' s.t. De Nittis), Casale, Guarino, Di Maria, De Biasi, Magno, Lavecchia, Gagliardi, Mels, Grieco. A disposizione: Clementelli, Lorenzatti, Montano, Prisco, Pierro. All.: Valente
FERRANDINA: Policano, Granato, Matrice, Romeo, Mastrangelo, Cozzolino, Saulle (24' s.t. Loponte), Ciardo, Messeri (47' s.t. Greco), Forino. A disposizione: Di Vincenzo, Pantone, Cirillo, Russo, Canitano. All.: Stigliano.
RETI: Forino 29' s.t., Mels 40' s.t.
ARBITRO: Leone (Salerno) Collaboratori: Esposito, Marchese.
NOTE: Ammoniti: Amato, Mastrangelo, Cozzolino, Ciardo. Espulso: Montano direttamente dalla panchina. Recuperi 2' e 4'. Spettatori 600 circa. Giornata primaverile, all'esordio ufficiale al Michetti che presenta un terreno nuovo ed in buone condizioni.

Roberto D’Alessandro
da www.ilquotidianodellabasilicata.it/



ALTRE NEWS

CRONACA

31/10/2014 - San Carlo: disposto l'obbligo di firma per uno dei tre medici
30/10/2014 - Si apre al traffico il 1° lotto della Serrapotina (Carbone-torrente vallona)
30/10/2014 - Laurenzana: morto cacciatore, un arresto
30/10/2014 - Furto di energia elettrica: un arresto e due denunce a Pisticci e Craco

SPORT

31/10/2014 - Giro d’Italia Ciclocross a Fiuggi: in gran spolvero gli atleti lucani del cross
31/10/2014 - Calcio a 5.Il Cus Potenza, primo banco di prova per l'ASD Rionero
31/10/2014 - Terryana D’Onofrio: ‘sono pazza? Sì è vero!’
31/10/2014 - Serie D: quarta trasferta consecutiva in terra campana per il Potenza

Sommario Cronaca                        Sommario Sport

NEWS BREVI

31/10/2014 La sagra dei sapori autunnali, domani 1 novembre , a San Severino Lucano

Il re e la regina dell’autunno protagonisti principali della “Sagra dei sapori autunnali” che si terrà domani sabato primo novembre a San Severino Lucano. Una tradizione che si ripete ormai da circa venti anni promossa dalla Pro Loco della cittadina del Pollino e dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Franco Fiore. Una festa dedicata ai gusti della stagione che cambia il colore ai boschi ma li arricchisce con i suoi doni. Castagne e funghi in prima linea sulla tavola allestita in piazza oltre a prodotti da forno, dolci e salumi tipici.
Un itinerario che porta i buon gustai ad assaporare le tante delizie ai sapori autunnali. L’itinerario gastronomico autunnale è uno dei tasselli del mosaico della promozione turistica che la Giunta Fiore in collaborazione con la Proloco organizza ogni anno per far conoscere il territorio e le sue specialità e animare le lunghe serate autunnali della cittadina.
L’appuntamento è alle ore 19,00 in piazza Marconi.

31/10/2014 Mo' basta in piazza l'8 novembre per dire no alle trivellazioni , agli opifici

No alle trivellazioni , No agli opifici , No alle scorie. Comitati, associazioni, cittadini scendono in piazza a Potenza conto il decreto Sblocca Italia. Voluta dai “QUATTRO COMITATINI “ , organizzata da Rosetta Ottomano in contatto costante con la gente, le associazioni, i comitati regionali e dai fondatori dei MO BASTA Pietro De Angelis Giuseppe Di Bello e Antonio Romano.
Collaborano anche dei ragazzi di Potenza nella fase operativa ed è molto importante e prezioso il loro impegno , il loro lavoro svolto con grande entusiasmo. Dopo la manifestazione ci sarà un sit- in che durerà fino al 12 novembre , termine ultimo per il Presidente della Regione Marcello Pittella di impugnare il decreto Sblocca Italia.. Il popolo Lucano è indignato per il suo silenzio e scenderà in piazza per manifestare”

30/10/2014 Reti per catturare cardellini, 2 denunce

Sorpresi a catturare cardellini (specie protetta dalla Convenzione di Berna) mediante l'utilizzo di reti, due uomini sono stati denunciati dal Corpo forestale dello Stato a Savoia di Lucania (Potenza). I due avevano catturato 34 cardellini (valore commerciale di circa mille euro), di cui uno ferito è stato consegnato per le cure al Centro recupero animali selvatici di Pignola (Potenza). Gli altri sono stati liberati e reintrodotti nel loro habitat naturale.

Spieghiamo al nostro nominato Presidente del Consiglio
di Mariapaola Vergallito

Spieghiamo al nostro nominato Presidente del Consiglio che in Basilicata il petrolio già si estrae da anni e che in tutti questi anni non solo lo sviluppo vero e la tanto mistificata occupazione non ci sono stati, ma le aree dell’oro nero non hanno nemmeno subìto lo “scossone” in termini di demografia.

Spieghiamo al nostro nominato Presidente del Consiglio che in Basilicata sono ormai famosi i ritorni di fiamma, che non hanno nulla a che vedere con...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo