HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Buon pari del Matera in trasferta con la Paganese

12/12/2018



Si è giocato quest'oggi il match del "Torre" tra Paganese e Matera, valido per la 16^ giornata del Girone C: 2-2 il finale.
Neppure il tempo di iniziare, al 2', che Risaliti sblocca il match, con un pallone arrivatogli dal limite dell'area, che prima sbatte sul secondo palo, poi su quello opposto e infine varca la linea: immobile la difesa della Paganese, che si salva al 10' dal raddoppio lucano solo perché la staffilata di Triaco si infrange sul palo. Una piccola velleità, un tiro a giro di Cesaretti, c'è al 13', ma la palla va di poco fuori, mentre 3' dopo, sempre l'attaccante, tira troppo centralmente un buon pallone. Ma il Matera, al 18' ha pure il tempo di raddoppiare: dallo spazio lasciato dalla Paganese, Sepe si invola sulla destra, serve Triarico che punta Tazza e rientra sul destro dando la sfera a Scaringella che consente a Ricci di tentare una rovesciata che Santopadre respinge, ma sulla respinta, Triaco insacca a rete da posizione defilata. Al 26', però si riaccendono le speranze campane: Scarpa si incarica della battuta di un corner mettendo la palla sul secondo palo dove è appostato Cesaretti, che di testa accorcia le distanze. Un altro paio di guizzi, poi, uno per parte, al 34' con Corado che prova la mezza girata ma alza di troppo la sfera e un minuto dopo con Parigi che tenta il sinistro dalla distanza ma non trova il giusto rimbalzo.
Nella ripresa, al pronti via, Cesaretti impegna di nuovo Farroni, con un velenoso tiro da fuori area che il portiere devia in tuffo. Al 9', il patatrac: rosso diretto per Diop, che interrompe una chiara occasione da rete di Corado con una gomitata e concede una punizione al Matera, con Stendardo che costringe Santopadre agli straordinari e Scaringella che sulla respinta si divora il tris. Ma quando tutto sembra perso, al 15', ecco che Piana, con un imperioso stacco di testa, sfrutta al meglio una punizione calciata da Scarpa e sigla il pari. I ritmi rimangono alti, la Paganese è più propositiva, ma grosse azioni non se ne registrano, fino al 43', quando un diagonale potentissimo di Triarico costringe Santopadre agli straordinari. Non è completamente da buttare neppure il secondo tempo della truppa di Imbimbo, alla fine sempre ordinata, che appare però un po' priva di idee e spenta, tanto da non sfruttare neppure la superiorità numerica. Solo sul finale si accende la formazione lucana, ma è troppo poco.


ALTRE NEWS

CRONACA

26/05/2019 - Montecotugno: intervista al commissario dell'Eipli Antonio Altomonte
25/05/2019 - Fridays For Future: il rumore degli studenti in Val d'Agri
25/05/2019 - Basilicata. Rifiuti: controlli del Noe in 4 aziende
25/05/2019 - Melfi: ai domiciliari continuava a fare il pusher. Arrestato

SPORT

26/05/2019 - I fratelli D'Onofrio in auge ai Campionati Nazionali Universitari
26/05/2019 - La PM Asci Potenza ottiene la meritata salvezza
25/05/2019 - Giro d’Italia 2019.Domenico Pozzovivo ,il gregario di lusso
25/05/2019 - Potenza,torna quadrangolare interregionale di bocce "Trofeo delle 4 Porte"

Sommario Cronaca                        Sommario Sport






    

NEWS BREVI

25/05/2019 Comunicazione di sospensione idrica oggi 25 Maggio in Basilicata

Rapolla: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica reVia Biagio Guarnaccio, Via Caprini, Via Ventiquattro Maggio e zone limitrofe
Rapolla: a causa di un guasto improvviso l'erogazione resterà sospesa fino al termine dei lavori di riparazione nelle seguenti zone: via Biagio Guarnaccio, via Caprini, via Ventiquattro Maggio e strade limitrofe.

24/05/2019 Comunicazione di sospensione idrica oggi 24 Maggio in Basilicata

Acerenza: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile nelle contrade San Germano e Macchione e nelle zone limitrofe sarà sospesa dalle ore 16:30 alle ore 19:30, salvo imprevisti.
Maschito: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa in via Parini, via U. Foscolo, Via Calvario, via A. Moro, via Nitti, via IV° Novembre e via XXIV Maggio dalle ore 08:00 di domani mattina fino al termine dei lavori.
Muro Lucano: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 18:30 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina, salvo imprevisti, nelle seguenti zone : contrada Cappuccini, contrada Belvedere, contrada Sant'Antuono, via Maddalena, via Conserva.

23/05/2019 Comunicazione di sospensione idrica oggi 23 Maggio in Basilicata

Rionero in Vulture: a causa del protrarsi dei tempi necessari all'esecuzione dei lavori di riparazione, l'erogazione idrica in via E. Alessandrini, via G. Rossa, via M. Rigillo e sue traverse, via M. Miradio della Provvidenza, via Padre Pio e contrada Fontana Maruggia, resterà sospesa fino alle ore 16:00 circa di oggi, salvo imprevisti.

EDITORIALE

La pesante leggerezza dell'ipocrisia. Dedicato ai fatti di Manduria
di Giovanni Paolo Ferrari

Incubi riaffiorano alla memoria e con loro alcune delle molte vittime del bullismo e dell’omertà nei nostri paesini... Tra tutti due donne povere e anziane che non avevano mai fatto del male a nessuno: Lucia detta “a Vertel” a Nemoli e un’altra “povera crista” che viveva in Piazza Plebiscito a Sapri e della quale pur sforzandomi non ricordo il soprannome (il nome non l’ho mai saputo...). Unica colpa delle due poverette? Aver perso un po’ il senno durante la ...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo