HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Più di mille corridori per la XI StraMarconia

14/08/2018



Sul gradino più alto del podio salgono Giovanni Rizzi e Angela Azzone


C'erano anche Leonardo Cenci e l'ex Iena Mauro Casciari fra i circa mille runner provenienti da tutto il Sud Italia che nel pomeriggio di domenica 12 agosto hanno pacificamente invaso le strade di Marconia di Pisticci per la XI StraMarconia, uno degli eventi sportivi più attesi della costa ionica lucana, svoltosi anche quest'anno nel ricordo di Emanuele Angelone, giovane appassionato corridore scomparso più di 10 anni fa a causa di un cancro.

Primi a partire sono stati i giovanissimi, seguiti dagli atleti iscritti alla gara competitiva e dagli adulti non professionisti. La StraMarconia, alla quale hanno potuto partecipare anche persone con disabilità, grazie alla collaborazione con ASD Albatros e con l'Avis “Pisticci Mariano Pugliese”, è stata raccontata in diretta ai microfoni di Radio Laser, con la conduzione di Marco Greco, Luca Rondinone e Antonella Malvasi.

In serata, i due ospiti d'eccezione sono saliti sul palco allestito in Piazza Elettra per la cerimonia di premiazione, a cui hanno preso parte anche i genitori di Emanuele, il Presidente del Coni Basilicata, Leopoldo Desiderio, il Delegato regionale Fispes, Gerardo Randolino e il Sindaco di Pisticci, Viviana Verri, che ha partecipato alla gara insieme al Presidente del Consiglio comunale, Gianpiero Andrulli, e all'assessore con delega generale nella frazione di Marconia, Filippo Ambrosini.

Fra i professionisti, il primo classificato è stato il pugliese Rizzi Giovanni della società Nuova Atletica Laterza - che ha percorso i 10 km previsti in soli 35,15 minuti - seguito da Francolino Antonio (GS Athlos Matera – 36:51) e da Mastronardi Nicola (Runcard – 38:14); nella categoria femminile sono salite sul podio Di Monte Francesca (ASD Polisportiva Re-cycling – 52:08), Rella Rosa (GS Athlos Matera – 49:51) e la pugliese Azzone Angela (ASD Marathon Massafra) che si è posizionata sul gradino più alto. A De Stasi Leonora e Ferrara Cosimo sono andati i Premi Avis per la sezione competitiva. Tutti i risultati per categoria sono disponibili sul sito ICRON e su www.stramarconia.it

Fra i corridori amatoriali, si sono distinti Popovici Noni e Landais Melina (3,5 km), Guidotti Michele e Cristina (7 km), Santalucia Gaetano e Aceto Fenicia (10 km); il Trofeo Avis è stato assegnato a Sarli Simone, Brillo Maurizio, Laviola Francesca, Mastronardi Bruno Costantino, D'Onofrio Elena.

Durante la cerimonia di premiazione sono stati consegnati anche i Premi Cultura Sostenibile, che quest'anno gli organizzatori hanno voluto assegnare alla “Associazione Ciechi Ipovedenti e Invalidi lucani” di Potenza e alla ASD Albatros di Marconia.

La stracittadina della popolosa frazione pisticcese, organizzata dall'associazione Arci “Emanuele 11e72” in collaborazione con A.S.D. Lucani Free Runners di Policoro, e inserita nel circuito Fidal, ha avuto anche una preview nella serata di sabato 11 agosto, con l'incontro “Sport: l’energia vincente per corpo e mente"; a conferma che la StraMarconia si propone di andare oltre il semplice evento sportivo, puntando alla sensibilizzazione della comunità e dei partecipanti su temi importanti quali la salute e il benessere.

“Il merito di tutto questo – spiegano gli organizzatori - è soprattutto dei nostri volontari, che ogni anno donano un po’ del loro tempo per trasformare una semplice corsa podistica in un evento unico, pieno di emozioni, colori, sorrisi, speranze e riflessioni. E' grazie a loro se in poco più di 10 anni siamo passati da 150 iscritti a oltre mille partecipanti”.



ALTRE NEWS

CRONACA

25/09/2018 - Fiumicino:coppia di Potenza denunciata per furto di gioielli
25/09/2018 - In manette cittadino romeno per violenze e sfruttamento
24/09/2018 - San Costantino Albanese: muore mentre salda un tubo in metallo
24/09/2018 - Sanità:liberi ex dg e dirigente Asl Bari

SPORT

25/09/2018 - Promozione: il Lauria batte la Santarcangiolese di fronte al pubblico amico
25/09/2018 - A Potenza l’assemblea straordinaria elettiva del crb
24/09/2018 - La Basilicata ha partecipato al trofeo CONI Kinder+sport 2018
24/09/2018 - Promozione: comanda il Brienza. Salgono Lauria, Venosa, Bella e Possidente

Sommario Cronaca                        Sommario Sport



    

NEWS BREVI

25/09/2018 Sospensioni idriche 25 settembre 2018

-Policoro: a causa di un guasto improvviso è stato necessario sospendere l'erogazione idrica in via Gonzaga nel tratto compreso tra via Bologna e 1° Traversa. Il ripristino è previsto al termine dei lavori.

24/09/2018 Sospensione idrica in Basilicata

-Genzano di Lucania: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 15:30 di oggi fino al termine dei lavori, nelle seguenti vie: Monte Grappa, Monte Bianco, Rione Matteotti e zone limitrofe.
-Bella: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l’erogazione dell’acqua potabile sarà sospesa nell'intero abitato, a giorni alterni a partire da oggi, dalle ore 18.30 alle ore 06:00 del giorno seguente, salvo imprevisti

24/09/2018 Marsico Nuovo, oggi firma protocollo intesa per combattere usura

"Oggi pomeriggio, nella Sala consiliare del Comune di Marsico Nuovo alle ore 16.30, alla presenza del Prefetto Dott.ssa Giovanna Cagliostro, sarà firmato un Protocollo d'Intesa tra i sindaci e gli amministratori dei Comuni della Val d'Agri (Grumento Nova, Marsico Nuovo, Marsicovetere, Paterno, Sarconi, Tramutola e Viggiano) e la Fondazione nazionale Interesse Uomo, presiduta da Don Marcello Cozzi".
Lo comunicano in una nota i promotori dell'iniziativa.
"Il protocollo, nato da un percorso di confronto tra le parti, intende promuovere una collaborazione tra enti pubblici e associazioni impegnate nel sociale per sostenere, quanti fortemente sovraindebitati sono maggiormente esposti al rischio usura e a quanti, già vittime di usura, intendono avviare il difficile percorso della denuncia".

L'eredità di Angela
di Mariapaola Vergallito

Angela Ferrara viveva in un paese, Cersosimo, che siamo abituati a raccontare soltanto spulciando le colonnine infinite dei dati sullo spopolamento. Un paese incastonato tra le montagne del Pollino, in una valle bellissima; uno di quei borghi che non vedi da lontano, ma solo quando esci dalla statale per aggrapparti nei tornanti che collegano l’entroterra lucano a quello calabrese. Negli anni saranno stati tanti i giovani che hanno guardato questo paese con...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo