HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Allenatori settore giovanile Matera Calcio

14/08/2018



Dopo aver sottoscritto nei giorni scorsi l’accordo triennale inerente la gestione del settore giovanile del Matera Calcio, la Matera Sport Academy si è subito attivata per individuare i tecnici a cui affidare le squadre che andranno a disputare i campionati nazionali Berretti, Under 17 e Under 15. Per il campionato Berretti la scelta è caduta su Franco Danza, vecchia conoscenza del calcio materano sia come atleta che come allenatore, orgoglioso di essere stato contattato per avviare questo nuovo percorso: “Sono contento – ha detto – di entrare a far parte della famiglia del Matera; è un progetto che tutti abbiamo condiviso e speriamo che ci dia dei risultati. In questa fase iniziale stiamo un po' tutti navigando al buio, essendoci trovati in un passaggio di società, ma il fatto stesso che mi ha chiamato il Matera mi inorgoglisce e mi riporta indietro di alcuni anni. Mi rimetto a disposizione dei giovani e spero che ci siano tanti materani, senza nulla togliere a chi verrà da fuori, e mi auguro di poter dare quel giusto contributo che ho dato in passato”. Alla guida della formazione under 17 ci sarà Vito Chimenti, altra vecchia conoscenza del calcio materano da atleta e da tecnico: “E’ una grande soddisfazione – ha dichiarato il tecnico, Vitino per gli amici del mondo del calcio – allenare nella propria città; dobbiamo formare una squadra competitiva per migliorare quanto fatto negli anni precedenti. Io sono per la gente di Matera ma è chiaro che non mancheranno atleti di qualità delle zone limitrofe, anche perché la società sta lavorando in tal senso per migliorare il proprio settore giovanile. Il gruppo è unito, tutti andiamo nella stessa direzione per cercare di migliorarci e tutti vogliamo dare il massimo per rendere positiva questa avventura.” La formazione under 15 è stata affidata invece ad Antonio Finamore, altro tecnico dalla comprovata esperienza, cui spetterà seguire il settore di sicuro più delicato: “E’ di fatto il settore più delicato – ha sottolineato il tecnico – perché formato da ragazzi che iniziano il proprio percorso agonistico ed è per loro una importante occasione per mettersi in luce sul panorama nazionale. E’ inoltre una grande opportunità per i ragazzi perché, dopo alcuni anni in cui Matera ha riconquistato il professionismo, si dà la possibilità ai materani di organizzare il movimento calcistico giovanile e farlo diventare espressione del territorio; e diventa una sfida avvincente in cui, se sei chiamato, non puoi non dare il tuo contributo. Credo – ha aggiungo poi – che noi abbiamo grandi potenzialità tra Matera e provincia; stiamo crescendo anche dal punto di vista della qualità dei tecnici che continuano il proprio percorso di formazione su tutti i livelli. Sono quindi sicuro che riusciremo a portare in queste categorie il meglio che abbiamo nel territorio e potremo arrogarci anche noi il merito di aver portato ragazzi a giocare a calcio, quello vero”. Questi dunque i tre tecnici che guideranno le formazioni impegnate nei campionati nazionali così come deciso dall’intera dirigenza di Invicta Matera e Matheola, insieme nel progetto Matera Sport Academy, cui è stato affidato appunto il settore giovanile del Matera Calcio. E dalla MSA il giusto ringraziamento alla società calcistica della città dei Sassi, nelle persone del presidente, Nico Andrisani, e del vicepresidente, Vito Ripoli, per la fiducia riposta e per aver dato la possibilità di potersi mettere a lavorare da subito così da formare rapidamente un valido gruppo di lavoro.


ALTRE NEWS

CRONACA

25/09/2018 - Fiumicino:coppia di Potenza denunciata per furto di gioielli
25/09/2018 - In manette cittadino romeno per violenze e sfruttamento
24/09/2018 - San Costantino Albanese: muore mentre salda un tubo in metallo
24/09/2018 - Sanità:liberi ex dg e dirigente Asl Bari

SPORT

25/09/2018 - Promozione: il Lauria batte la Santarcangiolese di fronte al pubblico amico
25/09/2018 - A Potenza l’assemblea straordinaria elettiva del crb
24/09/2018 - La Basilicata ha partecipato al trofeo CONI Kinder+sport 2018
24/09/2018 - Promozione: comanda il Brienza. Salgono Lauria, Venosa, Bella e Possidente

Sommario Cronaca                        Sommario Sport



    

NEWS BREVI

24/09/2018 Sospensione idrica in Basilicata

-Genzano di Lucania: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 15:30 di oggi fino al termine dei lavori, nelle seguenti vie: Monte Grappa, Monte Bianco, Rione Matteotti e zone limitrofe.
-Bella: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l’erogazione dell’acqua potabile sarà sospesa nell'intero abitato, a giorni alterni a partire da oggi, dalle ore 18.30 alle ore 06:00 del giorno seguente, salvo imprevisti

24/09/2018 Marsico Nuovo, oggi firma protocollo intesa per combattere usura

"Oggi pomeriggio, nella Sala consiliare del Comune di Marsico Nuovo alle ore 16.30, alla presenza del Prefetto Dott.ssa Giovanna Cagliostro, sarà firmato un Protocollo d'Intesa tra i sindaci e gli amministratori dei Comuni della Val d'Agri (Grumento Nova, Marsico Nuovo, Marsicovetere, Paterno, Sarconi, Tramutola e Viggiano) e la Fondazione nazionale Interesse Uomo, presiduta da Don Marcello Cozzi".
Lo comunicano in una nota i promotori dell'iniziativa.
"Il protocollo, nato da un percorso di confronto tra le parti, intende promuovere una collaborazione tra enti pubblici e associazioni impegnate nel sociale per sostenere, quanti fortemente sovraindebitati sono maggiormente esposti al rischio usura e a quanti, già vittime di usura, intendono avviare il difficile percorso della denuncia".

24/09/2018 Sospensione Erogazione Idrica

Rivello: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa in contrada Rotale dalle ore 22:00 di oggi alle ore 06:00 di domani, salvo imprevisti.

Rivello: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile in contrada Palazzo sarà sospesa dalle ore 22:00 di oggi alle ore 06:00 di domani mattina salvo imprevisti.

L'eredità di Angela
di Mariapaola Vergallito

Angela Ferrara viveva in un paese, Cersosimo, che siamo abituati a raccontare soltanto spulciando le colonnine infinite dei dati sullo spopolamento. Un paese incastonato tra le montagne del Pollino, in una valle bellissima; uno di quei borghi che non vedi da lontano, ma solo quando esci dalla statale per aggrapparti nei tornanti che collegano l’entroterra lucano a quello calabrese. Negli anni saranno stati tanti i giovani che hanno guardato questo paese con...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo