HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Serie D: l’Avellino prova a iscriversi grazie a Enrico Preziosi?

9/08/2018



Potrebbe essere il cosiddetto “Re dei giocattoli” Enrico Preziosi colui da cui potrà ripartire l’Avellino. È notizia di ieri la bocciatura da parte del Tar del ricorso degli irpini per l’ammissione alla prossima Serie B, che ha decretato il fallimento definitivo della società.
“Ci stiamo attivando per una procedura esplorativa per l’acquisizione di manifestazioni di interesse da parte di società sportive per l’iscrizione della squadra al campionato 2018 – 2019 di serie D – ha dichiarato il sindaco Vincenzo Ciampi – affinché non si disperda il patrimonio sportivo e culturale della squadra di calcio della città di Avellino. Al profondo rammarico e dispiacere dei primi momenti, abbiamo il dovere di reagire ed intervenire in modo tempestivo ed efficace. I cittadini ed i tifosi avellinesi meritano una squadra degna della gloriosa storia biancoverde”.
Dall’attuale patron del Genoa ancora non è giunta alcuna conferma, né smentita, circa una possibile trattativa. Ma qualora si arrivasse a un’intesa, dopo Aurelio De Laurentiis, Preziosi, originario proprio di Avellino, sarebbe il secondo presidente di Serie A a rilevare un squadra tra i dilettanti.
L’Avellino potrebbe essere inserito nel girone H, di cui dovrebbero far parte anche Picerno e Francavilla. Ma non è certo esclusa l’assegnazione a un altro raggruppamento.

Gianfranco Aurilio
lasiritide.it


ALTRE NEWS

CRONACA

16/08/2018 - Viggiano: un uomo muore in un incidente
15/08/2018 - Rotonda: Andrea Di Consoli si confessa in una lunga e profonda intervista
14/08/2018 - Rotonda: auto in fiamme a Pedarreto
14/08/2018 - "Salmone a rischio listeria", Coop richiama un lotto di salmone affumicato

SPORT

14/08/2018 - Più di mille corridori per la XI StraMarconia
14/08/2018 - Calciomercato: i movimenti di Matera e Potenza
14/08/2018 - Allenatori settore giovanile Matera Calcio
14/08/2018 - Promozione: a sorpresa ripescato il Possidente

Sommario Cronaca                        Sommario Sport



    

NEWS BREVI

16/08/2018 Sospensione idrica a Matera

Matera: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:30 di oggi fino al termine dei lavori, nelle seguenti zone: via Lucana (nei pressi della Milizia), via Verricelli, via Cappuccini.

14/08/2018 Sospensioni idriche

Salandra: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 22:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti.

14/08/2018 Sospensione Erogazione Idrica

Tito: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 22:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina, salvo imprevisti, nelle seguenti frazioni: rione Mancusi, contrada Serra, Area PIP, scalo ferroviario, contrada Stranieri, contrada Rodolena, Torre di Satriano, contrada Chiancarelli, contrada Botte, contrada Botte, contrada campi, contrada campi e zone limitrofe

Dice che era un bel torrente ma non andava più al mare
di Mariapaola Vergallito

“Dice che era un bel progetto e serviva a creare/ la deviazione di un torrente per distrarlo dal mare; ma dall’idea alla realizzazione passarono 40 anni, giusto il tempo di essere deviata e l’acqua cominciò a far danni”.

Scusate, non ho resistito. E’ 4 marzo, del resto, e chiedo scusa a Lucio Dalla per questa scapestrata citazione. C’è qualcun altro, però, che dovrebbe chiedere scusa, oggi. Proprio oggi che il torrente Sarmento, deviato in parte dal...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo