HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Rinascita Lagonegro,arriva anche la conferma del libero Fortunato

11/07/2018



10 stagioni con la maglia biancorossa, caposaldo della compagine lagonegrese , libero di professione e Fortunato di giocare a casa propria. Sarà ancora un giocatore della Rinascita Lagonegro Nicola Fortunato, libero classe 95 che in questi giorni ha firmato l’accordo per la prossima stagione della serie A2 di Legavolley Credem Banca. Il giovane lagonegrese insieme a Maiorana costituirà la linea di continuità di un roster completamente rivoluzionato rispetto la scorsa stagione. “L’esperienza di Fortunato è indispensabile per noi e per la nuova compagine- commenta mister Falabella- insieme continueremo a lavorare per dare lustro alla nostra città, per noi è un onore poter difendere i questi colori. In questi anni Fortunato ha avuto una crescita professionale e tecnica importante, sono sicuro che anche quest’anno il suo apporto sarà fondamentale per l’ambiente e per il gruppo”. La firma di Fortunato arriva quando manca poco meno di una settimana alla chiusura del mercato: il nuovo volto della Rinascita inizia a prendere forma, in attesa di conoscere le ultime operazioni in entrata. Le date del prossimo campionato verranno ufficializzate giovedì 19 luglio all’atteso appuntamento annuale del volley mercato . “Stiamo per chiudere la squadra- commenta il DS Tortorella- abbiamo condotto una campagna acquisti oculata che si concluderà in questi giorni, siamo sicuri che il nostro pubblico non vede l’ora di vedere la nuova squadra all'opera”. Pochi giorni ancora e la Rinascita 18-19 sarà pronta per la terza stagione consecutiva di serie A2 che quest’anno avrà una nuova formula completamente rivista con nessuna retrocessione: nella prima fase del torneo, a gironi, con partite di andata e ritorno, si delineerà una classifica che determinerà i successivi play-off. Le prime 4 compagini di ogni girone parteciperanno ai play-off promozione in Superlega. Una sola squadra otterrà il pass per la massima serie, mentre le altre 7 saranno ammesse alla Serie A2 2019/2020. Le seconde 8 di ciascuno girone (dal 5° al 12° posto) affronteranno invece dei play-off che mettono in palio solo 2 posti in Serie A2, le restanti squadre saranno ammesse di diritto alla nuova Serie A3. A completare l’organico a 12 della serie A2 saranno due club retrocessi dalla Superlega e il Club Italia, che a prescindere dal piazzamento in classifica, farà parte della seconda serie nazionale. Le squadre classificate al 13° e 14° posto faranno parte dell’organico della nuova serie A3.


ALTRE NEWS

CRONACA

12/12/2018 - Scoperto evasore totale dalla GdF Potenza,occultati al fisco ricavi per 400.000
12/12/2018 - Masseria La Rocca, no a permesso ricerca dal Consiglio dei Ministri
12/12/2018 - Basilicata. Si prescriverà la vicenda dei furbetti dei diplomi facili
12/12/2018 - Nasconde in garage 20 kg di hashish. Arrestato 45enne originario di Matera

SPORT

12/12/2018 - Al Viviani il Potenza non va oltre il pari con il Trapani
12/12/2018 - Buon pari del Matera in trasferta con la Paganese
12/12/2018 - Serie D – G/H: il Picerno supera indenne l’esame Taranto
12/12/2018 - Acli Rivello: i premiati alla cerimonia del CONI

Sommario Cronaca                        Sommario Sport



    

NEWS BREVI

12/12/2018 Serie D: risultati girone I 15^ giornata

Acireale – Gela 2-1
Bari – Troina 1-0
Castrovillari – Igea Virtus 1-0
Cittanovese – Nocerina 3-1
Locri – Citta di Messina 1-2
Marsala – Portici 2-0
Messina – Roccella 0-0
Sancataldese – Rotonda 0-1
Turris – Palmese 3-0

12/12/2018 Serie D: risultati 15^ giornata girone H

Cerignola – Granata 1-0
Bitonto – Francavilla 1-1
Citta di Fasano – Team Altamura 0-1
Gragnano – Gelbison 0-0
Fidelis Andria – Sarnese 3-0 ore 16:00
Nola – Gravina 2-1
Savoia – Nardò 0-0
Pomigliano - Sorrento 1-1
Taranto – Az Picerno 0-0

12/12/2018 Matera 2019: la diretta Rai con Proietti

Sarà Gigi Proietti a guidare la diretta televisiva della Rai - che durerà quasi un'ora - durante la quale, il 19 gennaio 2019, Matera inaugurerà l'anno da Capitale europea della Cultura: lo ha annunciato a Tito (Potenza) - partecipando ad un'iniziativa promossa dall'Eni - il presidente della fondazione Matera-Basilicata 2019, Salvatore Adduce. Confermando anche la presenza a Matera, il 19 gennaio, del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, Adduce ha ricordato alcune delle iniziative programmate per il 2019. E' compresa la mostra degli oggetti che ciascun turisti potrà portare e lasciare a Matera.Ansa

EDITORIALE

La vita raccolta in due ore e divisa in dieci scatoloni
di Mariapaola Vergallito

Chissà in che misura le nostre case sono fatte di oggetti accumulati che non guardiamo più e dei quali, forse, ci ricordiamo soltanto quando dobbiamo spolverare. Eppure c’è stato un momento, vicino o lontano non importa ma preciso, in cui la nostra mano ha posato quell’oggetto su quella mensola, nel cassetto, in un armadio, su un comò. Ci pensavo in queste ultime ore, guardandomi intorno nella casa in cui vivo appena da quattro anni; ma guardando anche i par...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo