HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

A San Severino torna l'Appennino Bike Tour

15/06/2018



Nuova appuntamento di Appennino Bike Tour a San Severino Lucano. La cittadina, lo ricordiamo, è inserita nel circuito promozionale ideato da Vivi Appennino e Confcommercio Ascom e sostenuto dal Ministero dell’Ambiente e Tutela del Territorio e del Mare, con l’obiettivo di valorizzare e far conoscere i territori della dorsale appenninica attraverso un percorso in bicicletta che percorre tutta l’Italia dalla Liguria alla Sicilia.
Dopo la grande pedalata del 2017, quella poi del campione italiano Ultracyclist Omar Di Felice lo scorso mese di aprile, per sabato 16 e domenica 17 giugno è in programma la Giornata Nazionale Appennino Bike Tour iniziativa promossa dal Ministero dell’Ambiente e Tutela del Territorio e del Mare, Confcommercio Ascom e Vivi Appennino per porre maggiore attenzione sul territorio appenninico creando un maxi calendario di eventi che coinvolga tutti i Comuni della Dorsale, da Nord a Sud Italia. Essa vuole essere l’occasione per fare squadra tutti insieme e mettere in evidenza le eccellenze di questi territori senza dimenticare di sottolineare l’importanza dell’utilizzo della bicicletta come mezzo sostenibile e di porre l’attenzione sull’istituzione della Ciclo-Via Appenninica come punto di riferimento per il rilancio di queste aree interne. Il programma di San Severino Lucano prevede per sabato 16, dalle ore 9,00 una visita guidata nel centro storico e nei borghi rurali della cittadina, Bosco Magnano, i mulini idraulici lungo la via dei Mulini, i mulini Cornalonga e Iannarelli oltre al mercatino dei prodotti gastronomici, alle 19,30 i partecipanti potranno assistere allo spettacolo teatrale mediterraneo che sarà realizzato dagli alunni dell’Istituto comprensivo di San Severino Lucano e Viggianello.
Domenica 17 Giugno si terrà la pedalata lenta nella Valle dei Mulini
L'itinerario prevede la partenza da Bosco Magnano per arrivare al Santuario della madonna del Pollino partendo da un'altezza di 600 m s.l.m. fino a raggiungere i 1557 m s.l.m.
Sarà un percorso alla scoperta dei borghi fiabeschi che caratterizzano la cittadina sosta “obbligata” al Palafrido per una visita al museo multimediale e non solo, in serata a Cropani poi la tradizionale festa di san Francesco di Paola.
“Nostro auspicio per questa due giorni, dice il sindaco Franco Fiore, è una massiccia partecipazione, la due giorni permetterà di ammirare e apprezzare tutto quanto di bello e buono il nostro territorio offre. Abbiamo aderito all’iniziativa Appennino Bike Tour perché crediamo nelle nostre potenzialità turistiche e crediamo nell’importanza della promozione.”


ALTRE NEWS

CRONACA

19/05/2019 - Lauria. Detiene mille cartucce, denunciato
19/05/2019 - Controlli antidroga, un arresto a Montescaglioso
18/05/2019 - Bolognetti: ‘Non si risparmia su pluralismo e conoscenza’
18/05/2019 - Parco del Pollino in credito di 282 mila euro con la Regione Basilicata

SPORT

19/05/2019 - Play-off nazionali,pari tra il Potenza e il Catania
19/05/2019 -  Play-off.Bernalda Futsal:i calabresi si aggiudicano il match nella ripresa
19/05/2019 - Futsal Senise: sfuma il percorso nel torneo nazionale
18/05/2019 - PM Asci Potenza,la salvezza affidata alla gara di spareggio

Sommario Cronaca                        Sommario Sport






    

NEWS BREVI

17/05/2019 Sospensione idrica San martino

Palazzo San Gervasio: a causa di un guasto improvviso, l'erogazione idrica sarà sospesa in via Roma dalle ore 13:30 alle ore 17:30, salvo imprevisti
Armento: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa in contrada Barone dalle ore 21:00 di oggi alle ore 08:00 di domani mattina, salvo imprevisti.
San Martino d'Agri: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 22:30 di oggi alle ore 08:00 di domani mattina salvo imprevisti.
Venosa: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:00 alle ore 12:00, salvo imprevisti, nell'intero centro storico: via Garibaldi, corso Vittorio Emanuele II, via Frusci, via Annunziata, via Roma e strade limitrofe.

16/05/2019 Nel 2019 i reati sono in calo del 14/7%

(ANSA) - POTENZA, 16 MAG - In Basilicata, nel 2019, i reati sono "in calo del 14,7 per cento rispetto al primo trimestre di un anno fa. In particolare, a Matera il calo è del 14,4%, a Potenza del 14,9%": Lo ha reso noto stamani il Ministero dell'Interno.
"Si riducono - è stato precisato - anche gli stranieri ospiti delle strutture di accoglienza. In tutta la regione erano 2.377 al 13 maggio 2018, diventati 1.696 al 13 maggio 2019 ( calo del 28,65%): a Matera il calo è del 33,28%, a Potenza del 26,88%".
"Con il Decreto Sicurezza Bis - è scritto nella nota - il Viminale individua nuove misure per potenziare la lotta alla immigrazione clandestina e tutelare le Forze dell'ordine".
"Vogliamo fare sempre di più e meglio - ha spiegato il ministro dell'Interno Matteo Salvini - i numeri sono rassicuranti ma non ci accontentiamo. Abbiamo segnalato agli amministratori locali nuovi strumenti, in collaborazione con le prefetture, per aggredire le grandi piazze di spaccio, isolare balordi e sbandati, per effettuare sgomberi".

14/05/2019 Comunicazione di sospensione idrica oggi 14 Maggio in Basilicata

Senise: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in via Donnaperna, via Cairoli e via Rinaldi sarà sospesa dalle ore 09:30 di oggi fino al termine dei lavori di riparazione.
Lagonegro: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in viale Colombo e nelle località Verneta e Cappella resterà sospesa fino alle ore 11:00 di oggi, salvo imprevisti.

EDITORIALE

La pesante leggerezza dell'ipocrisia. Dedicato ai fatti di Manduria
di Giovanni Paolo Ferrari

Incubi riaffiorano alla memoria e con loro alcune delle molte vittime del bullismo e dell’omertà nei nostri paesini... Tra tutti due donne povere e anziane che non avevano mai fatto del male a nessuno: Lucia detta “a Vertel” a Nemoli e un’altra “povera crista” che viveva in Piazza Plebiscito a Sapri e della quale pur sforzandomi non ricordo il soprannome (il nome non l’ho mai saputo...). Unica colpa delle due poverette? Aver perso un po’ il senno durante la ...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo