HOME Contatti Direttore WebTv News News Sport Cultura ed Eventi
 
Paestum, l’anteprima della mostra “RITORNO AL CILENTO”

18/05/2017

Dopo la presentazione avvenuta nella sede della Soprintendenza di Salerno, diretta da Francesca Casule, si inaugura oggi pomeriggio, giovedì 18 maggio ore 17.00 presso il Museo Archeologico di Paestum, l’anteprima della mostra “RITORNO AL CILENTO”.
Il progetto scientifico è curato dal Prof. Francesco Abbate, emerito studioso della cultura artistica in Italia meridionale, oggi Presidente del Centro Studi sulla Civiltà Artistica dell'Italia meridionale “Giovanni Previtali”, e dal dott. Antonello Ricco, suo collaboratore. Si tratta di un evento culturale che di fatto, si pone in diretta continuità con le precedenti mostre Il Vallo ritrovato (1989), Il Cilento ritrovato (1990) e Visibile Latente (2004). L’esposizione rappresenta l’anteprima di una mostra molto più ampia la quale, ancorché siano già stati compiuti gli studi e individuati i pezzi, sarà realizzata in un prossimo futuro. Tale Anteprima serve dunque a dar conto, nelle more di un evento di maggior portata, della prosecuzione degli studi sul Cilento e sul Vallo di Diano avvenuta nell’ultimo decennio, e a riaccendere l’interesse – non solo degli specialisti – per l’argomento.
La sede espositiva è costituita da alcuni locali del Museo di Paestum, fornendo in tal modo alla manifestazione una singolare caratteristica: viene infatti resa possibile la realizzazione, in un unico spazio, del racconto della cultura figurativa della regione a sud del Sele, dall’Antichità alla fine del Settecento. Questa particolare situazione ha fatto sì che si creasse una significativa sinergia tra il Centro Studi “Giovanni Previtali” e l'Università degli Studi di Salerno, ai quali si deve la maggior parte delle ricerche, e tutti gli Istituti del MiBACT operanti sul territorio, ossia il Parco Archeologico, che ospita, la Soprintendenza ABAP che fornisce l’ossatura del supporto logistico, organizzativo ed operativo della mostra, ed il Polo Museale della Campania, al quale la Riforma del Ministero ha attribuito le competenze relative alla Valorizzazione e che ha volentieri aderito all’evento, mettendo a disposizione il proprio personale.

LE OPERE IN ESPOSIZIONE
Provengono tutte da istituzioni ecclesiastiche del Cilento e del Vallo di Diano, chiese, conventi, musei, delle Diocesi di Teggiano e di Vallo della Lucania. Particolarmente preziosa è stata la sensibile disponibilità dei due vescovi, S.E. Mons. Antonio De Luca Vescovo della Diocesi di Teggiano-Policastro, e S.E. Mons. Ciro Miniero, Vescovo della Diocesi di Vallo della Lucania, la collaborazione dei rispettivi Uffici per i Beni Culturali diocesani, e dei singoli parroci e dirigenti di istituti.
Le opere coprono un arco temporale che va dal Medioevo al tardo Barocco. La mostra, infatti, si apre con la preziosa scultura lignea di San Filadelfo, proveniente dall'Abbazia di Santa Maria di Pattano, attualmente esposta presso il Museo diocesano di Vallo della Lucania. Segue il pregevole Cofanetto nuziale dei primi anni del Quattrocento della cosiddetta Bottega degli Embriachi, con microsculture in osso raffiguranti la Storia di Paride, quindi una straordinaria scultura di San Lucido, con la testa in rame, del terzo quarto del XV secolo. Un dipinto su tavola di Cristoforo Faffeo, raffigurante la Natività, segna la pittura del tardo Quattrocento. Il secolo successivo è ben rappresentato da due notevoli sculture, San Michele Arcangelo di Roccadaspide e una Madonna con Bambino proveniente da Sassano. Ad esse si integra un altro dipinto su tavola di scuola di Giovan Filippo Criscuolo raffigurante Lo sposalizio mistico di santa Caterina. Il Seicento è ben rappresentato da una scultura in marmo raffigurante l'Immacolata attribuita Girolamo D'Auria, da una notevole scultura lignea di San Francesco d'Assisi, da una Madonna con Bambino tra i santi Gennaro e Biagio attribuita a Giovanni Ricca, pittore riberesco di recente scoperta. Al tardo XVII secolo appartengono invece altre scoperte come una Sacra Famiglia restituita ad Andrea Malinconico e la Madonna dell'arco del pittore cilentano Paolo De Matteis, allievo di Luca Giordano. Il Settecento è rappresentato da una Madonna con Bambino e santi di Giovanni e Antonio Sarnelli, allievi del De Matteis, e soprattutto dal San Felice da Cantalice di Domenico Antonio Vaccaro. La fine del secolo è rappresentata da una tela del pittore Nicola Peccheneda, allievo di Francesco De Mura, particolarmente attivo nei territori del Vallo e della Basilicata. Importanti sculture della vasta produzione napoletana del XVIII secolo presenti nel territorio esprimono la rilevanza che tali opere hanno rivestito, sia sotto il profilo artistico, sia sotto quello religioso, per le località di destinazione. L'esposizione contiene anche diversi oggetti liturgici in argento caratterizzanti un filone non secondario della produzione artistica napoletana presente nelle aree della Campania meridionale.
Info ticket /La visita alla mostra, pur essendo gratuita, è subordinata all’acquisto del biglietto di ingresso al Museo e all’Area archeologica (9 euro – ridotto 4.5 euro) in quanto inserita in sale del complesso musivo. Gli orari di apertura della mostra rispetteranno, pertanto, quelli del museo (dalle ore 8.30 alle 19.30, ultimo biglietto ore 18.50).
SITO WEB DEL PARCO ARCHEOLOGICO DI PAESTUM SEZIONE ORARI E TARIFFE AL SEGUENTE LINK: http://www.museopaestum.beniculturali.it/i-templi


 

 

ALTRE NEWS


Notizie dall'Italia e dall'Estero - Lasiritide OUT -
21/05/2017 - Football prima divisione 2017 – Giants Bolzano vs Panthers Parma

Nulla da fare per i Giants Bolzano nel big match contro i Panthers Parma. Allo stadio Europa gli altoatesini si arrendono per 13-0 ai ducali ed abbandonano quasi certamente le velleità di secondo posto. Partita sottotono dei padroni di casa, che nonostante i grandi sforzi so...-->continua

20/05/2017 - Al Mike Wyatt Field le Aquile accolgono il grande football

Evento da non perdere quello che domani pomeriggio, domenica 21 maggio, a partire dalle ore 16.00 andrà in scena al Mike Wyatt Field di via Cimarosa.

Il quartier generale delle Aquile accoglierà infatti i Pirates, squadra di football americano della S...-->continua

20/05/2017 - Teatro Trastevere: Buon Week End con lo Spettacolo Evento "LA RAPINA"

Dopo il grande successo de "Il debutto" e di "Quel che dovrei dirle",la Fmg torna in scena con un nuovo spettacolo teatrale dal titolo "La rapina" scritto e diretto da Federico Maria Giansanti.
La pièce, ricalcando i temi della commedia umana, vede come il...-->continua

19/05/2017 - Gruppo Sogin: concluso il trasporto dei fusti a piú alta attivitá dal Cemerad

Questa notte si sono concluse le operazioni di movimentazione e trasferimento dei primi 86 fusti contenenti rifiuti radioattivi dal deposito Cemerad di Statte (Taranto) agli impianti Nucleco della Casaccia. Questa operazione ha permesso già di ridurre di oltre...-->continua

18/05/2017 - Inps: in tre mesi 400.000 contratti stabili, -7,4%



Nei primi tre mesi del 2017 sono stati attivati quasi 400.000 contratti a tempo indeterminato (398.866 per la precisione, comprese le trasformazioni) con un calo del 7,4% sullo stesso periodo del 2016. Lo rileva l'Inps nell'Osservatorio sul precariat...-->continua

18/05/2017 - CHIOGGIA (VE), “herpethon 2017” a Bosco Nordio

Domenica 21 maggio ore 10:30 nella Riserva naturale Integrata di Veneto Agricoltura a S. Anna di Chioggia l’evento veneto per gli amanti di rettili e anfibi, e della biodiversità. Il rospo Pelobates fuscus insubricus.
-->continua

18/05/2017 - Paestum, l’anteprima della mostra “RITORNO AL CILENTO”

Dopo la presentazione avvenuta nella sede della Soprintendenza di Salerno, diretta da Francesca Casule, si inaugura oggi pomeriggio, giovedì 18 maggio ore 17.00 presso il Museo Archeologico di Paestum, l’anteprima della mostra “RITORNO AL CILENTO”.
...-->continua


CRONACA BASILICATA

22/05/2017 - Castelluccio Inf.: ordinanza del sindaco per l’abbattimento dei cinghiali
22/05/2017 - Omicidio Matteo Barbalinardo: avrebbe confessato il coetaneo interrogato ieri
22/05/2017 - Gallicchio, bando pubblico 'pilotato': 7 a processo
22/05/2017 - Ragazzo ucciso, fermato un coetaneo. Oggi conferenza stampa in questura

SPORT BASILICATA

22/05/2017 - Campionato Sitting volley: finisce l'avventura delle squadre di Rotonda
22/05/2017 - Finali Naz.li Under 14 Femminile 2017: l'avventura dell'Asci Villa Bebè Potenza
22/05/2017 - Finali Nazionali Under 14 Maschile 2017: l'avventura dell'Asd Murate Potenza
22/05/2017 - La Santarcangiolese vola in Promozione

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI
22/05/2017 Equitalia: 24 maggio assemblea del personale della provincia di Matera

Equitalia informa che a causa di un’assemblea del personale indetta da un’organizzazione sindacale per il 24 maggio dalle ore 8 alle 10,30 durante la mattinata di mercoledì 24 maggio 2017, potrebbero non essere garantiti i servizi agli sportelli di Matera in vico XX Settembre 10/20 e in Piazza Dante 97 a Policoro.

19/05/2017 Infanzia, servizi a tutti i bimbi lucani

Il sostegno ai servizi per l'infanzia, in relazione alle condizioni socio-economiche della Basilicata e all'attuale offerta per la fascia d'età fino a sei anni, sono al centro del convegno "Educare, istruire e prendersi cura della prima infanzia in Basilicata" in programma a Potenza, il 22 maggio, alle ore 10 nell'aula magna dell'Università della Basilicata. I contenuti sono stati illustrati dal garante regionale per l'infanzia, Vincenzo Giuliano, stamani a Potenza nel corso di una conferenza stampa.ANSA

18/05/2017 Sospensioni idriche18-5-2017

Potenza: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in via del Seminario Maggiore sarà sospesa dalle ore 17:30 alle ore 19:30 di oggi salvo imprevisti.
Pignola: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:30 alle ore 11:30 di oggi salvo imprevisti. PIGNOLA: C.da Sciffra e zone limitrofe





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo