HOME Contatti Direttore WebTv News News Sport Cultura ed Eventi
 
Alberi monumentali del veneto: i vincitori del concorso didattico regionale

16/05/2017

I “monumenti viventi” sono ben 110 come la sequoia gigante di Longarone o la magnolia grandiflora di S. Antonio a Padova. Le scuole di Pianiga-VE e Monselice-PD si sono aggiudicate il primo premio del Concorso indetto da Regione, Ufficio Scolastico Regionale e Veneto Agricoltura dedicato agli alberi monumentali, straordinario patrimonio da tutelare valorizzare.

Nel Veneto sono ben 110 gli alberi monumentali ufficialmente censiti, autentico patrimonio naturale vivente da conoscere, tutelare e valorizzare. Un patrimonio frutto anche di storia, fatti e testimonianze perché questi monumenti della biodiversità sono stati, a volte per secoli, “sentinelle” di luoghi e paesaggi.
Qualche esempio? La sequoia gigante di Longarone (Bl) che ha resistito all’ondata distruttrice e mortale del Vajont; la farnia di Fossalta di Portogruaro (Ve), già presente nelle mappe del 1600; la magnolia grandiflora che dal 1810 fa bella mostra di sé nel Chiostro di S. Antonio a Padova.
L’elenco di queste meraviglie della natura è lungo e sul sito internet dedicato, curato da Veneto Agricoltura (http://bit.ly/1MeuisQ), è anche ben dettagliato, visto che è suddiviso per provincia e singole schede che descrivono dettagliatamente e mostrano ogni albero monumentale censito.
Per valorizzare questo importante patrimonio naturale, la Regione Veneto, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale e Veneto Agricoltura, l’Agenzia regionale per l’innovazione nel settore primario, ha indetto ad inizio anno scolastico 2016-2017 il Concorso didattico “Alberi monumentali del Veneto, le radici del nostro futuro”. Si tratta di una iniziativa rivolta alle scuole primarie e secondarie di primo grado collegata a un più ampio progetto regionale di tutela e valorizzazione del patrimonio arboreo monumentale, tema molto importante visto che la gestione di un albero monumentale richiede grande impegno e responsabilità da parte del proprietario, Ente pubblico o privato che sia, ma anche dell’intera collettività.
Partendo proprio dal presupposto che gli alberi monumentali raccontano anche storie antiche di territori, eventi e uomini del passato, i promotori del progetto hanno voluto coinvolgere il mondo della scuola con l’obiettivo di far scoprire ai più giovani questo straordinario patrimonio naturale. Allo scopo, Regione Veneto e Veneto Agricoltura hanno messo a disposizione delle scuole aderenti all’iniziativa - ben 47 da tutte le province - il Quaderno didattico “Alberi monumentali del Veneto, le radici del nostro futuro” che è servito da strumento di lavoro in classe.
Nei loro elaborati, i ragazzi sono riusciti ad esprimere con sguardo attento la loro idea di albero monumentale, raccontando le storie dei luoghi e approfondendo gli aspetti botanici, floristici ed ecologici di questi monumenti naturali.
In dirittura d’arrivo dell’anno scolastico è giunto il responso con l’elenco delle scuole vincitrici del Concorso. Il compito della giuria non è stato semplice, data la qualità degli elaborati pervenuti, ma alla fine i vincitori sono stati decretati, con tanto di motivazione.
Per quanto riguarda le scuole primarie si sono classificate ai primi tre posti:
- la Scuola “L. da Vinci” di Pianiga (VE) per “aver esplorato, attraverso diverse forme espressive, il complesso mondo degli alberi ed averne colto la bellezza e l’importanza facendole proprie”. (Si aggiudica un computer portatile).
- la Scuola “D. Broglio” di Colognola ai Colli (VR) per “aver raccontato la storia del Platano dei cento bersaglieri con un racconto personale e vivissimo, divertente e sorprendente, che ha portato gli alunni a scoprire tutti i segreti di un albero vetusto”. (Si aggiudica uno stereo microscopio didattico).
- la Scuola di Valpantena (VR) per “aver lavorato in modo fortemente interdisciplinare e laboratoriale, sperimentando anche la germinazione dei semi, approfondendo temi legati ai propri luoghi e territori. (Si aggiudica una macchina fotografica digitale).
Per quanto riguarda le scuole secondarie di primo grado:
- la Scuola “G. Zanellato” di Monselice (PD) per “aver colto pienamente il tema proposto, con un elaborato semplice ed accurato, originalissimo nell’associare sei alberi monumentali a temi di letteratura, arte, scienza e storia e restituendo il lavoro svolto con grande capacità comunicativa”. (Computer portatile).
- la Scuola di Romano d'Ezzelino (VI) per “aver affrontato il tema proposto raccontando la storia del Faghér del Cristo attraverso elementi di esplorazione sul campo, di espressione artistica e recuperando la tecnica dell’erbario con elementi di insiemistica. (Stereo microscopio didattico).
- la Scuola “G. Carducci” di Este (PD) per “aver raccontato il Castagno, specie che caratterizza parte del paesaggio veneto, approfondendo la conoscenza di questo albero esplorandone anche tutte le risorse e gli utilizzi”. (Macchina fotografica digitale).
Al seguente link è scaricabile il Quaderno didattico “Alberi monumentali del Veneto, le radici del nostro futuro”: http://bit.ly/2pEXy81
Per informazioni sugli alberi monumentali d’Italia e la nuova normativa che disciplina la materia si veda: http://bit.ly/2pFiQSF



 

 

ALTRE NEWS


Notizie dall'Italia e dall'Estero - Lasiritide OUT -
21/04/2018 - Super anticiclone con assaggio d'estate in arrivo, specie al nord



“Vasto e potente anticiclone dal cuore molto caldo staziona sull'Europa centrale, mantenendo le perturbazioni atlantiche lontane dal Mediterraneo e determinando un clima praticamente estivo su diversi Stati": lo comunica 3BMETEO.COM spiegando che "fino al weekend l...-->continua

21/04/2018 - Monti Dauni Mountain Bike, lunedì 23 aprile la conferenza stampa a Foggia

Cresce l’entusiasmo in attesa del debutto dell’Iron Bike sui Monti Dauni, con la Mediofondo di Biccari che vedrà protagoniste le ruote grasse della mountain bike in un paradiso paesaggistico e enogastronomico, perla nascosta della Daunia e della Puglia.
<...-->continua

20/04/2018 - Taranto: 7 arresti e 35 denunce a piede libero

Puglia. Sette arresti e 35 denunce a piede libero sono il risultato di un servizio di controllo straordinario del territorio disposto dalla Compagnia Carabinieri di Taranto e finalizzato alla prevenzione e repressione di reati in genere. Il Nucleo Operativo Ra...-->continua

19/04/2018 - Premio Città di Roma ad Andrea Montemurro e Simona Quadarella

Andrea Montemurro, Presidente della Divisione Calcio a 5 della Lega Nazionale Dilettanti, e la nuotatrice romana Simona Quadarella riceveranno domani il “Premio Città di Roma”. La cerimonia di assegnazione del riconoscimento, che si terrà venerdì 20 aprile 201...-->continua

19/04/2018 - Meeting Cinema&Storia,75 anni dopo il tramonto del confino di Ventotene

Nell'agosto del 1943 si è chiusa la triste epoca di Ventotene come isola di confino politico e sociale. 75 anni dopo, gli studenti degli istituti superiori di Roma e del Lazio hanno l’occasione di rivivere quel frangente conCinema&Storia, Progetto Scuola ABC p...-->continua

19/04/2018 - “L’amore ha i baffi blu”, il nuovo libro di Paolo Gisonna edito da GM Press

Giovedì 26 aprile alle 9, Paolo Gisonna presenterà il suo libro all’ISIS Europa di Pomigliano d'Arco (NA)


“L’amore ha i baffi blu”, il nuovo libro di Paolo Gisonna edito da GM Press, sarà presentato giovedì 26 aprile alle ore 9 presso l’ISIS Eu...-->continua

18/04/2018 - Salerno. Sicurezza agroalimentare - Sequestrate 12 Ton. di conserva di pomodoro

I Carabinieri del Reparto Tutela Agroalimentare (Re.T.A.) di Salerno, nell’area del comune di Fisciano, hanno svolto controlli nel comparto conserviero a tutela del consumatore e degli operatori di settore sequestrando 12 tonnellate di conserva di pomodoro. N...-->continua


CRONACA BASILICATA

21/04/2018 - Scanzano jonico: 4 arresti per ricettazione e porto abusivo d'arma
21/04/2018 - Provincia di Potenza: maxi risarcimento da pagare per un incidente
21/04/2018 - Lavoro: nei Sassi di Matera 10 'in nero' scoperti da Itl
21/04/2018 - Si allarga l'emergenza idrica : coinvolti anche Metaponto e Montescaglioso

SPORT BASILICATA

21/04/2018 - Geosat Geovertical,la trasferta di Taviano per la permanenza in A2
21/04/2018 - Promozione: domani ultimo atto
21/04/2018 - Eccellenza: il Rotonda pronto per la festa
20/04/2018 - Baseball FIBS,esordio dei Kings Rivello

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI
21/04/2018 Diocesi Tursi Lagonegro, oggi Letta per il bene comune

"La dimensione sociale e comunitaria del bene comune, ne discuterà Enrico Letta presidente del Consiglio 2013, direttore scuola Affari internazionali Istituto politici di Parigi. L'appuntamento è per questo pomeriggio nel Cineteatro Columbia di Francavilla in Sinni alle 17.30. Si tratta del terzo evento Dottrina Sociale della Chiesa, promosso dalla Diocesi di Tursi e Lagonegro per l'anno pastorale Scuola di Cristianesimo. Sabato prossimo 28 aprile, ospite il Cardinale Francesco Montenero Arcivescovo Metropolita di Agrigento e Presidente Caritas italiana.

21/04/2018 Comunicazione sospensione idrica Basilicata 21 aprile

Scanzano Jonico: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 14:00 di oggi fino al termine dei lavori, nelle seguenti zone: Via Agri, Sinni, Ofanto, Mincio.

20/04/2018 "Welfare aziendale: un premio alla produttività aziendale"

Oggi 20 Aprile presso il Comincenter in Piazza Matteotti a Matera a partire dalle ore 15.30 si terrà il Workshop dal tema:

"Welfare aziendale: un premio alla produttività aziendale"

L'evento è una tappa di avvicinamento al Convegno Nazionale AIDP che si terrà a Napoli il 25 e 26 Maggio e vede la presenza dei Presidenti di Confindustria Basilicata, Federmanager Basilicata e AIF Basilicata oltre la partecipazione della Presidente Nazionale di AIDP Isabella Covili Faggioli. La tavola rotonda sarà poi un momento di confronto con esperti del settore e la presentazione di due case history aziendali: Brecav Srl e Calia Trade Spa.
A seguire ci sarà l'aperitivo conviviale e di networking.
Questo convegno rappresenta il primo di una serie d'incontri che come AIDP Basilicata inizieremo a promuovere sul territorio.
Vi aspettiamo numerosi e per ogni info potete contattare direttamente la Segreteria






Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo