HOME Contatti Direttore WebTv News News Sport Cultura ed Eventi
 
Alberi monumentali del veneto: i vincitori del concorso didattico regionale

16/05/2017

I “monumenti viventi” sono ben 110 come la sequoia gigante di Longarone o la magnolia grandiflora di S. Antonio a Padova. Le scuole di Pianiga-VE e Monselice-PD si sono aggiudicate il primo premio del Concorso indetto da Regione, Ufficio Scolastico Regionale e Veneto Agricoltura dedicato agli alberi monumentali, straordinario patrimonio da tutelare valorizzare.

Nel Veneto sono ben 110 gli alberi monumentali ufficialmente censiti, autentico patrimonio naturale vivente da conoscere, tutelare e valorizzare. Un patrimonio frutto anche di storia, fatti e testimonianze perché questi monumenti della biodiversità sono stati, a volte per secoli, “sentinelle” di luoghi e paesaggi.
Qualche esempio? La sequoia gigante di Longarone (Bl) che ha resistito all’ondata distruttrice e mortale del Vajont; la farnia di Fossalta di Portogruaro (Ve), già presente nelle mappe del 1600; la magnolia grandiflora che dal 1810 fa bella mostra di sé nel Chiostro di S. Antonio a Padova.
L’elenco di queste meraviglie della natura è lungo e sul sito internet dedicato, curato da Veneto Agricoltura (http://bit.ly/1MeuisQ), è anche ben dettagliato, visto che è suddiviso per provincia e singole schede che descrivono dettagliatamente e mostrano ogni albero monumentale censito.
Per valorizzare questo importante patrimonio naturale, la Regione Veneto, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale e Veneto Agricoltura, l’Agenzia regionale per l’innovazione nel settore primario, ha indetto ad inizio anno scolastico 2016-2017 il Concorso didattico “Alberi monumentali del Veneto, le radici del nostro futuro”. Si tratta di una iniziativa rivolta alle scuole primarie e secondarie di primo grado collegata a un più ampio progetto regionale di tutela e valorizzazione del patrimonio arboreo monumentale, tema molto importante visto che la gestione di un albero monumentale richiede grande impegno e responsabilità da parte del proprietario, Ente pubblico o privato che sia, ma anche dell’intera collettività.
Partendo proprio dal presupposto che gli alberi monumentali raccontano anche storie antiche di territori, eventi e uomini del passato, i promotori del progetto hanno voluto coinvolgere il mondo della scuola con l’obiettivo di far scoprire ai più giovani questo straordinario patrimonio naturale. Allo scopo, Regione Veneto e Veneto Agricoltura hanno messo a disposizione delle scuole aderenti all’iniziativa - ben 47 da tutte le province - il Quaderno didattico “Alberi monumentali del Veneto, le radici del nostro futuro” che è servito da strumento di lavoro in classe.
Nei loro elaborati, i ragazzi sono riusciti ad esprimere con sguardo attento la loro idea di albero monumentale, raccontando le storie dei luoghi e approfondendo gli aspetti botanici, floristici ed ecologici di questi monumenti naturali.
In dirittura d’arrivo dell’anno scolastico è giunto il responso con l’elenco delle scuole vincitrici del Concorso. Il compito della giuria non è stato semplice, data la qualità degli elaborati pervenuti, ma alla fine i vincitori sono stati decretati, con tanto di motivazione.
Per quanto riguarda le scuole primarie si sono classificate ai primi tre posti:
- la Scuola “L. da Vinci” di Pianiga (VE) per “aver esplorato, attraverso diverse forme espressive, il complesso mondo degli alberi ed averne colto la bellezza e l’importanza facendole proprie”. (Si aggiudica un computer portatile).
- la Scuola “D. Broglio” di Colognola ai Colli (VR) per “aver raccontato la storia del Platano dei cento bersaglieri con un racconto personale e vivissimo, divertente e sorprendente, che ha portato gli alunni a scoprire tutti i segreti di un albero vetusto”. (Si aggiudica uno stereo microscopio didattico).
- la Scuola di Valpantena (VR) per “aver lavorato in modo fortemente interdisciplinare e laboratoriale, sperimentando anche la germinazione dei semi, approfondendo temi legati ai propri luoghi e territori. (Si aggiudica una macchina fotografica digitale).
Per quanto riguarda le scuole secondarie di primo grado:
- la Scuola “G. Zanellato” di Monselice (PD) per “aver colto pienamente il tema proposto, con un elaborato semplice ed accurato, originalissimo nell’associare sei alberi monumentali a temi di letteratura, arte, scienza e storia e restituendo il lavoro svolto con grande capacità comunicativa”. (Computer portatile).
- la Scuola di Romano d'Ezzelino (VI) per “aver affrontato il tema proposto raccontando la storia del Faghér del Cristo attraverso elementi di esplorazione sul campo, di espressione artistica e recuperando la tecnica dell’erbario con elementi di insiemistica. (Stereo microscopio didattico).
- la Scuola “G. Carducci” di Este (PD) per “aver raccontato il Castagno, specie che caratterizza parte del paesaggio veneto, approfondendo la conoscenza di questo albero esplorandone anche tutte le risorse e gli utilizzi”. (Macchina fotografica digitale).
Al seguente link è scaricabile il Quaderno didattico “Alberi monumentali del Veneto, le radici del nostro futuro”: http://bit.ly/2pEXy81
Per informazioni sugli alberi monumentali d’Italia e la nuova normativa che disciplina la materia si veda: http://bit.ly/2pFiQSF



 

 

ALTRE NEWS


Notizie dall'Italia e dall'Estero - Lasiritide OUT -
21/08/2017 - Terremoto a Ischia, paura e gente in strada

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.6 è stata registrata alle 20:57 davanti all'isola di Ischia, con la gente che si è riversata in strada mentre un black out elettrico si è avuto nel centro di Ischia porto. In particolare a Casamicciola in piazza Maio una palazzina abita...-->continua

21/08/2017 - Oggi la 'Grande Eclissi' di Sole, la più social di sempre



Il grande giorno del 'sole nero' è arrivato: oggi ci sarà la 'Grande Eclissi totale' di sole, la più social di sempre, visibile solo dagli Stati Uniti. Oltre a suscitare emozioni è anche l'occasione per catturare nuovi dati sulla parte più esterna de...-->continua

21/08/2017 - Campli, sagra della porchetta e mostra d’arte contemporanea “EK-STASIS”

Prosegue fino a martedì 22 Agosto la 46° edizione della Sagra della Porchetta italica di Campli, attiva dal 1964, che quest'anno ha visto la partecipazione di 10 maestri porchettai locali: Nicolino Mercurii di Colledara (Vincitore 2016), Luciano Bosica di Ter...-->continua

20/08/2017 - Ruba in chiesa, parroco lo segue: preso

Dopo un furto in chiesa, inseguito dal parroco, è stato bloccato e arrestato, mentre il suo complice è riuscito a fuggire. In carcere è finito Ciro Annicchiarico, 38enne di Grottaglie, che aveva messo a segno un furto nella parrocchia 'Cuore Immacolato di Mar...-->continua

19/08/2017 - Fabrizio Moro accende Rocca Imperiale con la sua energia

È stato un concerto strepitoso, quello che ha visto protagonista Fabrizio Moro ieri sera, 18 agosto, in apertura del festival "Il Federiciano" a Rocca Imperiale. Le immagini parlano chiaro: tantissima folla (si parla di 20.000 presenze), ha raggiunto il lungom...-->continua

18/08/2017 - Due cicogne a spasso a Manfredonia

Una coppia di giovani cicogne bianche ha sostato dal pomeriggio di domenica scorsa e per un'intera notte nei pressi della piscina comunale di Manfredonia, in pieno centro abitato, suscitando la curiosità di molte persone. Nella stessa serata il comando di poli...-->continua

18/08/2017 - Quattordicenne cade da bicicletta, morto

Un quattordicenne, F.F., è morto oggi a Corigliano Calabro cadendo dalla bicicletta e battendo la testa. Il ragazzino, secondo i primi rilievi dei carabinieri della locale Compagnia, potrebbe avere perso l'equilibrio a causa di una buca sull'asfalto ed è cadut...-->continua


CRONACA BASILICATA

21/08/2017 - Sospensione idrica oggi 21 Agosto in Basilicata
20/08/2017 - Senise: 'il nostro quartiere dimenticato'
20/08/2017 - Castronuovo di S.A.:'Quei cassonetti lì non potrebbero stare'
19/08/2017 - Incidente sulla Sinnica, coinvolta una famiglia

SPORT BASILICATA

21/08/2017 - Il portiere Davide Vangieri approda al Futsal Senise
20/08/2017 - Coppa ITA D: Altamura batte di misura il Francavilla che esce dalla competizione
19/08/2017 -  Ultime due settimane di vacanza per lo Shaolin Soccer Potenza
19/08/2017 - I numeri ufficiali delle maglie del Potenza

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI
21/08/2017 Nel Potentino 524 nuove aziende under 35

Sono 524 le nuove aziende con imprenditori under 35 nate in provincia di Potenza nel primo semestre del 2017. Nei primi sei mesi dell'anno, rispetto a 145 cessazioni, il saldo tra aperture e chiusure di aziende giovanili è "dunque ampiamente positivo", e le "under 35" sono complessivamente 4.064 (10,63% sul totale delle imprese registrate nel potentino). I dati sono stati resi noti dal Centro Studi Unioncamere Basilicata.ANSA

20/08/2017 Sospensione idrica comunicazioni del 20 agosto 2017

- Pignola: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile in contrada Pian Cardillo sarà sospesa dalle ore 20:30 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti.
- Pietragalla: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 22:00 di oggi alle ore 06:30 di domani mattina salvo imprevisti.
- Acerenza, Cancellara, Oppido Lucano: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 22:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti.
- Genzano di Lucania, Banzi: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 21:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina, salvo imprevisti.
-Carbone: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 21:30 di oggi alle ore 07:30 di domani mattina salvo imprevisti.
-Melfi: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 15:15 di oggi alle ore 08:00 di domani mattina salvo imprevisti, nelle seguenti zone: contrada Ferrara, contrada Perrone ed aree limitrofe.
-Pomarico: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 17:30 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti.
-Atella: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile in frazione Sant`Ilario sarà sospesa dalle ore 15:15 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti.

19/08/2017 Sospensione Erogazione Idrica

Picerno: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 20:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti, nelle seguenti zone: C/da Alto Cesine, Marmo I°, Marmo II°, Strada Tarallo, Strada della Castagnara, Strada del Melandro, Strada Toppo del Casino e Toppo del Fico, Strada Castelli, S.P. 83, S.S. 94, Strada della Cantoniera, strada delle Querce, C/da Pantone di Vose, Strada degli Orti.





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo