HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

Sacre Visioni. Mostra internazionale di arte contemporanea

20/03/2017

Prosegue il tour di In Arte Exhibit che attraverserà le località più rappresentative della Basilicata: prossima tappa il Castello di Lagopesole (Pz) che ospiterà la III edizione di “Sacre Visioni” mostra internazionale di arte contemporanea a tema sacro. La mostra sarà allestita nella Cappella Palatina del castello federiciano dove rimarrà esposta dal 2 al 30 aprile 2017. L’esposizione si inserisce in un progetto di eventi artistici itineranti denominato “In Arte in Tour” che vedrà coinvolte location prestigiose quali castelli, abbazie, anfiteatri e musei di Basilicata, Puglia e Campania, allo scopo di promuovere su scala nazionale territori ricchi di emergenze storiche, artistiche ed architettoniche e al contempo di offrire agli artisti delle vetrine prestigiose per esporre le proprie opere.

Obiettivo della rassegna “Sacre visioni” è diffondere l’arte contemporanea attraverso la contaminazione tra differenti forme ed espressioni artistiche, pertanto il concorso è aperto ad artisti italiani e stranieri che operino nei campi della pittura, scultura, installazione, fotografia, arte digitale, grafica, disegno e illustrazione. La scelta dello spazio espositivo è caduta su un luogo di profonda spiritualità e suggestione, considerando il periodo di avvicinamento alle celebrazioni della Pasqua cristiana come momento privilegiato per celebrare il divino attraverso l’arte. Il titolo è solamente evocativo, pertanto saranno valutate e ammesse al concorso opere rientranti nell’ambito dell’arte sacra, sia figurativa che astratta, purché tali opere non risultino offensive nei confronti della religione e della morale cristiana.

L’evento rappresenta un’occasione unica e irripetibile per esporre le proprie opere in uno degli scenari più suggestivi della Basilicata. Il castello di Lagopesole, fatto edificare da Federico II di Svevia tra il 1242 e il 1250, si erge sopra un’altura dalla quale domina la sottostante valle di Vitalba. Il luogo vanta una lunga continuità insediativa, dal momento che sorge sul sito di precedenti insediamenti militari, tra i quali figurano una statio romana e una roccaforte normanna. Con l’ampliamento voluto da Federico II il castello perde la sua funzione prevalentemente militare e viene destinato a residenza di caccia, grande passione dell’imperatore germanico. La destinazione residenziale è sottolineata dagli elementi decorativi presenti all’interno della struttura: le mensole decorate delle sale di rappresentanza, le bifore e le monofore degli appartamenti privati.

Il bando è consultabile sul sito www.in-arte.org mentre è possibile richiedere la scheda di partecipazione all’indirizzo di posta elettronica eventi@in-arte.org
Le iscrizioni resteranno aperte fino al giorno 26 marzo 2017.



archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
24/06/2017 - Green week 2017, il contributo dei parchi

L’evento partner della Basilicata, legato a Green Week 2017 che ha per tema “Green Jobs for a greener future”, organizzato dal dipartimento ambiente della Regione, ha avuto come protagonisti anche alcuni Parchi naturali, che hanno preso parte ad una sezione della giornata te...-->continua

24/06/2017 - Visita autorità canadesi a Montescaglioso

Dopo la visita odierna presso il Municipio di Matera e la relativa sottoscrizione di un protocollo d’intesa tra la Città dei Sassi e la Città di Toronto, domani 25 giugno alle ore 16.30 la delegazione canadese sarà ospite della Città di Montescaglioso. Ad onor...-->continua

24/06/2017 - Matera, workshop della Cattedra Unesco dell’Unibas

La gestione del paesaggio culturale, e la creazione di una “rete” tra le istituzioni locali per la condivisione delle iniziative e dei progetti di valorizzazione del patrimonio locale, per porre le basi a Matera, Capitale della Cultura 2019, di un “Osservatori...-->continua

24/06/2017 - Recensione:“Così va il mondo” il libro di Naom Chomsky

Nel libro “Così va il mondo” di 651 pagine, edito dalle Edizioni Piemme, ed acquistabile al prezzo di 19 euro, Chomsky analizza, con implacabile lucidità e sorprendente lungimiranza, il corpo agonizzante della democrazia, straziata, a suo giudizio, e in modo ...-->continua

E NEWS



WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo