HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

Sacre Visioni. Mostra internazionale di arte contemporanea

20/03/2017

Prosegue il tour di In Arte Exhibit che attraverserà le località più rappresentative della Basilicata: prossima tappa il Castello di Lagopesole (Pz) che ospiterà la III edizione di “Sacre Visioni” mostra internazionale di arte contemporanea a tema sacro. La mostra sarà allestita nella Cappella Palatina del castello federiciano dove rimarrà esposta dal 2 al 30 aprile 2017. L’esposizione si inserisce in un progetto di eventi artistici itineranti denominato “In Arte in Tour” che vedrà coinvolte location prestigiose quali castelli, abbazie, anfiteatri e musei di Basilicata, Puglia e Campania, allo scopo di promuovere su scala nazionale territori ricchi di emergenze storiche, artistiche ed architettoniche e al contempo di offrire agli artisti delle vetrine prestigiose per esporre le proprie opere.

Obiettivo della rassegna “Sacre visioni” è diffondere l’arte contemporanea attraverso la contaminazione tra differenti forme ed espressioni artistiche, pertanto il concorso è aperto ad artisti italiani e stranieri che operino nei campi della pittura, scultura, installazione, fotografia, arte digitale, grafica, disegno e illustrazione. La scelta dello spazio espositivo è caduta su un luogo di profonda spiritualità e suggestione, considerando il periodo di avvicinamento alle celebrazioni della Pasqua cristiana come momento privilegiato per celebrare il divino attraverso l’arte. Il titolo è solamente evocativo, pertanto saranno valutate e ammesse al concorso opere rientranti nell’ambito dell’arte sacra, sia figurativa che astratta, purché tali opere non risultino offensive nei confronti della religione e della morale cristiana.

L’evento rappresenta un’occasione unica e irripetibile per esporre le proprie opere in uno degli scenari più suggestivi della Basilicata. Il castello di Lagopesole, fatto edificare da Federico II di Svevia tra il 1242 e il 1250, si erge sopra un’altura dalla quale domina la sottostante valle di Vitalba. Il luogo vanta una lunga continuità insediativa, dal momento che sorge sul sito di precedenti insediamenti militari, tra i quali figurano una statio romana e una roccaforte normanna. Con l’ampliamento voluto da Federico II il castello perde la sua funzione prevalentemente militare e viene destinato a residenza di caccia, grande passione dell’imperatore germanico. La destinazione residenziale è sottolineata dagli elementi decorativi presenti all’interno della struttura: le mensole decorate delle sale di rappresentanza, le bifore e le monofore degli appartamenti privati.

Il bando è consultabile sul sito www.in-arte.org mentre è possibile richiedere la scheda di partecipazione all’indirizzo di posta elettronica eventi@in-arte.org
Le iscrizioni resteranno aperte fino al giorno 26 marzo 2017.



archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
23/02/2018 - A Latronico defibrillatore donato in beneficenza

Bel gesto di solidarietà dell'associazione Una Mano Per la Solidarietà Onlus che, in collaborazione con l’ASD Polisportiva Agromonte, ha riattivato e ricollocato un defibrillatore semiautomatico, donato dall'associazione all'Istituto Comprensivo di Latronico, posizionando...-->continua

23/02/2018 - Pro Loco Bernalda,elezione del nuovo Consiglio Direttivo

Si è svolta sabato l’assemblea per l’elezione del nuovo Consiglio Direttivo della Pro Loco di Bernalda. Al termine dello spoglio sono stati letti i nomi degli eletti e tra questi ben cinque le riconferme tra cui l’uscente Presidente Vincenzo Galli, Rita del Ca...-->continua

22/02/2018 - Inaugurazione allestimento temporaneo Museo Ridola (23 Febbraio ore 11.00)

Venerdì 23 febbraio 2018, alle ore 19:00, sarà inaugurato il nuovo allestimento provvisorio con cui si avvia il progetto di rinnovamento del Museo Archeologico Domenico Ridola di Matera, che il Polo Museale della Basilicata intende condividere con la comunità ...-->continua

22/02/2018 - Rettrice Unibas su dichiarazioni consigliere regionale Michele Napoli

“E’ normale che il tema ‘Università’ entri in una campagna elettorale. Ma è incomprensibile che si tratti questo argomento con superficialità: l’Università della Basilicata è un ‘asset’ troppo prezioso per questa regione, per parlarne senza poi fornire soluzio...-->continua

E NEWS



WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo