HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

Grande partecipazione per la prima giornata di incontro di Venosa Cammina

17/08/2018

Domenica 12 agosto all’interno dell’Auditorium Chiesa di San Domenico si è tenuto il primo incontro di Venosa Cammina con una grandissima partecipazione dei cittadini e delle autorità locali. Venosa Cammina è una piattaforma cittadina che mira ad individuare soluzioni condivise con gli abitanti di Venosa (Potenza) in merito a diverse tematiche del vivere quotidiano. L’idea è nata da un gruppo di giovani per discutere di tematiche di solito poco affrontate all’interno del dibattito locale: quali sono i benefici della mobilità attiva (mobilità pedonale e ciclistica); come rinvigorire e dare un nuovo impulso all’offerta turistica di Venosa; discutere di questioni legate al decoro, all’arredo urbano e all’ambiente che stanno a cuore a tutti i cittadini.

“Venosa Cammina non è una passeggiata”, ha sostenuto Pasquale Cancellara (Rete Polis, Bruxelles) il quale ha aperto la giornata presentando la piattaforma e illustrando in seguito alcune buone pratiche europee in tema di mobilità attiva e sostenibile (camminare ed andare in bici). “Venosa Cammina”, ha continuato, “si ispira ad altre città europee e mondiali che hanno deciso di camminare ovvero di mettere al centro delle loro politiche di mobilità un’attività antica come l’uomo: camminare non soltanto può essere un’attività ricreativa ma è anche modalità di trasporto sana ed efficiente soprattutto per i piccoli spostamenti quotidiani”. Cosimo Chiffi (TRT Milano) ha illustrato l’esempio della città di Nardó (Lecce) dove grazie alla volontà e alla visione politica del comune salentino si è passati da un centro storico quasi interamente devoto alle automobili (un po’ come succede oggi a Venosa) ad un centro storico per le persone, le attività commerciali e ricreative grazie all’istituzione di una Zona a Traffico limitato denominata ZTL Area Monumentale. Cosimo Chiffi ha poi ringraziato tutti e ha commentato sulla pagina Facebook che Venosa è una “città splendida ancora assediata dalle auto e dalle cattive abitudini di mobilità”. Cosimo Chiffi ha inoltre invitato tutti cittadini e gli amministratori comunali per una visita studio nelle città di Nardò “per vedere con i propri occhi che una mobilità alternativa è possibile e che i benefici non tarderanno ad arrivare”.

Il nucleo centrale dell’incontro del 12 agosto sono stati i tre tavoli discussione (o laboratori, workshop) guidati da un facilitatore e strutturati secondo l’approccio del “World cafe” dove i partecipanti cambiavano tavolo ogni 15 minuti contribuendo con proposte ed idee alle tre aree tematiche individuate: mobilità attiva e salute; decoro urbano; turismo. Moltissime le idee emerse dai tavoli che sono state poi affrontate e analizzate dal dibattito con gli ospiti i quali rappresentavano le associazioni del centro storico, dei commercianti, del settore turistico locale e dove lo stesso economista dei trasporti, Cosimo Chiffi, ha preso parte.

Gli organizzatori di Venosa Cammina hanno spiegato che tutte le idee raccolte saranno elaborate e poi pubblicate in un report riassuntivo da cui partire per iniziare a lavorare praticamente sulle proposte finora emerse. La musica del trio jazz composto da Canio Coscia, Francesco Chieffo e Sergio Dileo ha concluso la prima giornata di Venosa Cammina ma soprattutto ha creato interazione sociale e ha trasformato lo spazio la Chiesa in un luogo di aggregazione per grandi e piccoli: meno spazio per le auto significa più spazio per le persone, più sicurezza per i bambini e più interazione sociale.

Venosa Cammina è presente online con una pagina Facebook e Instagram dove verranno pubblicati tutti gli aggiornamenti.



archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
16/02/2019 - Aliano, il paese delle maschere cornute

Rito arcaico "che impressionò Carlo Levi durante il suo confino"

ALIANO- Il paese "delle maschere cornute è pronto a vestirsi a festa per uno dei carnevali più suggestivi dell'intero Stivale". Quello che va in scena ogni anno ad Aliano (Matera) "è un rito arcaico e ...-->continua

16/02/2019 - Domani a Cersosimo un evento dedicato ad Angela Ferrara

Domani 17 Febbraio alle ore 17.00 la Sala teatrale di Cersosimo sarà intitolata alla giovane poetessa Angela Ferrara, barbaramente uccisa dal marito qualche mese fa nel centro storico del piccolo centro della Val Sarmento. Contestualmente andrà in scena “m’ama...-->continua

16/02/2019 - Il 26 maggio a Matera lo Street Workout piu’ famoso d’Italia

Arriva anche a Matera lo Street Workout più famoso d’Italia, format che unisce sport e cultura, facendo “vivere” paesaggi suggestivi. La mission dell’iniziativa, organizzata nella città dei Sassi, dall’Ambassador Paola De Cristofaro, in collaborazione con il C...-->continua

16/02/2019 - Matera:mostra Terrigenum a cura di Francesca Arpino

Vernissage sabato 23 febbraio alle ore 18 della quarta delle 12 Windows, dodici finestre aperte sul futuro dell'arte, della Fondazione Sassi di Matera.
Organizzate e promosse dalla Fondazione Sassi le 12 Windows rientrano nell’ambito del Festival La Terra ...-->continua

E NEWS





WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo