HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

Studiare Architettura a Matera

17/07/2018

Perché in questo luogo è possibile sperimentare una permanenza culturale e fisica che come passato abitiamo ancora? Questi spazi urbani, Patrimonio dell’Umanità, rappresentano un unicum che l’ambiente ha conservato per noi nonostante le stratificazioni millenarie e per la nostra Scuola di Architettura costituiscono occasioni di progetto per dare spazio, tempo e tramandarli ai posteri. Ed è questo il senso profondo del mestiere dell’Architetto, un’arte che i nostri studenti imparano a far propria nel corso della loro formazione quinquennale attraverso la scoperta, lo studio e il confronto con immagini suggestive ed uniche e con la meraviglia dell’arte di costruire. Formiamo i nostri studenti perché diventino architetti in grado di sapere e saper fare in modo impegnato e responsabile un progetto e di gestire i processi e di analizzare i fenomeni: lo facciamo attraverso tutte le attività previste dall’ordinamento del Corso - lezioni, seminari con partner nazionali e internazionali, laboratori, tirocini, studio all’estero, attività sui cantieri.
Esperienze che assumono un valore concreto proprio perché alla formazione in aula si affiancano attività pratiche su costruzioni antiche come quelle di Matera e l’analisi delle ragioni tecniche e scientifiche complesse di una tradizione identitaria ed immersiva proprie di un locus unico nel Mediterraneo.Tutto questo avviene in luoghi frequentati e conosciuti da figure eccellenti, plasmati da antichi e nuovi Maestri con opere di interesse nazionale ed internazionale che fanno di Matera un territorio di continue sperimentazioni. In questo modo anche i nostri studenti, senza abbandonare la conoscenza dei grandi architetti del passato, imparano a rinnovare e a innovare, e lo fanno seguendo le passioni e le ragioni delle proprie affinità e vocazioni più profonde. Gli studenti ed i ricercatori che vorranno studiare, formarsi e vivere a Matera, Capitale Europea della Cultura 2019, disporranno di un nuovo Campus Universitario situato in una posizione unica e privilegiata, di fronte al Castello Tramontano, frutto di un’operazione di recupero e riuso di un complesso architettonico tra le più importanti opere del ‘900. Un contesto attivo, vivace e ricco di opportunità formative come il nostro può rendere “semplice” l’essere proiettati nella rete Erasmus di cui fanno parte Atenei europei e dell’America latina e ottenere riconoscimenti nazionali come il secondo posto nella classifica dei Corsi di Architettura in Italia del 2017.
Dichiarazione prof.ssa Antonella Guida, Coordinatore CdS Architettura
“Studiare Architettura a Matera vuol dire confrontarsi con una sperimentazione continua in un laboratorio a cielo aperto. Formiamo i nostri studenti perché diventino architetti che sappiano occuparsi del recupero, della valorizzazione e della salvaguardia dei patrimoni in contesti locali, nazionali ed europei. La nostra Laurea in Architettura è infatti conforme alla Direttiva 85/384/CEE e quindi è riconosciuta a livello europeo. Questo si traduce in maggiori opportunità lavorative per i nostri laureati anche in contesti internazionali. In più il nostro Corso di Studi consente ai laureai di scegliere se accedere all’esame di abilitazione professionale come Ingegnere o come Architetto, urbanista e specialista del recupero e della conservazione del territorio. Una formazione che sfrutta in sinergia tutte le attività previste dall’ordinamento del Corso - lezioni, seminari con partner nazionali e internazionali, laboratori, tirocini, studio all’estero, attività sui cantieri. Esperienze che assumono un valore concreto proprio perché alla formazione in aula si affiancano attività pratiche su costruzioni antiche come quelle di Matera e l’analisi delle ragioni tecniche e scientifiche complesse di una tradizione identitaria ed immersiva proprie di un locus unico nel Mediterraneo. Un contesto attivo, vivace e ricco di opportunità formative come il nostro può rendere “semplice” l’essere proiettati nella rete Erasmus di cui fanno parte Atenei europei e dell’America latina e ottenere riconoscimenti nazionali come il secondo posto nella classifica dei Corsi di Architettura in Italia del 2017 e ad essere in graduatoria avanti ad Atenei di più lunga tradizione come i Politecnici di Bari e Milano”.




archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
17/05/2019 - “Città di Airola”, ancora successi per lo Stigliani di Matera

In 1650 studenti provenienti da Scuole Medie e Licei a indirizzo musicale da varie regioni italiane sono arrivati ad Airola, tra martedì 14 e mercoledì 15, per concorrere ai premi dell’XI edizione del Concorso Internazionale di Esecuzione Musicale “Città di Airola”, diretto ...-->continua

17/05/2019 - Altri tre capolavori per "Rinascimento visto da Sud"

Tre capolavori provenienti da Andria
arricchiscono la parata di tesori del Rinascimento visto da Sud.
Marta Ragozzino li presenta il 18 maggio,
per la Notte Europea dei Musei.


Tre ulteriori capolavori arrivano ad arricchire la già str...-->continua

17/05/2019 - A Potenza momento di riflessione sul “perdono” con Ania Goledzinowska

Ania Goledzinowska, la modella polacca che a metà del 2011 abbandonò la vita mondana e le passerelle dell'alta moda per ritirarsi in convento a Medjugorje, sarà a Potenza domenica prossima per partecipare a un momento di riflessione sul perdono organizzato dal...-->continua

17/05/2019 - Violenza di genere: domani a Potenza si presenta libro di Lovito

“La gabbia di Anna”, libro incentrato sul tema della violenza di genere, scritto dall’avvocata civilista Maria Lovito e pubblicato dalla casa editrice lucana Edigrafema, verrà presentato domani 18 maggio, ore 18, alla libreria Ubik di Potenza.

Prender...-->continua

E NEWS





WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo