HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Vescovo Nolè su ambiente: 'si pensi alla vita umana e non al profitto'

10/09/2014



“Lo sviluppo non deve mai danneggiare la persona, il sistema ecologico e la natura che abbiamo. Purtroppo ci sono altre forze che lavorano in maniera più forte, e queste sono le forze politiche che sembra non ascoltino altra ragione che quella del profitto. Speriamo che la ragione faccia dire a tutti che lo sviluppo non deve essere mai un idolo al quale sacrificare la vita umana e l’equilibrio della natura. Non vogliamo essere sfruttati”. Risponde così Monsignor Francesco Nolè, Vescovo della Diocesi di Tursi-Lagonegro, alle nostre sollecitazioni rispetto all’attuale situazione della Basilicata e del popolo lucano in materia di ambiente. L’occasione è la festa della Madonna di Anglona, capace di confermare l’unione dei lucani nel nome della fede e della devozione. Quella stessa unione che, oggi, è un dovere rispetto alle grandi tematiche che riguardano il futuro e il destino della Basilicata. Monsignor Nolè è molto chiaro e non risparmia riferimenti alla classe politica che dovrebbe ragionare per il bene della vita umana e della natura, come dice anche Papa Francesco e che invece segue solo logiche di potere e di profitto. I santuari mariani della Basilicata mostrano una bellezza che appare incontaminata agli occhi dei pellegrini e dei visitatori. Eppure, intorno, a pochi passi da quegli eremi spirituali, esistono territori che di incontaminato hanno ben poco. E’ il caso di Viggiano e non solo. “La minaccia è sempre dietro l’angolo- spiega Nolè- per l’avidità dell’uomo ma anche per la distrazione e per la sete del denaro e del guadagno. La Chiesa è intervenuta più volte ma spesso non ha la forza necessaria per fermare questo degrado. Spetta alla politica, alle forze amministrative ed economiche che devono fare rete per avere sviluppo assieme, però, alla tutela di ciò che ci è stato dato dalla natura”.

Mariapaola Vergallito



ALTRE NEWS

CRONACA

27/05/2019 - San Giorgio lucano: quorum per le Europee ma non per le Comunali
27/05/2019 - Elezioni Europee. In Basilicata il M5S si conferma primo partito. Crollo del PD
27/05/2019 - Elezioni in Basilicata: affluenza al 46,98%
26/05/2019 - Elezioni in Basilicata: alle 19 affluenza al 34,45%

SPORT

27/05/2019 - Il Mito del Grande Torino raccontato a Melfi
26/05/2019 - I fratelli D'Onofrio in auge ai Campionati Nazionali Universitari
26/05/2019 - La PM Asci Potenza ottiene la meritata salvezza
25/05/2019 - Giro d’Italia 2019.Domenico Pozzovivo ,il gregario di lusso

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

25/05/2019 Comunicazione di sospensione idrica oggi 25 Maggio in Basilicata

Rapolla: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica reVia Biagio Guarnaccio, Via Caprini, Via Ventiquattro Maggio e zone limitrofe
Rapolla: a causa di un guasto improvviso l'erogazione resterà sospesa fino al termine dei lavori di riparazione nelle seguenti zone: via Biagio Guarnaccio, via Caprini, via Ventiquattro Maggio e strade limitrofe.

24/05/2019 Comunicazione di sospensione idrica oggi 24 Maggio in Basilicata

Acerenza: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile nelle contrade San Germano e Macchione e nelle zone limitrofe sarà sospesa dalle ore 16:30 alle ore 19:30, salvo imprevisti.
Maschito: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa in via Parini, via U. Foscolo, Via Calvario, via A. Moro, via Nitti, via IV° Novembre e via XXIV Maggio dalle ore 08:00 di domani mattina fino al termine dei lavori.
Muro Lucano: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 18:30 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina, salvo imprevisti, nelle seguenti zone : contrada Cappuccini, contrada Belvedere, contrada Sant'Antuono, via Maddalena, via Conserva.

23/05/2019 Comunicazione di sospensione idrica oggi 23 Maggio in Basilicata

Rionero in Vulture: a causa del protrarsi dei tempi necessari all'esecuzione dei lavori di riparazione, l'erogazione idrica in via E. Alessandrini, via G. Rossa, via M. Rigillo e sue traverse, via M. Miradio della Provvidenza, via Padre Pio e contrada Fontana Maruggia, resterà sospesa fino alle ore 16:00 circa di oggi, salvo imprevisti.

La pesante leggerezza dell'ipocrisia. Dedicato ai fatti di Manduria
di Giovanni Paolo Ferrari

Incubi riaffiorano alla memoria e con loro alcune delle molte vittime del bullismo e dell’omertà nei nostri paesini... Tra tutti due donne povere e anziane che non avevano mai fatto del male a nessuno: Lucia detta “a Vertel” a Nemoli e un’altra “povera crista” che viveva in Piazza Plebiscito a Sapri e della quale pur sforzandomi non ricordo il soprannome (il nome non l’ho mai saputo...). Unica colpa delle due poverette? Aver perso un po’ il senno durante la ...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo