HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Legambiente dice no all段mpianto dei rifiuti di Senise

3/07/2014



鉄i faccia marcia indietro- si legge in una nota diffusa Legambiente Basilicata e Circolo Legambiente di Senise- Politica inappropriata e fallimentare. L置nica strada percorribile quella della 4R: riuso, raccolta differenziata, riciclo e riduzione Riuso, raccolta differenziata e riciclo dei rifiuti, insieme alla riduzione in fase di produzione, sono gli unici pilastri di una gestione integrata dei rifiuti (la strategia delle 4R) capace di dare una soluzione di lungo termine al problema, consentendo di risparmiare materie prime e ridurre l置so delle discarica, e quindi anche lo sfruttamento e l段nquinamento del suolo. E per questo motivo che la Legambiente Basilicata e il Circolo Legambiente di Senise chiedono urgentemente alla Regione Basilicata di fare marcia indietro rispetto all誕ccordo di reindustrializzazione del sito produttivo inattivo della societ 溺e.Com Srl di Senise (Pz). Il progetto prevede la realizzazione di un impianto multifunzionale per il trattamento di rifiuti solidi urbani con produzione di CSS (combustibile solido secondario) a partire da Rsu (rifiuti solidi urbani). Per l誕ssociazione si tratta di un metodo di smaltimento dei rifiuti del tutto inappropriato e fallimentare. Il trattamento meccanico del tal quale una scelta primitiva e che non d nessun contributo al raggiungimento dell弛biettivo del 65% di raccolta differenziata stabilita dalla legge, obiettivo tra l誕ltro raggiunto dal Comune di Senise che nel 2012 arrivata al 43,72% di raccolta differenziata proprio grazie al metodo del porta a porta. Le pi recenti Direttive europee al riguardo indicano che le discariche vanno via via chiuse, e gli inceneritori devono essere utilizzati in maniera sempre pi residuale. Ma, soprattutto l旦nione europea (con la direttiva 2008/98/CE) si data l弛biettivo di una 都ociet del riciclaggio con un alto livello di efficienza, cercando di limitare la produzione di rifiuti e di utilizzarli come risorse. Agli Stati membri viene chiesto di impegnarsi affinch i materiali riciclabili non finiscano in discarica, ed entro il 2020 il riciclaggio dei rifiuti urbani (limitatamente a metalli, carta, vetro, plastica) dovr essere cresciuto almeno del 50% in peso. Obiettivi, questi, impossibili da raggiungere se in Basilicata continuiamo a progettare impianti come quello di Senise, anche qualora utilizzasse le pi moderne tecnologie. Il progetto tecnico, da quello che si potuto vedere, ampiamente insufficiente, non contiene nessun riferimento ai codici CER, condizione minima per poter comprendere realmente le tipologie dei rifiuti che si vogliono trattare, condizione necessaria per valutare la sua pericolosit, anche in funzione della particolare collocazione dell段mpianto, in zona agricola e nelle immediate vicinanze del lago di Monte Cotugno. Alla luce di ci, la Legambiente Basilicata e il Circolo Legambiente di Senise si augurano che il Comune e la Regione Basilicata facciano un repentino dietro front, puntando su una politica di raccolta e smaltimento dei rifiuti pi lungimirante e duratura nel tempo, capace di garantire sviluppo economico e di salvaguardare l誕mbiente, guardando al futuro e non al passato.



ALTRE NEWS

CRONACA

18/01/2019 - Domani la serata inaugurale di Matera Capitale Europea della Cultura 2019
18/01/2019 - Frana Lauria: 選 lavori riprenderanno in un paio di giorni
18/01/2019 - GdFViggiano: sequestrati circa 37.000 articoli pericolosi per la salute umana
18/01/2019 - Matera 2019, attivit collaterali alla cerimonia inaugurale del 19 gennaio

SPORT

18/01/2019 - Eccellenza: colpi di mercato per Lavello e Vultur
18/01/2019 - Bernalda Futsal.Mazzei:鉄erviranno carattere e determinazione con il Ruvo
18/01/2019 - La PM Asci Potenza chiude il girone di andata con Primadonna Volley Bari
18/01/2019 - Geosat Geovertical,riprendere il cammino verso la zona playoff

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

18/01/2019 Matera 2019 in diretta anche sul sito e sui social della regione

Domani doppio appuntamento in diretta video da Matera anche sul portale www.regione.basilicata.it e sulla pagina Facebook 敵iunta regionale di Basilicata.

A partire dalle ore 10 sul portale della Regione Basilicata sar possibile seguire la trasmissione realizzata da TRM h24, in coproduzione con la Fondazione Matera Basilicata 2019 e il Comune di Matera.
In particolare, dalle ore 10, sar trasmessa la cerimonia di inaugurazione della Cava del Sole con il concerto delle bande. Alle 11,30 seguir la trasmissione della conferenza istituzionale con gli interventi del Presidente del Consiglio, Conte, del Ministro ai beni culturali, Bonisoli, del Commissario europeo alla Cultura, Navracsics, del presidente della Fondazione Matera Basilicata 2019, Adduce, del sindaco di Matera, De Ruggieri, del Presidente facente funzioni della Regione, Flavia Franconi, del direttore generale della Fondazione Paolo Verri. La diretta su www.regione.basilicata.it riprender alle ore 16 con collegamenti dall弾vento 徹pen Light Matera Cielo stellato, dalla performance della Compagnia dei Folli e da altri punti della citt. Inoltre sul sulla pagina Facebook 敵iunta regionale di Basilicata, seguendo l'hastag ufficiale della giornata #openfuture, aggiornamenti continui e dirette video con interviste.

18/01/2019 Comunicazione di sospensione idrica per oggi 18 gennaio

Matera: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sar sospesa in via Benedetto Croce dalle ore 16:15 circa alle ore 20:00, salvo imprevisti.
Atella: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in contrada Montesirico sar sospesa dalle ore 08:00 di oggi fino al termine dei lavori.
Potenza: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile in via Portasalza e zone limitrofe sar sospesa dalle ore 09:00 di oggi fino al termine dei lavori.
LAURIA: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sar sospesa dalle ore 09:30 di oggi fino al termine dei lavori, nelle seguenti localit: Marfitano, Piano Focara, Parco Carroso e Timpa d'Elce.

17/01/2019 Sospensioni idriche 17 gennaio 2019

Atella: a causa di un guasto improvviso nella zona industriale di Vitalba si potrebbero verificare cali di pressione o la sospensione dell'erogazione fino al termine dei lavori di riparazione.
Matera: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in vico III Casalnuovo sar sospesa dalle ore 15:30 di oggi alle ore 13:00 di domani salvo imprevisti.
Irsina: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sar sospesa dalle ore 15:30 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti.

La vita raccolta in due ore e divisa in dieci scatoloni
di Mariapaola Vergallito

Chiss in che misura le nostre case sono fatte di oggetti accumulati che non guardiamo pi e dei quali, forse, ci ricordiamo soltanto quando dobbiamo spolverare. Eppure c定 stato un momento, vicino o lontano non importa ma preciso, in cui la nostra mano ha posato quell弛ggetto su quella mensola, nel cassetto, in un armadio, su un com. Ci pensavo in queste ultime ore, guardandomi intorno nella casa in cui vivo appena da quattro anni; ma guardando anche i par...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo