HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Disservizi poste a Teana.Il sindaco:"non si può più neanche pagare una bolletta"

4/01/2013



Il sindaco di Teana, Vincenzo Fiorenza, ha scritto una nota indirizzata a Prefettura, Anci e Poste Italiane per segnalare grossi disagi riscontrati dagli utenti presso il locale ufficio postale. “In seguito alla razionalizzazione dei servizi postali in Basilicata- scrive Fiorenza- il nostro Ufficio Postale
osserva un’apertura a giorni alterni e più precisamente lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 8:15
alle 13:15; dalla messa in atto di tale provvedimento si verificano sistematicamente una serie di
disservizi che non consentono di svolgere le normali operazioni determinando lunghe code di attesa all’unico sportello.Tale situazione è resa ancora più problematica dalla ricorrente mancanza di rete al collegamento telematico rendendo impossibile ogni tipo di operazione postale creando situazioni di tensione tra i cittadini.
Ormai nel Comune di Teana, Capofila dell’area programma Lagonegrese-Pollino, è diventato impossibile pagare una bolletta, ritirare la pensione, spedire una raccomandata, disagio
particolarmente sentito dalla maggior parte della popolazione composta da anziani impossibilitati a
spostarsi negli uffici dei paesi limitrofi, che peraltro hanno gli stessi problemi. L’amministrazione
Comunale di Teana, anche in seguito alle proteste in data odierna di molti cittadini, chiede con forza
ancora una volta il ripristino del normale funzionamento del proprio ufficio postale, sia per quanto riguarda gli orari di apertura sia per la qualità del servizio offerto.
Si resta a disposizione per una reale e fattiva collaborazione con Poste Italiane per risolvere i
problemi che di fatto hanno tolto la dignità e i diritti essenziali e sacrosanti dei cittadini”.

Lasiritide.it



ALTRE NEWS

CRONACA

22/01/2019 - Droga: un arresto a Grumento Nova
22/01/2019 - Regionali lucane: al voto il 24 marzo
22/01/2019 - Lauria, frana: nuovo rinvio dell’incontro al Comune
21/01/2019 - Tassa auto: sconto veicoli storici e si paga in regione residenza

SPORT

22/01/2019 - Matera Calcio, si prospetta un’altra pagina nera
22/01/2019 - Eccellenza: Alberigo Volini, l’allenatore del Grumentum dei record
22/01/2019 - Stage Naz.le rappresentativa U15 di Lega Pro per il materano Vincenzo Stigliano
22/01/2019 - Campionato di C di bocce: “Gialloverde” riconquista il secondo posto

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

22/01/2019 COMUNICAZIONE DI SOSPENSIONE IDRICA OGGI IN Basilicata

 Grassano, Grottole, Garaguso, Calciano, Oliveto Lucano, Salandra: a causa di un guasto sulla condotta adduttrice del Frida, l'erogazione idrica potrebbe subire cali di pressione o essere sospesa fino al termine dei lavori di riparazione. 
Matera: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile nelle contrade Quartarella, Serritello la Valle, Serra Paducci, al borgo Venusio, e lungo la Statale 99 sarà sospesa dalle ore 08:00 alle ore 16:00 del giorno 24-01-2019, salvo imprevisti. 

21/01/2019 Comunicazione di sospensione idrica oggi in Basilicata

Ferrandina: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica nella zona industriale e Macchia sarà sospesa dalle ore 07:30 di domani mattina fino al termine dei lavori.
Grottole: a causa di un guasto improvviso, l'erogazione idrica sarà sospesa nella parte alta dell'abitato dalle ore 11:15 di oggi fino al termine dei lavori, salvo imprevisti.
Montemilone: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile in via Manzoni, nelle zone limitrofe e nella zona bassa dell'abitato resterà sospesa fino al termine dei lavori di riparazione.

20/01/2019 Calcio 1^ Ctg./B: risultati 14^ giornata

A.Montalbano – Tursi 0-1
Castelsaraceno – Montemurro 2-2
Città Dei Sassi Matera – L.Montescaglioso 0-3
Irsina- Polis.Tramutola 1-2
Peppino Campagna – Elettra Marconia –inizio ore 18,00
Salandra – Tricarico 0-1
VR Episcopia – Viggianello 0-2

La vita raccolta in due ore e divisa in dieci scatoloni
di Mariapaola Vergallito

Chissà in che misura le nostre case sono fatte di oggetti accumulati che non guardiamo più e dei quali, forse, ci ricordiamo soltanto quando dobbiamo spolverare. Eppure c’è stato un momento, vicino o lontano non importa ma preciso, in cui la nostra mano ha posato quell’oggetto su quella mensola, nel cassetto, in un armadio, su un comò. Ci pensavo in queste ultime ore, guardandomi intorno nella casa in cui vivo appena da quattro anni; ma guardando anche i par...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo