HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Analisi sul Pertusillo: presenze di bario, alluminio, ferro e manganese

18/11/2011



Metalli pesanti nel terreno. Elementi elevati e preoccupanti nei sei sedimenti che costeggiano il lago. Il pertusillo finisce sotto osservazione ancora una volta. Ed i risultati ottenuti dalle diverse analisi confermano la presenza di elevati livelli di bario, manganese. Alluminio e ferro. A denunciarlo , in base ad alcuni campionamenti che sono stati effettuati da maggio ad ottobre , la presidente regionale dell’Ehpa ( associazione per la tutela dell’ambiente e della salute). “Nei sedimenti della diga del pertusillo sarebbero presenti livelli elevati e preoccupanti di bario, in particolare nei pressi del fiume agri – precisa la dottoressa Colella – che sarebbe in parte riconducibile a fanghi derivati dalle attività di estrazione del petrolio , oltre ad alluminio, ferro e manganese, provenienti anche da scarichi privati e industriali. Le percentuali rinvenute – continua Colella – sono preoccupanti e confermano anomalie già presenti in studi precedenti, in particolare per il bario, con livelli notevoli nell’area circostante l’afflusso del fiume Agri.” Le analisi , intese “non come un monitoraggio ma semplicemente come una fotografia istantanea” a parere delle associazioni ambientaliste, confermano che “parte dell’inquinamento dell’invaso del Pertusillo è dovuto a componenti chimici” ( considerato che il bario non si trova in queste quantità in natura). E se per il bario nei sedimenti sono stati registrati valori di 35,3 e 40,7 miligrammi per chilo, anche per alluminio , manganese e ferro è scattato l’allarme rosso. Nei sedimenti, ad esempio, per il ferro sono stati registrati ( nei tre punti di osservazione) valori che vanno da un massimo di 11010 milligrammi per litro (nei pressi di masseria Crisci) ed un minimo di 515 milligrammi per chilo (allo sbarramento della diga). Valori elevati anche per l’alluminio con livelli che hanno raggiunto gli 8549 milligrammi per chilo ( sempre nei pressi della Masseria Crisci) e un minimo di 514 milligrammi per chilo ( nella zona dello sbarramento della diga.) Infine per il manganese il picco è stato di 241 milligrammi per litro ( Nei pressi di Madonna Grumentina) ed un minumo di 8, 17 milligrammi per chilo ( allo sbarramento della diga). “Dobbiamo dire che i valori sono spesso riportati in microgrammi per litro. Un microgrammo è un millesimo di milligrammo. Noi li riportiamo in milligrammi – conclude la rappresentante dell’associazione – inoltre abbiamo fatto le analisi sui sedimenti perché a differenza dell’acqua registrano per lungo tempo l’inquinamento degli invasi.”

Antonella Inciso

In una nota l’acquedotto lucano respinge le accuse. I depuratori lucani funzionano ed anche bene.
“I 181 depuratori gestiti da acquedotto Lucano e dislocati su tutto il territorio della regione Basilicata sono tutti funzionanti”.



ALTRE NEWS

CRONACA

22/05/2019 - Commissario Eipli su stato delle dighe lucane
22/05/2019 - GdF,scoperti cinque lavoratori in nero
21/05/2019 - Scontro auto-moto, un morto a Matera
21/05/2019 - Agenzia entrate. Matera, arriva il ''prenota ticket''

SPORT

22/05/2019 - Catania Vs Potenza,il commento a caldo di patron Caiata
22/05/2019 - Play-off nazionali, un altro pari manda a casa il Potenza
22/05/2019 - Serie D, Poule Scudetto: il Picerno eliminato dall’Avellino
21/05/2019 - Serie D, Poule Scudetto: il Picerno deve battere l’Avellino

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

22/05/2019 Sospensioni idriche 22 maggio 2019

Rapolla: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa in parte di via Melfi e contrada Marciano dalle ore 15:30 alle ore 18:00 circa, salvo imprevisti
Acerenza: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile in contrada Finocchiaro sarà sospesa dalle ore 17:00 di oggi alle ore 08:00 di domani mattina, salvo imprevisti.

21/05/2019 Sospensione idrica oggi 21 Maggio in Basilicata

Pignola: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile in contrada Rifreddo e nelle zone limitrofe sarà sospesa dalle ore 09:00 alle ore 19:00 di oggi salvo imprevisti.

20/05/2019 Sospensioni idriche 20 maggio 2019

Senise: a causa di un guasto improvviso, l'erogazione idrica sarà sospesa in località Pettirosso dalle ore 08:30 di domani mattina fino al termine dei lavori.
Rionero in Vulture: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in via Rigilo e nelle strade limitrofe resterà sospesa fino al termine dei lavori di riparazione.
Muro Lucano: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 18:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti, nelle seguenti contrade: Cappuccini, Belvedere, San Antuono, Sopra Maddalena e Conserva.
Rionero: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa in via E. Alessandrini, via G. Rossa, via M. Rigillo e sue traverse, via M. Miradio della Provvidenza, via Padre Pio e contrada Fontana Maruggia dalle ore 08:30 alle ore 14:00 del giorno 23 maggio 2019, salvo imprevisti.

La pesante leggerezza dell'ipocrisia. Dedicato ai fatti di Manduria
di Giovanni Paolo Ferrari

Incubi riaffiorano alla memoria e con loro alcune delle molte vittime del bullismo e dell’omertà nei nostri paesini... Tra tutti due donne povere e anziane che non avevano mai fatto del male a nessuno: Lucia detta “a Vertel” a Nemoli e un’altra “povera crista” che viveva in Piazza Plebiscito a Sapri e della quale pur sforzandomi non ricordo il soprannome (il nome non l’ho mai saputo...). Unica colpa delle due poverette? Aver perso un po’ il senno durante la ...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo